BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scritte offensive contro la sede dei cacciatori

Nella notte tra mercoled?? e gioved?? alcuni attivisti hanno messo a segno un vero e proprio blitz al Quagliodromo orobico, alla Roncola di Treviolo.

Più informazioni su

Scritte offensive, vernice sul pavimento, alcune gabbie andate in frantumi. Nella notte tra mercoledì e giovedì alcuni attivisti hanno messo a segno un vero e proprio blitz al Quagliodromo orobico, alla Roncola di Treviolo. Ignoti si sono introdotti nello stabile e lo hanno imbrattato con scritte offensive. Poi hanno versato sul pavimento un secchio di vernice trovato sul posto. Non sono state risparmiate nemmeno le gabbie delle quaglie, danneggiate con alcuni attrezzi da giardinaggio poi rubati. Non è la prima volta che qualcuno tenta di entrare nello stabile, l’ultimo caso risale a sette mesi fa, ma il blitz non riuscì. Sul posto la polizia locale di Treviolo che sta cercando di capire se qualcuno può avere sentito qualcosa. Difficile, visto che le abitazioni più vicine distano qualche centinaio di metri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da una mamma

    @alla mammina – si ho di meglio da fare,lavorare,crescere un figlio,sbattermi per arrivare alla fine del mese e anche rispondere a persone come te!!!!!!

  2. Scritto da una mamma

    è per commenti come il tuo che certi giovani crescono senza rispetto per le cose altrui,complimenti Marilena!!!!!

  3. Scritto da alla mammina

    niente di meglio da pensare, da fare?

  4. Scritto da Paola

    beh, gli animali non sono proprietà privata dei cacciatori, eppure i cacciatori non ne hanno alcun rispetto.
    tra l’altro i cacciatori sono i primi a sparacchiare nelle proprietà private, quindi devono solo che starsene zitti quando qualcuno gli torna la cortesia.

  5. Scritto da omar

    sai quante cose se fossi stata più giovane…..

  6. Scritto da Gaetano Bresci

    beh!, visto che i poveri animali non possono difendersi dalla barbarie attuata nei loro confronti……..

  7. Scritto da attivisti?

    attivisti di cosa?
    nel vostro articolo attribuite l’azione ad alcuni “attivisti”, significa che sapete che è stata più di una persona? e che sapete anche che facevano parte (attiva) di un gruppo organizzato?

  8. Scritto da marilena

    se fossi stata più giovane, avrei partecipato anch’io!