BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A scuola dai contadini, boom in Bergamasca

Sono 40 le "fattorie didattiche" che aderiscono al progetto di Coldiretti offrendo ai più piccoli un'esperienza di vita in campagna.

Più informazioni su

Dopo la scuola, si va in fattoria. E’ questa la proposta dell’azienda agricola “Sassi della Luna” di Cenate Sopra (BG),  una fattoria didattica che offre ai bambini delle scuole elementari la possibilità di trascorrere, per tutto il periodo scolastico, un pomeriggio alla settimana in fattoria, per accompagnare il personale dell’azienda nelle attività quotidiane, imparare a conoscere e a rispettare la campagna e ad entrare in contatto con gli animali.
Quella dell’azienda i “Sassi della Luna” è una delle tante opportunità formative offerte dal mondo agricolo provinciale.  Sono ormai 40 le fattorie didattiche aderenti a Coldiretti Bergamo che offrono l’occasione ai bambini e ai loro insegnanti di fare una esperienza di vita in campagna per conoscere i processi produttivi e l’origine territoriale dei prodotti, la storia e la cultura di un territorio, i ritmi del tempo e  della natura nonché l’importanza dell’attività agricola.
A livello provinciale le fattorie didattiche operano ormai da oltre dieci anni e con il passare del tempo si sono sempre più qualificate non solo dal punto di vista strutturale,  ma anche per quanto riguarda l’offerta formativa e gli strumenti didattici messi a disposizione di alunni e insegnanti. 
“Le fattorie didattiche – spiega il presidente di Coldiretti Bergamo Giancarlo Colombi – sono ormai un tassello importante dell’agricoltura bergamasca non solo perché rappresentano una diversificazione dell’attività tradizionale, ma anche perché concorrono in modo essenziale alla formazione di una nuova coscienza rurale nelle giovani generazioni, facendo comprendere il ruolo dell’attività agricola e valorizzando il vero Made in Italy”.
Anche la Coldiretti con il progetto Educazione alla Campagna Amica affianca le fattorie didattiche nella loro attività per avvicinare il mondo della scuola a quello dell’agricoltura con l’obiettivo di informare e sensibilizzare i cittadini più giovani sui valori del benessere, della sana alimentazione, della tutela ambientale, della scoperta del territorio come luogo di appartenenza e di identità.
“Abbiamo riscontrato un grande interesse per queste strutture
– sottolinea il direttore di Coldiretti Bergamo Lorenzo Cusimano – sia da parte del mondo della scuola che dei cittadini in generale. Oggi l’esperienza in una fattoria didattica è per molti un modo per avvicinarsi a valori importanti e  approfondire il tema dell’alimentazione e del rispetto per l’ambiente. Per rispondere a queste esigenze le aziende hanno imparato a valorizzare le proprie peculiarità in modo da variare i programmi e offrire un quadro variegato e completo del mondo agricolo”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.