BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Dobbiamo molto ai soldati loro sono devoti alla madonna” fotogallery

Il sindaco di Bariano, Fiorenzo Bergamaschi, risponde al lettore che aveva segnalato perplesso la presenza di carrarmati durante la festa della Madonna del Rosario.

Il sindaco di Bariano, Fiorenzo Bergamaschi, risponde al lettore di Bergamonews che aveva segnalato perplesso la presenza di carrarmati durante la festa della Madonna del Rosario. 

Gentile redazione mi chiamo Fiorenzo Bergamaschi e sono il sindaco di Bariano.
Se mi è concesso vorrei rispondere alla lettera publicata ieri, relativa alla manifestazione di Bariano.
Partendo dal presupposto che un vecchio detto dice "tate cò tate crape" (ogni testa ha la sua idea), ma questa merita una risposta particolare: criticare i mezzi militari e non vedere tutto il contesto è a mio avviso sola e pura ipocrisia.
La manifestazione di sabato sera dedicata a tutte le associazioni del territorio, la lettura animata per i piccoli alla biblioteca l’esposizione di monete, medaglie e cartoline in memoria dei vari momenti e degli eventi che negli anni hanno caratterizzato la nostra terra bergamasca, quali commemorazioni particolari di castelli, vescovi e artisti del nostro territorio e ancora le auto d’epoca di polizia e carabinieri, un omaggio a chi vigila costantemente sulla nostra sicurezza.
In ultima analisi i mezzi militari della seconda guerra mondiale dove milioni di persone sono morte per i nostri diritti e la nostra libertà, io credo, pregando proprio in quei momenti la vergine santa di proteggerli. A tale proposito consiglierei a coloro che hanno scritto la missiva di leggere un libro presentato a Treviglio due anni fa in concomitanza con il 4 novembre, data storica per i caduti di tutte le guerre dal titolo "CARTOLINE E LETTERE DAL FRONTE" per capire quanto erano devoti alla madonna e alle loro rispettive parrocchie nelle lettere alle famiglie (o preghiamo solo per i militari in quell’occasione e poi ce ne dimentichiamo?).
A fronte di tutto questo ritengo strumentale e ipocrita vedere solo un particolare in un’ampia manifestazione.
Fare il sindaco e organizzare con la giunta tali manifestazioni vuol dire amministrare a 360° cercando di accontentare credenti e non credenti o semplici spettatori: iil detto "CHI FA PUO’ ANCHE SBAGLIARE CHI NON FA NON SBAGLIA MAI" è sempre di attualità.
Per concludere, visto la facile strumentalizzazione, voglio dare solo un’informazione a coloro che vedono sempre e per forza un doppio senso a manifestazioni o attività di cui non condividono il contenuto: secoli fa un Papa (non un sindaco) PIO V istitui e pregò proprio la madonna del rosario nella famosa battaglia di Lepanto. 
Augurandomi di essere stato chiaro nella risposta, invito l’autore della missiva a contattarmi in comune se volesse ulteriori delucidazioni in merito.
Distintamente saluto
Fiorenzo Bergamaschi

LA LETTERA
"A Bariano militarizzata la festa della Madonna"

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da evair9

    per @35

    che squallore certe affermazioni o pensierini come li si vuol chiamare !
    difficile ragionare con certa gente ipocrita .
    Mamma mia che ignoranza gratuita!

  2. Scritto da il legionario

    per @ Hazet 36.
    L’unico che si copre di ridicolo è chi si inventa un nickname cosi, non aggiungo altro.
    E non mi offenda più chiamandomi fascista, che oltre al sottoscritto denigra centinaia di altre persone aderenti al nostro movimento di rinascita nazionale, impegnato quotidianamente sul web e nelle piazze a diffondere il giusto programma che auspica una nuova e moralmente più consona società.
    A mè è toccato bergamo news, se non vuole leggermi faccia a meno.
    Hazet 36, esilarante e comico

  3. Scritto da nik

    a ELI. una manifestazione laica nn deve per forza rispondere a dei canoni religiosi, nn vedo motivo x cui l’amministrazione nn doveva organizzarla. cmq….. io mi sono informato, e la madonna del rosario fu istituita propio da pio v per auspicare la vittoria nella battaglia di Lepanto. ragion per cui la madonna e i carrarmati nn sono propio due cose così differenti in questo specifico caso.

  4. Scritto da Pofferbacco

    @39 nik – Hai ragione , infatti la Madonna del rosario è quasi sempre effigiata col basketto da carrista mentre sporge da una torretta.
    E’ poi noto a tutti che le donne in generale ed in particolare la Madonna sono appassionate di arti marziali e di guerre.

  5. Scritto da PIETRO S.

    INVITO TUTTI AD ABBASSARE I TONI E RISPETTANDO IL PENSIERO ALTRUI VI SPRONO NEL COLLABORARE CON LE ASSOCIAZIONI PRESENTI SUL TERRITORIO E PERCHE’ NO, POTER ESSERE PROPOSITIVI CON I NOSTRI AMMINISTRATORI

  6. Scritto da ehhh??

    ANCHE PROVENZANO E’ DEVOTO ALLA MADONNA.
    E ALURA?

  7. Scritto da Seriano

    Che la ricorrenza della Madonna del Rosario, mal s’addica ad una esposizione di mezzi militari é talmente evidente che c’é niente da aggiungere.
    Però é importante evidenziare non si possono giudicare le vicende storiche, limitandosi ad usare il metro dell’attualità!
    E’ segno di PROFONDA, PROFONDISSIMA IGNORANZA.
    E questa tutta traspare, sia nella lettera del sindaco che in alcune risposte, che prendono lo spunto per un attacco banale, puerile e appunto “ignorante” alla Chiesa Cattolica.

  8. Scritto da Seriano

    In ammenda del sindaco, c’é che nella lettera tra l’altro scrive:
    che é una onesta ammissione della sua errata valutazione.
    Oggi é cosa rara, trovare chi ammetta d’aver sbagliato.
    Su questo mi complimento col sindaco Bergamaschi.

  9. Scritto da CARRIE

    Probabilmente ci stanno riabituando a vedere i carri armati per strada.
    1. I soldi per gli ammortizzatori sociali stanno finendo e molta gente si ritroverà senza lavoro e soldi. In bergamasca ci sono migliaia di cassintegrati (35.378 al 31.07.2010) che non accetteranno facilmente la nuova situazione.
    2. Quando nella bassa decideranno di fare nuove cave, discariche, inceneritori e magari centrali nucleari i cittadini si faranno sentire.
    Forse hanno paura che la gente prima o poi si inc@zzerà.

  10. Scritto da Seriano BIS

    Avevo fatto il copia-incolla della frase che segue, ma nel post non é apparsa (misteri dei forum…),
    provvedo adesso:
    ….il detto CHI FA PUO’ ANCHE SBAGLIARE, CHI NON FA NON SBAGLIA MAI…

  11. Scritto da Giuseppe Quarti

    Il sindaco di Bariano ha fatto un gran lavoro.Piste ciclabili, ottima riqualificazione del centro.Buona amministrazione.
    Che i “progressisti cattolici” , ossia i cattocomunisti del nuovo millenio, si attacchino a un episodio discutibile per montare artatamente una polemica idiota, petulante e leziosa , descrive bene la loro mancanza di idee .
    Saluti Cortesi.

  12. Scritto da Roger

    @17 – mi trovi un sindaco che non ha fatto una pista ciclabile !! Sulla genesi sono daccordo con 10 , sulla sostanza con 8 : lettera esilarante.

  13. Scritto da de che del Sere

    La Madonna del Rosario collegata alla battaglia di Lepanto si celebra in tantissimi paesi della Bergamasca con le processioni e non le sfilate di carri armati. Sono tutte località che facevano parte della Repubblica di Venezia ( non Treviglio e Caravaggio per esempio ) che la faceva celebrare nei suoi territori, al di la degli aspetti devozionali, anche per motivi politici perchè la flotta cristiana vincitrice dei Turchi a Lepanto era targata e finanziata da Venezia per buona parte.

  14. Scritto da incompreso

    Ma di cosa scrive, il sindaco? Che argomenti sono? Non c’è un solo nesso logico in tutto il suo ragionamento. Spero solo che abbia scritto di fretta: il contenuto di questa lettera è troppo improbabile per essere vero. Se è vero, si commenta da solo.

  15. Scritto da Simone

    Se c’è un ministro che vuole le bombe sugli aerei per difendere i soldati al suolo evidentemente ci puo stare anche un sindaco che fa sfilare io carriarmati per la madonna. Siamo un paese governato da giullari,

  16. Scritto da il legionario

    Parole sante, in guerra ogni appiglio di conforto e protezione è ben accetto, anche se nella realtà è il camerata di fianco a tè che ti protegge e che sà che tu proteggi lui, quendo è il vincolo di sangue che lega i combattenti da migliaia di anni.
    Tutto il resto è antologia da oratorio che oramai da termpo nessuno crede più, sangue, sudore e lacrime sono compagni sempre presenti nei combattenti, la madonna lasciamola nei santuari.

  17. Scritto da polpopaul

    Tra il sindaco che associa la madonna alla seconda guerra mondiale e il legionario che parla di trincea, sembra di tornare indietro di sessant’anni. Il nostro, è proprio un Paese per vecchi.

  18. Scritto da Toh, chi si rivede!

    Ma guarda un po’ è tornato il fiero legionario che se potesse, ma chissà perché non può, andrebbe subito in guerra e difende, con la retorica propria di chi combatte dalla poltrona, quelli che invece in guerra ci vanno, adesso purtroppo per bisogno, una volta perché costretti.
    Ciò che tutti sanno è che quelli che vanno alla guerra non si divertono proprio, della retorica se ne sbattono e ogni tanto la Madonna la invocano, non sempre con devozione….

  19. Scritto da va.a.laorà

    riferendmi al commento 10 di Boss, non sai nemmeno di chi stai parlando, il sindaco di bariano non è iscritto a nessun partito quindi non si può paragonarlo al sindaco di caravaggio

  20. Scritto da Desmet de laorà

    @25 – Ah ah ah , cattolici liberali PADANI .

  21. Scritto da lo scozzese

    Ma povero sindaco lasciatelo in pace…. lasciatelo tranquillo così che la “Madonna” lo illumini. Ma non Ma no riuscite a capirlo che da una data “infelice” per una piccola parata, è andato a smuovere cristiani, mussulmani, papi, lepanto, cartoline, libri, sbagli, crape e co (scusate non so dove vanno messi gli accenti)…. Ma avete visto l’eco di Lunedì quanto risalto … Ma lasciamolo in pace povero Sindaco … rifletta rifletta

  22. Scritto da eli

    apprezzo che il sindaco risponda.
    Francamente non trovo risposta all’obiezione di fondo: perché i CARRARMATI?
    caro sindaco, non c’entra il veritiero “tante teste e tante idee”.
    C’è questo accostamento inaccettabile. Che lei non spiega.
    Cordialmente

  23. Scritto da Pietro

    Se un papa pregò per una battaglia sbagliando, un sindaco può ben fare sfilare i carriarmati per la madonna. Ma ci ha preso per cretini?
    Lei ha mischiato diavolo e acquasanta, negando ogni principio cristiano (si ricordi le parole del vangelo sulla guerra, se lo ha mai letto) in quella che è diventata una indegna sagra degli orrori di strapaese.
    Compatisco i suoi cittadini che hanno un sindaco come lei, ma forse se la hanno eletta sono da compatire anche loro.

  24. Scritto da barianese

    cara.eli.infatti.dice.chi.fa.puo.anche.sbagliare.chi.non.fa.ma.critica.”bay.bay

  25. Scritto da il legionario

    per @ 24
    Neanche il fegato di inventarsi un fasullo nickname, tipicamente da ….
    Il tuo patetico commento è fiero degno del tuo misero anonimato che lascio volentieri a gente del tuo stampo.
    Sparisci e non fare perdere tempo agli lettori che commentano questa notizia.
    Sicuramente la tua infelice infanzia si sarà conclusa con il classico servizio di obiettore di coscienza, mi dispiace per tuo padre, chiunque esso sia.

  26. Scritto da Hazet 36

    per il legionario ma lei si rende conto di quanto si copre di ridicolo?
    Certo i fascisti come lei sono bravi a inneggiare alla guerra stando sul divano di casa, vada quindi coerentemente, col suo camerata sodale, in Afganistan, e mi raccomando stia attento alle bombe che il suo camerata ministro vuole sganciare dagli aerei, auguri!

  27. Scritto da a

    Mandate la lettera a Zelig. Cercano comici.

  28. Scritto da eli

    @29
    Lei è il sindaco?
    Mi sembra di aver mandato il mio commento a lui,…no?
    grazie

  29. Scritto da Luca Lazzaretti

    Uff..Giuseppe Quarti!Ma i cattocomunisti ti lascian dormire di notte?O ti assillanno anche nei sogni?Magari artatamente facendoli diventare incubi! Ma và a scuà ‘l mar…!

  30. Scritto da balle

    tutte balle
    la guerra (anche se piace alla chiesa) fa schifo

  31. Scritto da marisa

    La madonna e i carriarmati, da il segno del degrado culturale di certa gente, il bello che sono anche eletti dal popolo, che evidentemente molto meglio non deve essere.
    Ma il parroco non aveva nulla da dire o è il solito “date a Cesare…ecc.”

  32. Scritto da corti-novis

    mi viene in mente Gesù che scaccia i mercanti dal tempio… ecco cosa devono fare gli elettori alle prossime elezioni scacciare il mercante che usa gli elettori per farsi propaganda con la religione

  33. Scritto da luciano015

    Perchè si sente spesso dire che i comuni hanno un sacco di problemi? Se si ha tempo per questi cazzeggi, non direi.

  34. Scritto da stefano b.

    mi raccomando: le bombe a bordo non accendetele come dei ceri…

    pensierino della sera:
    Dio è onnipotente però se non vai a Lourdes a supplicarlo non ti aiuta… infatti i bambini africani che non hanno i soldi per permettersi il viaggio in aereo devono crepare perchè non possono pregare la vergine Maria in quel luogo.

    evviva la madonna!

  35. Scritto da Riccardo

    E’ la Madonna che non è devota alla guerra!

  36. Scritto da SStecchetti

    La battaglia di Lepanto non è proprio la stessa cosa. Quella battaglia è stata vinta dai Cristiani ed è stata necessaria per fermare l’avanzata dei musulmani. Viva Lepanto! Viva Maria – Regina delle Vittorie.

  37. Scritto da angelo

    Lettera esilarante con dei sillogismi logici a dir poco comici: scusi sindaco, ma i morti della prima guerra mondiale non meritano alcuna sfilata? Forse pregavano per il dio Po?

  38. Scritto da corti-novis

    abbasso tutte le guerre e abbasso a tutte le vittorie e tutte le regine

  39. Scritto da Boss

    Bariano è limitrofo a Caravaggio. Il Sindaco di Caravaggio per il XXV Aprile organizza sempre una parata dei mezzi militari della II Guerra Mondiale. Il Sindaco di Bariano ha voluto fare altrettanto ma ha scelto una ricorrenza infelice per esibire armamenti, seppur d’epoca.
    L’allievo ha voluto copiare il maestro ma ha commesso un errore da matita blu!!!

  40. Scritto da Corrado

    “Dobbiamo molto ai soldati; loro sono devoti alla madonna”. Parola di Sindaco. Peccato che quando muoiono in Afganistan, i suoi compagni padani di Belluno, debbano molto poco ai soldati, visto che non hanno voluto esporre il tricolore.
    Le idee cambiano in funzione di come tira il vento…

  41. Scritto da Gaziantep

    Infermieraaaaaaa!