BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Studenti, botta e risposta tra i consiglieri provinciali

Curioso botta e risposta su face book tra il consigliere provinciale del Pdl Matteo Oriani e quello del Partito democratico Matteo Rossi.

Più informazioni su

Curioso botta e risposta su face book tra il consigliere provinciale del Pdl Matteo Oriani (nella foto) e quello del Partito democratico Matteo Rossi. Il motivo del confronto è la manifestazione studentesca che si è tenuta in centro a Bergamo nella mattina di venerdì. “Oggi è andata in scena la solita, ennesima, manifestazione studentesca dove gli studenti non sapevano nemmeno per cosa manifestavano – scrive Oriani -. Alcuni studenti "scioperanti" erano fermi a bere birra alle bancarelle, altri non conoscevano nemmeno il motivo dello sciopero. Ho chiesto a tre studenti le motivazioni della protesta: il primo per le gite, il secondo contro Berlusconi senza sapere perchè, il terzo contro il precariato studentesco (qualcuno mi sa dire cosa è il precariato studentesco?) In sintesi l’ennesima manifestazione politicizzata, l’ennesimo ottobre caldo, l’ennesima demagogia dei movimenti studenteschi!”

Rossi: Quanta sfiducia nei giovani!

Oriani: Matteo sinceramente il volantino del movimento studentesco è da querela! Un fotomontaggio che ritrae Berlusconi nudo insieme alla Gelmini. Sul volantino le solite, continue rimostranze contro il Governo sulla scuola. La manifestazione di oggi sarebbe contro le ore di 60 minuti (io sono cresciuto con le ore di 60 minuti e sono ancora vivo) contro i presidi-padroni, per mezzi di trasporto gratuiti (gli studenti hanno le agevolazioni) per libri gratuiti (c’è il blocco dei prezzi imposto dal governo). Contro le strutture fatiscenti (ad eccezion fatta per alcuni istituti la maggior parte sono strutture degne e vivibili). In sintesi l’ennesima protesta contro il governo giusto per protestare!”

Rossi: “C’e’ più’ stoltezza nei giovani di stamattina o nei poveri cristi che applaudono ancora Berlusconi quando dice che non saprebbe scegliere tra le sue venti case?”

Oriani: “E’ proprio vero che voi di sinistra non sapete ridere!!!! Se un oratore fa una battuta è naturale che gli astanti ridano e facciano un applauso!!! Capisco che non siate abituati a sorridere visti i meravigliosi leader che avete avuto: Prodi, Fassino, Veltroni, Bersani però cercate di fare uno sforzo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Matteo Oriani

    @El merendeiro: da giovane mi sono battuto per diritti degli studenti e dei giovani, senza usare inutilmente la piazza ma il confronto con le amministrazioni pubbliche. Faccio politica perchè credo in determinati valori, cosa riserverà il futuro non lo so e lo affronterò come sempre, senza eccessi, senza urla, valutando e non facendomi strumentalizzare!

  2. Scritto da Matteo Oriani

    @ netfali89: non ho mai detto di no ad un confronto pubblico sul tema della scuola.

  3. Scritto da Luca

    Perchè non sciperano nel pomeriggio’ Forse perchè così non possono salatare un giorno di scuola e in piazza ci sarebbero 3 persone con la camicia rossa’ RIDICOLI E SPACCA P…E!!

  4. Scritto da ghi(g)no di tacco

    Perché tutte le volte che i Berlusconi, Feltri, Porro, dicono cose gravi e sbagliate, si riduce tutto a delle battute come se fossimo al bar. E’ strano ma vi è un’analogia con gli atteggiamenti che avevano i fascisti e i nazzisti negli anni ’20, anche loro scherzavano sui difetti degli ebrei. Ovviamente certe associazini faranno inalberare i diretti interessati che alzeranno la voce e tuoneranno contro queste considerazioni. Piuttosto che offendersi ed essere arroganti sarebbe meglio scusarsi.

  5. Scritto da El Merendeiro

    Oriani è giovane fuori ma terribilmente vecchio dentro….quando morirà il suo deux ex machina, che farà? Si butterà da un ponte?

  6. Scritto da neftali89 (studente ribelle)

    chieda a me se ha il coraggio…
    e vedrà se sono o meno informato..su cm qst governo tratta la scuola pubblica…