BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Domenica appuntamento con il torneo “Robocalcio” fotogallery video

Alle 14.30, all’Auditorium di Piazza della Libertà i migliori team europei di robot umanoidi si sfideranno a calcio in avvincenti incontri tecnologici.

Secondo appuntamento domenicale per BergamoScienza, che vedrà protagonista il Nobel per la Chimica Martin Chalfie.
La giornata sarà inaugurata dalla conferenza “Neurofilosofia: dai primi passi alle prospettive future”, in programma alle 9.30 al Teatro Sociale di Città Alta. Ospite la scienziata Patricia Churchland della University of California di San Diego. La Churchland afferma che per capire la mente è necessario comprendere il funzionamento del cervello, sostenendo che la costruzione di una teoria delle proprietà mentali non può prescindere dalle conoscenze biologiche in materia. Durante l’incontro si scoprirà questa disciplina innovativa, che opera nel campo delle neuroscienze.
Di neuroscienze si parlerà poi anche alle 11.30, sempre al Teatro Sociale. Una seconda conferenza, intitolata “Architettura delle emozioni umane”, tratterà il tema delle neuroscienze sociali, area di ricerca interdisciplinare che usa concetti biologici per spiegare fenomeni sociali. John Cacioppo, della University of Chicago, analizzerà come i comportamenti sociali siano stati sostenuti dai processi biologici durante l’evoluzione umana.
Dalle ore 10 verrà proposto l’open day del Museo Civico di Scienze Naturali “E. Caffi” di Città Alta. I volontari di BergamoScienza accompagneranno i partecipanti nelle sale del museo, ma anche nei laboratori tecnici, nei depositi e nelle aule didattiche in cui vengono normalmente svolte le attività pratiche con gli studenti in visita.
Alle 14.30, all’Auditorium di Piazza della Libertà, si giocherà il “2° Torneo di Robocalcio BergamoScienza”: i migliori team europei di robot umanoidi si sfideranno a calcio in avvincenti incontri tecnologici. Al torneo parteciperà anche la squadra di Treviglio classificatasi seconda alla RoboCup Soccer 2010, la più importante competizione internazionale per robot-calciatori, tenutasi nel giugno scorso a Singapore.
Per le 15.30, al Teatro Sociale di Città Alta, è in programma la tavola rotonda “Vivere in un mondo in rete”. Verrà approfondita la “scienza delle reti complesse”: questa disciplina ha trasformato negli ultimi decenni il modo di comprendere alcuni aspetti della vita e del mondo, dalla diffusione delle malattie alla vulnerabilità di Internet. In futuro, probabilmente, la scienza delle reti complesse contribuirà a svelare misteri ancora irrisolti, e aiuterà i governi a trovare adeguate risposte alle più temibili minacce del nostro tempo.
Alle 17.30, al Teatro Sociale, è infine previsto l’incontro con il Nobel Martin Chalfie. Chalfie interverrà alla conferenza “Green Fluorescent Protein: accendiamo la vita”. La GFP è usata in medicina come marcatore di sonde di DNA, utile nello studio di farmaci che agiscano solo su cellule malate. La scoperta delle proprietà fisiche di questa proteina è valsa a Chalfie il premio Nobel per la Chimica nel 2008: nel corso della conferenza sarà possibile scoprirne tutte le più moderne applicazioni.
Per il programma completo della manifestazione, consultare il sito www.bergamoscienza.it.
 

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.