BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il sindaco revoca le deleghe a quattro assessori

Prima di lasciare il Comune il primo cittadino di Urgnano Venceslao Testa ha voluto togliersi una soddisfazione: revocare le deleghe agli assessori che gli hanno voltato le spalle.

Più informazioni su

Prima di lasciare il Comune il primo cittadino di Urgnano Venceslao Testa ha voluto togliersi una soddisfazione: revocare le deleghe agli assessori che gli hanno voltato le spalle. Una decisione annunciata nei giorni scorsi, dopo il Consiglio interminabile che ha visto la maggioranza soccombere sul polo logistico targato Lombardini (leggi l’articolo). A fare le valigie sono Giuseppe Rossi, vicesindaco e assessore ai Lvaori pubblici, Davis Chiappini (politiche giovanili), Luca Togni (Bilancio) e il pidiellino Paolo Bettonagli, Politiche sociali. Si tratta delle deleghe più importante per un’amministrazione comunale. Nella lettera ufficiale di dimissioni il sindaco contesta a Giuseppe Rossi di “aver più volte contraddetto la propria posizione in occasione di esternazioni a terzi e alla stampa anziché nell’ambito della Giunta comunale, impedendo anche la possibilità della formazione di una volontà amministrativa”.
A chi andranno ora le deleghe? Testa, ancora incerto sull’eventualità o meno di abbandonare la fascia tricolore, tenta la via della tregua armata. “Visto che la Lega ha dichiarato la volontà di continuare a sostenere l’amministrazione fino al bilancio, ho chiesto formalmente che mi venga comunicata una rosa di nomi, esclusi i consiglieri che mi hanno votato contro, tra cui sceglierò i nuovi assessori: due dovranno essere per forza esterni al Consiglio comunali”. Come farà un partito coerente come il Carroccio ad accettare la proposta è un mistero della politica.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da govinda

    Sono un abitante della zona di via Spirano a Urgnano.Sono 2 anni che mi sto esaurendo con il rumore di una ditta della zona che non rispetta le più semplici e scontate norme della reciproca convivenza e del rispetto del vicinato.Io e molti altri abbiamo fatto numerosissime lamentele in comune e cosa hanno fatto?Niente o quasi.Questo è come si sono interessati dei cittadini mettendo prima gli interessi delle aziende.Domandate pure agli abitanti della zona sulla circonvallazione per Spirano.

  2. Scritto da Mary

    61 BettaElisa, io posso solo affermare che è stata gestita male secondo me, ma non posso esprimermi sulle intenzioni, questo no, vedo già troppi commenti che sono accuese personali e un processo alle intenzioni! Sui posti di lavoro non mi vedi d’accordo, perché i fatti lo dimostrano, e Testa è stato sempre sensibile al fattore occupazionale. Forse fin troppo.

  3. Scritto da corrado

    Che fatti dimostrano la sensibilità occupazionale di Testa?

  4. Scritto da Mary

    Appello alle aziende di Urgnano di privilegiare nelle assunzioni i cittadini di Urgnano; discussione sindacali con diverse aziende di Urgnano nella gestione della Cassa/mobilità ( mia cugina lavorava alla Miti e l’accordo è stato firmato anche da Testa ). C’è una azienda per andare a Spriano, settore plastica, che ha assunto quasi esclusivamente persone segnalate dal Sindaco. Poi magari c’è altro, io so di questo Corrado.

  5. Scritto da roxo

    infatti Testa doveva fare l’assessore alle politiche sociali. quello lo fà bene, anche perchè ha rapporti e conoscenze con tutti gli industriali di urgnano e limitrofi. un piacere a lui non lo hanno mai negato.
    certo … poi ci sono considerazione di merito e di circostanza che meriterebbero approfondimento.

  6. Scritto da corrado

    ok mary:gli appelli verso gli industriali sono protocollo comune per qualsiasi sindaco che si rispetti.l’accordo con la miti è stato fatto anche dai sindacati (tanto antipatici a voialtri)ed era inevitabile che anche il sindaco del comune (qualsiasi sindaco) vi prendesse parte, hai mai sentito se ciò capita diversamente dalle altre parti?in merito alle persone segnalate dal sindaco ti dico solo,che di gente senza lavoro ce n’è tanta in paese allora con criteri questi si e gli altri no?chi sono?

  7. Scritto da Mary

    Corrado, io non sono un’esperta di amministrazioni. Io sostengo che TESTA per l’occupazione si è sempre dato da fare, se fosse stato un insegnante magari avrebbe dato più risalto ad altro. I criteri chiedili a lui, come posso saperlo? Immagino che ci siano anche i servizi sociali, ma non so. Sicuramente non è facile far assumere personale oggi e per abilità, orgoglio o altro, Testa in questo ci sa fare.

  8. Scritto da Mary

    Ci lamentiamo quando le aziende delocalizzano; quando le aziende chiudono sono un pugno nello stomaco… Lombardini è un gruppo prestigioso, serio e rinomato che avrebbe portato posti di lavoro. Si doveva approfondire meglio la questione, con maggioranza, minoranza, LegaAmbiente e popolazione INSIEME. Alla fine non se ne fa nulla, ma i problemi ad Urgnano come verranno risolti? Il commissario VIGILA ma non può fare niente.

  9. Scritto da BettaElisa

    appunto mary…il sindaco ha sbagliato a non voler spendere tempo e denaro e buona volonta a discuterne civilmente e plenariamente con tutta la popolazione in più incontri, e magari provando a proporre una sorta di referendum simbolico..andavano coinvolte associazioni di categoria, bisognava fare assemblee di discussione aperte a tutti,invece lo si voleva far fare quasi di nascosto..secondo te perchè?e poi basta con sta storia dei posti di lavoro perchè nn è proprio così che stanno le cose.

  10. Scritto da SILVIA

    Ragazzi calmatevi, non è il caso di aggredirmi. Abito a Cologno ma sono originaria di Urgnano, sarò libera di esprimere il mio pensiero! Ho semplicemente detto che il CONAD ha peggiorato la viabilità e con una nuova 591 ( prevista nel progetto lombardini ) il problema traffico si sarebbe risolto. Sono a favore del progetto Lombardini e mi sembra di non essere l’unica, anzi, la maggior parte delle persone che ho sentito a Urgnano lo è.

  11. Scritto da Urgnanese

    Qui però si vuole nascondere un aspetto determinante. Si parla di camion, cemento, inquinamento ma non si vuole dire che il problema traffico sarebbe stato risolto con la nuova provinciale. Si doveva dire: Testa, ok, ma prima vogliamo la strada!!! E invece continuate a far finta di niente, probabilmente siete della minoranza, magari di quella astenuta. Capisco chi è contrario, ma non chi si astiene, non lo vedo corretto per la cittadinanza.

  12. Scritto da Vignate

    Empiosceta, in passato ho lavorato per Lombardini, azienda serissima tra l’altro.. dovresti riportare le informazioni corrette, la piattaforma lombardini riguarda tre paesi, non due: Trezzo, Capriate, e VIGNATE!!! Gli 80 posti sono reali, e questo lo so da ex colleghi con cui ho ancora rapporti. Qui si nascondono troppe cose.

  13. Scritto da davide di urgnano

    io non posso dire,come leggo qui,che la gente di urgnano per la maggioranza era d’accordo.con tutta sincerità, (lo dico perchè ho potuto sentire molti pareri di parenti e conoscenti) molti dei pochi che sapevano della sua realizzazione una volta informati correttamente sui pro e contro hanno espresso molte perplessità.il fatto è che non si è coinvolta bene la popolazione,che storicamente è abbastanza distante dalle questioni comunali.la gente non è informata e ciò non è stato casuale per me.

  14. Scritto da SandroG

    CERTO CHE SIETE FORTI VOI DI URGNANO…STATE LI A LITIGARE SUL POLO LOGISTICO QUANDO LA LEGA E IL PDL HANNO PARTORITO E STANNO REALIZZANDO UN’OPERA FARAONICA, INUTILE E DEVASTANTE COME LA BRE.BE.MI. ANDATE FUORI DAL VOSTRO RIDENTE (PIANGENTE ANZI, VISTI I GROSSI PROBLEMI CHE AVETE E CHE NON RISOLVE NESSUNO DA 20 ANNI!) COMUNE E FATE UN GIRO NELLE CAMPAGNE DI CARAVAGGIO,BARIANO, FORNOVO,FARA OLIVANA, CALCIO, E GUARDATE COSA STA SUCCEDENDO…UN MOSTRO CHE HANNO FATTO SOLO PER SOLDI PER I SOLITI..

  15. Scritto da corrado

    Complimenti Silvia; ci dai un ottimo spunto per definire con te la tipologia perfetta dell’urgnanese-colognese tipico..Se non andavi a lavorare a Zanica da cologno, non te ne fregava nulla.Ma se non sei neanche di Urgnano, cosa vuoi? cementifichiamo 250000 mq di Urgnano,tagliamo in due urgnano e basella, facciamo passare per i prossimo 30-40 anni 800 e passa camion al giorno perchè tu perdi del tempo in auto a fare neanche 10 km!! e poi non è un’ora visto che la faccio pure io la coda..dai..

  16. Scritto da empioasceta

    sposo perfettamente ciò che ha scritto FABIO nei suoi due commenti.
    IL LAVORO PROMESSO ERA UNA BALLA COLOSSALE;chiedetelo ai dipendenti Lombardini dei depositi di trezzo e capriate se avrebbero rinunciato a venire ad Urgnano che è a pochi km!!di questi tempi chi rinuncerebbe al proprio lavoro sicuro?non lo fa nemmeno TESTA pensate che lo facciano degli operai?semmai il danno era tutto a carico nostro,di noi popolino accondiscendente e narcotizzato dalla demagogia di chi ci amministra da anni!

  17. Scritto da Francè

    Esatto!dopo quaalche anno i soldini tanto evocati da silvia finiscono, ma il polo “simil piramide di giza” da 800-900 camion al giorno, la strada tanto invocata che spersonificherebbe e “slabrerebbe urgnano e frazione” fatta per recuperare 15 minuti di coda e tanti nuovi capannoni dell’indotto + ulteriori auto e camioncini di dipendenti e fornitori resterebbero..però avremmo una pista ciclabile e i lampioni rococò!e soprattutto silvia non perderà 15-20 minuti del suo tempo prezioso. grazie.

  18. Scritto da FABIO

    ripeto, due soldi. e quelli finiscono. i capannoni restano. i camion anche. sempre a dire che bisogna diminuire il traffico, fare le domeniche ecologiche, cambiare le auto vecchie.. e poi? copriamo la superficie equivalente al nostro centro storico (ma forse anche di più) di cemento e ne facciamo una pista da corsa per tir ed autotreni..non mi sembra una cosa geniale.. hai voglia a compensare..

  19. Scritto da eclissi

    i soldi sono una bella cosa ma come potevate pensare che gli urgnanesi avrebbero accettato un intervento del genere? anche ammesso che ci avrebbe coperto d’oro, e che i soldi che gli venivano chiesti (secondo me pochissimi in relazione all’investimento) ci sarebbero bastati per mitigare l’impatto dell’intervento? pensavate che gli urgnanesi si sarebbero inchinati riconoscenti? prostrati a tanta magnanimità? siamo un popolo più ORGOGLIOSO di così. NON SIAMO IN VENDITA. GRAZIE.

  20. Scritto da FABIO

    corro due volte a settimana tra basella ed urgnano. mi piace la nostra campagna. corro e guardo il campanile. non vorrei dovermi orientare con i capannoni un giorno. io spero che non solo quella di Lombardini, ma mille o diecimila altre offerte irripetibile del genere vengano sempre e comunque bocciate. c’è gente che quando vede due soldi dà di matto.. VENDETE CASA VOSTRA, il resto del paese non c’entra NIENTE con voi.

  21. Scritto da SILVIA

    Con una nuova provinciale 591 il problema era risolto. Ma il problema comunque rimane a voler guardare. Lavoro a Zanica, e per andare a Cologno ci metto quasi 1 ora, per colpa del CONAD autorizzato dalla vecchia amministrazione. Il comune ha speso 5.000.000 euro in 3 anni e mezzo… ne sarebbero arrivati 10.000.000, nn mi sembrano pochi. Pista ciclabile, illuminazione, strade… ce n’erano di cose da fare!

  22. Scritto da roxo

    per roberto, stefano e qualunque altro alias che si sia offeso dal fatto che ironizzassi sul fatto che il sindaco si dimetta o meno.
    sono del parere che lasciare un territorio senza governo sia un male. sempre. a me fà ridere quando si minaccia sapendo di sparare una balla. punto. anzi, quando si fà una dichiarazione mezzo stampa e si sà di raccontare una stupidaggine mi sento addirittura offeso in quanto cittadino. quindi sfotto. tutto quì. che non si dimetta testa è un bene.

  23. Scritto da padanialibera

    Testa a casa!! hai detto che ti dimetti? allora mantieni la parola! w la lega a casa i romani! padroni a casa nostra! w bossi, w rossi, w la lega!

  24. Scritto da PAOLA

    Ci sono dei tempi tecnici per l’incarico, padanialibera, suvvia, documentati un pò prima di parlare a vanvera. La maggioranza per volere di Testa non c’è più, è ovvio che lascerà l’incarico! Credo che sia nell’interesse di tutti lasciare per bene gli incarichi. Sono da poco una ex leghista, forse voterò Lega ad altri livelli, ma non a livello comunale. Sono rimasta delusa dalle posizioni oscure della lega.

  25. Scritto da Mary

    A chi si è espresso contrario al polo e agli ecologisti chiedo: come verranno risolte le puzze ad Urgnano? La Circonvallazione avrebbe consentito che nessun camion passasse sul provinciale, ma forse la circonvallazione è scomoda a chi ha dei terreni. Sveglia!

  26. Scritto da Sara

    A mio avviso la vera … è stato il CONAD, frutto e opera della precedente amministrazione… dove eravamo tutti per aver concesso una cretinata del genere? A confronto Lombardini è solo ed esclusivamente un’opportunità persa e mi conforta di leggere che siamo in molti a pensarla così.

  27. Scritto da PAOLO

    Giusi, il verde rimasto di cui tu parli, secondo me è una discarica a cielo aperto puzzolente.

  28. Scritto da davide

    quelli che parlano in questo forum, sono stati a vedere la zona della cascina spina qualche volta o conoscete urgnano solo dalla vostra villetta in zona residenziale?Gli odori non provengono solo dai capannoni dei polli,svegliatevi.Provengono da:concerie, chimiche, mangimificio(l’odore di pollo dietro l’mcs viene da li),sversamenti fatti nei campi e nel silenzio del comune che sapeva e taceva.Paolo:ci sei mai stato?dove è la discarica?L’amianto c’è anche su molti tetti di case di Urgnano signori

  29. Scritto da davide

    e concludo dicendo che non sono ne leghista ne integralista ambientalista (aggettivo che comunque non capisco perchè viene inteso quasi come dispregiativo da voialtri).Dico che come voi anche io respiro l’aria e bevo l’acqua di questo paese, e anche io come voi ho diritto a dire la mia..E sono felice che in paese non tutti la pensano come voi, e lo si legge pure qua.
    Andate a chiedere all’ex sindaco di dirvi da dove davvvero vengono gli odori mefistofelici che ci impetsano da decenni.lui lo sa.

  30. Scritto da Francè

    assurdo.per qualcuno di urgnano il problema delle puzze dipende dai pollai…Ma questa potevate risparmiarcela,o siete così miopi da credere a una cavolata del genere?
    viviamo in una delle zone più inquinate delle bergamasca, e questi credono che il problema dell’inquinamento atmosferico sia dovuto ai pollai…Avete ragione:radiamo al suolo tutta quella zona, ricopriamola di cemento ed ecco che l’inquinamento svanisce! E facciamoci un polo da 250000 mq e 800 camion/giorno.E quale lavoro in più??

  31. Scritto da PIERO

    MA PIANTIAMOLA CON STA STORIA DELLE PUZZE. SONO 30 ANNI CHE CI GASANO E SE VOLEVANO RISOLVERLO LO AVREBBERO FATTO GIA’ DA TEMPO.
    IL FATTO E’ CHE SE RISPETTASSERO LA LEGGE, DOVREBBERO CHIUDERE, E COSI ALTRA GENTE DISOCCUPATA.

  32. Scritto da Eliana

    Beh Davide, fare politica significa trovare soluzioni concrete ai problemi della gente, e il problema lavorativo-economico oggi credo sia tra le priorità.Io non conosco il Testa e non ho la fotografia del Testa sul comodino, ma per me, cittadina di Urgnano, il Polo Lombardini avrebbe significato fine alle puzze, una nuova circonvallazione per deviare i camion, pista ciclabile, illuminazione e posti di lavoro. Visione utopistica? Non credo.

  33. Scritto da Silvia

    Il Polo Logistico avrebbe posto fine alle puzze, ma vi rendete conto cosa respiriamo da 20 anni? Il progetto prevedeva una nuova provinciale 591, e questo per rispondere al problema camion. Teniamoci i polli, con rischio di ampliamento, teniamoci capannoni con tetti di amianto. Spostiamo Lombardini a Cologno, per poi ammirare la sfilata di camion ogni gg davanti al ns territorio!

  34. Scritto da Danton

    @ 33 – davide , in generale in politica gli interessi possono esserci nel dire si o ….. nel dire no , perchè di cose poi magari ne accadono altre . La chiave di lettura di questa vicenda la si potrà avere più avanti. Nel bene o nel male .Ma davvero pensi che la Lega Provinciale , che mi pare non degni di un commento un evento così rilevante, è contraria agli insediamenti logistici ? E’ diventata “verde” ?
    Da scompisciarsi dal ridere.

  35. Scritto da GIUSI

    Cologno il polo, non lo vuole, in un territorio gravemente devastato come il nostro ciò che proprio non ci manca è un mostro del genere.
    Ma poi, con tutti capannoni invenduti o da affittare perchè distruggere quel pochissimo che è rimasto?
    Perchè i soliti noti di soldi non ne hanno mai abbastanza.
    Vergogna

  36. Scritto da Zanardi

    ROSSI Sindaco subito !!!!!!!

  37. Scritto da S. B.

    Che dire:da Urgnanese mi domando,e questo sottolineo che è da anni che lo faccio, quali siano davvero gli interessi che hanno quelli che governano e che hanno governato con varie “miscelazioni” questo comune.
    Sinceramente come non mi bevo la propensione “sanmaritana” di Testa nei confronti dei suoi cittadini, non mi bevo nemmeno il neonato e insolito ambientalismo di Rossi..di chi sono i terreni di Cologno dove faranno (forse) il polo??.A pensare male si fà peccato, ma spesso ci si azzecca…

  38. Scritto da Eliana

    Samaritano o meno, se non fosse per TESTA il mio vicino di casa avrebbe avuto lo sfratto. E’ intervenuto durante uno sfratto in corso, tra urla e pianti della moglie incredula, ignara che il marito aveva perso tutto al gioco… liberi di crederci, ma io sono fortemente convinta che essere Sindaco oggi significa avere a che fare ogni gg con il disagio sociale e gente piena di problemi.

  39. Scritto da davide

    Eliana guarda che qui nessuno giudica l’uomo Testa, che per quello che so può essere anche la più buona persona del mondo, ma il politico Testa, che sicuramente ha degli interessi come li possono avere tutti coloro che hanno ricevuto dei “voti”.
    In quanto alla gente piena di problemi ce n’è tantissima in questo mondo, non solo ad Urgnano, ce n’è stata e ci sarà sempre.
    Io credo che la politica non può risolvere tutto,ma la buona politica, corretta e onesta può fare molto, anche ad Urgnano.

  40. Scritto da Urgnanese che non vota

    Ho qualche domanda, così per capire:
    Cosa dicono le minoranze? Mi è stato detto che il partito che si è astenuto ( Saltalamacchia ) appoggia il Sindaco a rimanere per 2-3 mesi perché vuole Rossi a casa. Se è vero, credo che l’appoggio della minoranza sia solo x convenienza per non vedere il Rossi candidato Sindaco nelle prossime elezioni. Voi che dite? E perché si sono astenuti e non hanno votato contro questi signori? Boh, non capisco.

  41. Scritto da Alex

    @urgnanese che non vota.
    Tranquillo. Le minoranze (tutte e due) rassegneranno le dimissioni assieme alla Lega per andare a casa al più presto.

  42. Scritto da Urgnanese che non vota

    Scusami Alex, ma le minoranze mica devono rassegnare le dimissioni, non funziona così. Forse mi sbaglio, ma non credo.

  43. Scritto da Alex

    Ciò che conta è che si dimetta la metà più uno dei consiglieri (9 su un totale di 17). La Lega e i due consiglieri Pdl da soli non ce la farebbero.

  44. Scritto da Jacopo

    Certo che ha fatto bene a dimettere Rossi che, se non ho capito male ha agito in un modo all’interno della giunta e in un altro nei confronti dei suoi legisti. Probabilmente vuole mantenere la poltrona. Adesso vediamo se starà’ a casa o se inventerà’ altro.

  45. Scritto da Urgnanese che non vota

    Nun ce sto a capì, ci rinuncio Alex, grazie comunque.
    Non capisco perchè le minoranze si devono dimettere quando comunque il Sindaco avendo tolto le deleghe ha scelto implicitamente di non andare avanti ma di sistemare le ultime cose ( e questo lo approvo, per rispetto ai cittadini ) e di andare a elezioni anticipate. A me risulta che alle minoranze il Rossi non sia simpatico, per non dire altro. Aspettiamo nuovi sviluppi.

  46. Scritto da Simone

    Credo sia giusto. Rossi avrebbe voluto continuare per il bene dei cittadini, il Sindaco però non ha più fiducia, e quindi per portare almeno a termine le attività in atto, sfiducia il Rossi e gli chiede di promuovere alre persone. Secondo me Rossi non ci starà…. e se così fosse mi chiederò: ma allora, dove sta il bene dei cittadini? Sono proprio curiosa. Onore a Testa, che avrebbe potuto continuare il mandato con la Lega, ma la sedia non gli interessa. PS: non sono del Pdl nè Lega.

  47. Scritto da Stefano

    Testa, ti manca una cosa da fare prima di lasciare l’incarico: facci capire perché Rossi voleva il Polo a Cologno. Rossi nasconde qualcosa, e da persona onesta quale ti ritengo, sarebbe opportuno avere dei chiarimenti.

  48. Scritto da gigi

    BRAVO SINDACO, finalmente hai dimostrato che non sei un gioppino , che si fa manipolare da chi alza la voce . Ora tempi brutti per il mio (ex) compagno leghista. Rossi spiegaci come mai a Cologno si e a Urgnano no? I camion Urgnano li può tollerare per il bene di cologno? Tu facevi così l’interesse del paese? mah Rossi non ce la dici tutta……….

  49. Scritto da Pifferaio

    @2 e @3 – Gran bella domanda. Non abbiamo mai sentito la Lega Provinciale sul tema . Pirovano, Prevedini e Ferri , che sono della Bassa, cosa ne pensano ?
    Cosa pensano in generale della logistica nella Bassa ?
    Sù Bgnews, è un tema interessante.

  50. Scritto da davide

    sono contento di una cosa: che almeno alcuni urgnanesi finalmente si interessino un po’ di più di chi ci governa.
    Io francamente ho capito una cosa molto semplice:LEga e Pdl insieme non vanno e non sono mai andati bene salvo che sulla loro propensione ad appoggiare quello o quell’altro affarista di turno.una cosa molto importante dovrà essere fatta dalla prossima giunta:risolvere il problema dell’inquinamento del paese e della cementificazione selvaggia.Voterò chiunque farà questo per DAVVERO..

  51. Scritto da mattia maggioni

    beh….definire la lega un partito coerente mi pare davvero un capovolgimento della realtà…..mi sorprende trovare un commento del genere nel vostro articolo

  52. Scritto da Rossana

    Ho letto tra i vari commenti che c’è il rischio che vengano ampliati i capannoni dei polli ad Urgnano, ma è vero? Io non capisco, nel progetto Lombardini, venivano eliminati i capannoni con tetti in amianto dei polli che fanno puzza, veniva fatta una circonvallazione, posti di lavoro, opere…. non si fa nulla e adesso c’è il rischio di avere altra puzza? Sindaco, non ti dimettere, altrimenti affoghiamo nelle puzze.

  53. Scritto da Laura

    Beh il parere di Gisberto Magri l’abbiamo letto, ha fatto i complimenti alla Lega per aver rifiutato il Polo Logistico. A me sembra che la Lega abbia posizioni controversie, poco chiare come tutta la faccenda. Ritengo Testa coerente, e se Rossi pensa davvero al bene dei cittadini come ha detto, dovrebbe fornire i nomi che Testa chiede per evitare nell’immediato il commissario. Comunque il dilemma rimane: perché Cologno sì e Urgnano no caro Rossi?

  54. Scritto da Alex

    Rossi, il “neo-ambientalista” di Urgnano, si sta preparando a prendere il posto di Testa, dato che gli urgnanesi – e in modo bulgaro i residenti di Basella – lo voteranno in massa. A nessuno dei cittadini gliene frega di poli logistici, o che l’ex vicesindaco risponda a domande del tipo “perché là si e qua no?”, “cosa c’è sotto?”. Basta che non gli si rompano le balle nei loro giardini privati. Questa è la visione politica a Urgnano

  55. Scritto da Roberta

    Il risultato della scelta scellerata della Lega sarà l’ampliamento dell’attuale azienda avicola e il comune avrà le mani legate, poichè non può impedire all’interno di un’area privata il ripristino dei capannoni per l’allevamento di polli. Potrà solo imporre lo smaltimento dell’eternit. Ha fatto bene Testa a revocare le deleghe e a chiedere alla Lega nuovi nomi per il bene di Urgnano, una scelta sensata del sindaco e del PDL.

  56. Scritto da Roberta

    Vedremo cosa diranno i leghisti. Rossi dirà di no, è troppo pieno di se per accettare che altri prendano il suo posto. Inoltre, guardando le sue dichiarazioni dei redditi da consigliere provinciale, l’unico reddito dichiarato era l’indennità di assessore. Ora che è senza stipendio farà il bene di Urgnano indicando altri oppure farà i suoi interessi per andare ad elezioni sperando di fare il sindaco?

  57. Scritto da diego

    Da quello che ho capito leggendo il giornale e ascoltando i cittadini di urgnano credo che il sig.TESTA VENCESLAO abbia fermamente ragione nel suo procedimento da sindaco ma in particolare da “vero uomo” attenersi alla revoca di questi quattro “diciamo”assessori.

  58. Scritto da VedettaLombarda

    Interessante come precedente, con le motivazioni che ha dato per revocare le deleghe il Sindaco di Urgnano, 3/4 degli assessori del PdL bergamaschi dovrebbero essere mandati a casa!

  59. Scritto da cittadino di urgnano

    mi stupisco delle cretinate che leggo quà. io ad urgnano ci vivo e ci mangio, e di cittadini che vogliano il polo logistico non ne ho MAI sentito nemmeno UNO. solo testa, zanardi e famiglia bella.

  60. Scritto da eeehhhh???

    oddio… quanto a coerenza, lì non brilla nessuno, nemmeno il sindaco testa. prima annuncia le dimissioni di lì a una settimana, poi dice che forse vuole continuare lo stesso.
    dice che la lega è arrogante però gli chiede di indicare i nomi per la giunta.
    dice di voler sistemare i conti in una settimana prima di andar via, quando non ci è riuscito in 4 anni.
    dice di non andare più d’accordo con la lega però ci vuole fare il bilancio insieme.
    ma alura?

  61. Scritto da simo

    se testa si dimette prima di NATALE vado in giro per il paese nudo. dovranno stanarlo con il gas nervino. adesso ci lascerà i conti in m… e poi dirà: “certo che se c’era il polo…colpa della lega e dei comunisti”
    ce la menerà per la vita.

  62. Scritto da Patrizia

    Commento 14: Il Sindaco, non vuole continuare, vuole solo adempiere al bilancio di previsione, per cui continuare per un paio di mesi in modo da evitare il commissario nell’immediato. Questo da quanto leggo. La Lega, vorrebbe continuare come se niente fosse, per il bene dei cittadini, e chiede responsabilità al Sindaco. Il Sindaco allora, prende atto e chiede alla Lega di comunicargli alcuni nomi di candidati leghisti. Io ci vedo coerenza.

  63. Scritto da leghista di basella

    la LEGA è LEGA! è unione d’intenti per un risultato solo: PADRONI A CASA NOSTRA! a casa chi mercanteggia il nostro paese come se si rivolgesse a prostitute. il nostro pase non ha bisogno di SOLDI! ha bisogno di gente con gli attributi! di gente fiera.
    VIVA URGNANO E BASELLA

  64. Scritto da roxo

    lascio oggi, mi dimetto domani, mi dimetto quando ho tempo, dimetto loro prima e mi dimetto io poi,
    testa caro.. mi dimetto io, da cittadino di urgnano..

  65. Scritto da SABRINA

    si anche io ho sentito che ora si vogliono ampliare i capannoni per l’allevamento dei polli. D’altra parte nessuno ha fatto niente se non il sindaco e 4 consiglieri del PDL per portare il polo logistico lombardini ad Urgnano. Ieri non si respirava ancora per la puzza. Ben ci sta se siamo capaci solo di lamentarci quando ormai i polli sono fuori dalla stalla. Anche i commercianti che si sono subito agitati non capendo che Logistica non aveva nulla a che fare con supermercato.

  66. Scritto da stefano

    Roxo, ma non hai capito la provocazione del Sindaco? E’ chiaro che si dimette, ma prima vuole vedere se Rossi, che ha tanto a cuore i cittadini, gli fornisce dei nominativi della Lega, in modo anche da sbrigare le ultime faccende. A botta calda, ha annunciato le sue dimissioni, ma subito, avrebbe significato lasciare il paese allo sbando.Se si fosse dimesso subito, io onestamente mi sarei incazzata. Punti di vista, ci mancherebbe!

  67. Scritto da Roberto

    Ah dimenticavo Roxo, ma non sei tu che tra i vari messaggi hai scritto che se il Sindaco si dimette subito, arriva il commissario e ci lascia nella m….? Se si dimette non va bene, se rimane un paio di mesi non va bene… quindi? Con questa maggioranza non si può andare avanti, ha scelto di andare a elezioni, tempo un paio di mesi. Se questa non è coerenza…