BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamasca finalista al Festival delle Lettere

Per il secondo anno consecutivo la 13enne bergamasca Federica Sorrentino ?? salita sul palco del Teatro Dal Verme di Milano insieme ai finalisti della categoria ???under 14???.

Più informazioni su

Per il secondo anno consecutivo la 13enne bergamasca Federica Sorrentino (nella foto con Omar Fantini) è salita sul palco del Teatro Dal Verme di Milano insieme ai finalisti della categoria “under 14” del Festival delle Lettere. A rappresentare la città di Bergamo non era la sola. La conduzione dell’appuntamento finale è stata affidata, come nel 2009, a Omar Fantini, noto volto televisivo, mentre nel foyer del teatro, tra gli autori delle buste dipinte realizzate per sostenere l’organizzazione no prodit “Aiutare i bambini” c’erano gli artisti Augusto Sciacca e Maranno. Federica Sorrentino, che frequenta la terza media alla Scuola Corridoni di Bergamo, ha concorso nella sezione “Lettera alla tv” e il suo scritto compare, insieme a quelli degli altri finalisti del Festival, nell’originale moleskine che raccoglie le lettere più belle. Nell’edizione 2009 Federica era stata selezionata, sempre nella categoria “under 14”, con la sua lettera ad uno straniero. Per lei la soddisfazione di rivivere un anno dopo l’emozione di salire sul palco del Teatro Dal Verme.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gianfranco

    Bellissima l’iniziativa, brava Federica! Lo scrivere aiuta a riflettere e a fare maturare le capacità percettive