BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prima vittoria in campionato per l’Olimpia Agnelli

La chicca di giornata ?? invece l'esordio spettacolare dell'Olimpia in rosa, vittoriosa sul campo dell'Asola in serie C.

Più informazioni su

Ottimi risultati per l’US Olimpia TT Agnelli Group nella seconda giornata dei campionati a squadre FITeT.
La prima squadra della B1, con una prova di carattere ribalta il pronostico sul campo del forte TT Borgo San Pancrazio di Verona, regalandosi i primi due punti della stagione e dando prova di quanto i suoi 4 moschettieri possono rendere in questo campionato.
Partenza fulminea per i bergamaschi, che si portano subito sul 3-0 grazie alla vittoria di Emanuele Leto su Lonardi, e soprattutto ai fantastici successi di Simone Persico sul forte Vai, e di Andrea D’Elia che a sorpresa ha la meglio su Kakorin, giocatore russo di valore indiscusso.
Lo stesso straniero ha la meglio su un Emanuele Leto in gran spolvero, che conduce sempre il match salvo poi concedere due errori di troppo nei momenti decisivi. Il 4-1 Þ ottenuto poi da Simone Persico che, anche se con qualche difficiltà, regola Lonardi, ma si infortuna alla schiena.
A questo punto i veronesi tentano la rimonta, con Vai che supera D’Elia al quinto set, Kakorin che batte Bonazzi entrato a freddo per sostituire Persico infortunato, e Leto che soccombe ancora a Vai al quinto set.
Ma ci pensa Andrea D’Elia sul 4-4 a ristabilire i valori visti in campo, con un match in cui dimostra piena consapevolezza dei suoi mezzi e concede davvero pochissimo a Lonardi.
L’Olimpia può così festeggiare la prima vittoria nel campionato di B1 dopo aver riscattato pienamente la sconfitta dell’esordio sconfiggendo stavolta una delle formazioni più forti del girone, si coccola i suoi gioielli, ed attende il prossimo match del 6 novembre, quando arriverà a Bergamo il Corona Ferrea degli ex Leto e Bonazzi.
Bella vittoria anche in C1 a Brescia, con Gualtiero Medolago e Simone Burini sugli scudi con due punti a testa e la ciliegina apposta da Matteo Scaravaggi. Ottima vittoria quindi, ottenuta per di più senza l’apporto del faro della squadra Diego Quaglia.
La formazione di C1 viaggia così a gonfie vele in testa alla classifica, avvicinando con le due vittorie ottenute fino ad ora, il traguardo della salvezza auspicato ad inizio stagione.
Altra vittoria per la Matteo Persico, Paolo Quaglia ed Erik Salvati in serie C2, con il TT Ances Novate che riesce solamente ad ottenere il punto della bandiera, prima di cedere di schianto alla corazzata rossoblu, che punta decisa alle parti alte della classifica.
Non riesce ad imitare le squadre più forti invece il team di serie D1, sconfitto a Lecco da una formazione che meriterebbe campionati maggiori. Nonostante l’inserimento proficuo di Mirko Burini, la squadra viene sconfitta per 5-3, con punti appunti per Burini (doppietta) e Davide Benaroio, mentre resta a secco Giorgio Bonfanti.
Le due squadre di D2 subiscono sorti alterne, con i "piccoli" sconfitti a Limito (in campo Roberto Perucchini, Leonardo cerruti, Giulio Ravasio ed Eugenio Burini) nonostante una gran bella partita, mentre i "grandi" espugnano il campo dell’Asca di Cassano D’Adda grazie alla tripletta di Andrea Meroni, e alla doppietta di Luca Pesenti. Restano a secco invece Davide Benaroio e il capitano Roberto Valsecchi.
La chicca di giornata è invece l’esordio spettacolare dell’Olimpia in rosa, con la squadra femminile che inizia con il piede giusto il campionato di serie C, espugnando il campo dell’Asola grazie alle vittoria sia di Simone Alghisi che di Stefania Scarpellini nei singoli, ed al punto conclusivo ottenuto nel doppio.
Sosta ora nei campionati, con le formazioni targate Agnelli che scenderanno in campo sabato 6 novembre tra le mura amiche della Palestra Cavezzali di Longuelo.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.