BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vieri ritorna ad allenarsi ma per perdere chili

Bobone in allenamento a Formello con la Lazio: "Il campo non mi manca ma se arriva la palla giusta la butto dentro, anche con la panza".

Più informazioni su

Lazio, segna Vieri. No, non è il titolo di un giornale di dieci anni fa, ma quanto accaduto (a sorpresa) ieri a Formello. É stata una ripresa degli allenamenti senza gli otto giocatori convocati in nazionale (Floccari, Mauri, Lichtsteiner, Radu, Muslera, Gonzalez, Kozak, Cavanda), ma con un Vo bisogno di perdere peso» si è affrettato a spiegare al sito ufficiale del club Bobone che nella sua carriera da girovago ha vissuto un anno indimenticabile in biancoceleste (stagione 1998-99: una Coppa delle Coppe vinta ed uno scudetto sfumato sul filo di lana). Prima ancora che qualcuno potesse fantasticare su clamorosi ritorni al calcio ci ha pensato lui stesso a fugare qualsiasi dubbio. Le sue condizioni fisiche (pesa attorno ai 100 chili), del resto, non sono più quelle di un atleta in attività. «Il campo non mi manca, pensavo peggio: prima o poi è giusto smettere— conferma lui —. Però, attenzione: se mi arriva la palla giusta la butto ancora dentro, anche con la panza… ». Non con la pancia, ma con un destro secco e preciso un gol lo ha fatto anche nella partitella con cui Reja ha fatto concludere l’allenamento di ieri.
Brava Lazio Alla fine Bobone era un po’ affaticato, mafelice dell’amarcord formellese, anche se dei suoi tempi è rimasto solo il team manager Maurizio Manzini. L’attuale Lazio, pur lontana parente di quella di Vieri, è però ugualmente in vetta alla classifica. «Sono partiti molto bene— osserva lui— e credo possano fare molto bene quest’anno. Del resto, quella passata è stata una stagione del tutto anomala. Non poteva essere quella la vera Lazio. Adesso le cose stanno tornando a posto».

(da "La gazzetta dello Sport")

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.