BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ed ora? Quale punizione per i serbi? fotogallery

Dallo 0-3 a tavolino al bando dell'Europa a cominciare dall'Europeo 2012, queste le sanzioni al vaglio dell'esecutivo dell'Uefa.

Più informazioni su

Dallo 0-3 a tavolino al bando dall’Europa, a cominciare dall’Europeo 2012: è questo l’arco delle possibili sanzioni che la Serbia rischia, dopo gli incidenti provocati dai suoi ultras a Genova in occasione della partita con l’Italia. Dopo che l’arbitro Thomson ha deciso l’annullamento della partita, perchè non «sussistevano i parametri di sicurezza per i giocatori in campo», è cominciata la riunione tra i dirigenti delle due federazioni e il delegato Uefa, il georgiano, il georgiano David Petriashvili. Sarà lui a dover stilare il rapporto che andrà alla commissione Disciplinare dell’Uefa, che di solito si riunisce entro 10-15 giorni, ma nel caso non dovrebbe accelerare i tempi della decisione. La Uefa valuterà infatti anche i precedenti di violenza degli ultras serbi, tra i quali l’uccisione di un tifoso del Toulouse a Belgrado, nel 2008. Silenzio da parte dei dirigenti della federcalcio serba, ma dallo spogliatoio del Marassi trapela la consapevolezza che in realtà il rischio è molto più alto di una sconfitta a tavolino che al momento pare scontata. Altra possibile misura è l’imposizione di partite interne a porte chiuse.

Secondo voi, quale è la soluzione migliore?

Partecipa al sondaggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da orestolo

    quello che è successo è scandaloso, da noi non entrano neanche gli accendini, certo la polizia aveva paura. Danneggiare una nazionale, per 2000 delinquenti politicamente manovrati e indottrinati, non mi sembra giusto nei confronti di quei Serbi che tengono alla loro nazionale.

  2. Scritto da rita

    demoliamo i campi nomadi !

  3. Scritto da serpico

    Dove erano quelli che hanno predicato la sicurezza e la tessera del tifoso? Maroni se ci sei batti un colpo…..BLA..BLA..BLA..BLA… La politica degli annunci della LEGA è finita TI ABBIAMO COLTO CON LE MANI NELLA MARMELLATA MARONI !!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Dobbiamo vergognarci, i segnali di quanto era successo settimana scorsa in Serbia erano evidenti. Io mi chiedo come hanno potuto portare all’interno dello stadio tutto quell’arsenale.