BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Costa Volpino, il sindaco conferma: vado via

Laura Cavalieri al Consiglio ha parlato di "prevaricazione delle funzioni" che si sostituisce "alla correttezza personale".

Più informazioni su

Chi era convinto di un ripensamento ha dovuto ricredersi: Laura Cavalieri, sindaco di Costa Volpino, ha confermato le dimissioni  dopo più di nove anni di gestione del comune e a pochi mesi dalla scadenza del mandato.
Il Consiglio di mercoledì sera ha registrato infatti la formalizzazioen del ritiro con una lettera che Laura Cavalieri ha presentato all’aula in una seduta carica di tensione. "Le ragioni delle mie dimissioni irrevocabili  – ha scritto il primo cittadino – sono così riassumibili: nei giorni scorsi una seduta del Consiglio si è conclusa con lo sconcertante epilogo di un sindaco che su un argomento, neppure posto all’ordine del giorno, veniva messo in minoranza dal suo gruppo con l’evidente netta spaccatura della Giunta. In tutti questi anni ho impostato l’azione politico-amministrativa con leale spirito di efficienza, nell’intento di raggiungere obiettivi importanti, consapevole delle difficoltà, ma quando ho realizzato che si è in una situazione nella quale alla normale dialettica si sostituisce una opportunistica demagogia, quando i ruoli non sono più permeati dal rispetto del mandato, quando la prevaricazione delle funzioni si sostituisce alla correttezza personale, ho deciso che è arrivato il momento di fermarmi". 
Un atto di accusa nei confronti della propria maggioranza, quindi, maggioranza che ha già perso dei pezzi nel cammino amministrativo delle ultime stagioni. Niente nomi nel "j’accuse" di Laura Cavalieri: è stato invece Gian Pietro Bonaldi dell’opposizione ad accusato il vicesindaco Gian Pietro Martinelli di essere la causa della crisi politica di Costa Volpino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da riccio

    Avendo assistito ieri sera al Consiglio Comunale sono concorde con Andrea nel dire che è stato uno spettacolo penoso.
    Leggendo il vostro articolo e comparandolo con quello relativo alla situazione di Ardesio sembrerebbero emergere due casi molto simili in cui il Consiglio non permette al Sindaco di svolgere il suo ruolo di rinnovamento e ciò non è assolutamente vero.

  2. Scritto da riccio

    Ci sono voluti nove anni e mezzo al Sindaco di Costa Volpino per capire con chi si era accompagnata, non nove settimane e mezzo …
    Le dichiarazioni di ieri del sindaco sono apparse come il getto della spugna che nella boxe il secondo lancia dall’angolo quando il pugile è suonato, quando tutto è perduto.
    E’ stata una dichiarazione di fallimento di un’azione amministrativa in cui non si capiscono più i ruoli.

  3. Scritto da riccio

    La compagine è stata eletta per la prima volta nove anni fa e riconfermata alle elezioni del 2006.
    Si era presentata come il Polo della Libertà con tanto di simboli in vista: Forza Italia, Alleanza Nazionale, UDC e Lega Lombarda.
    Bonaldi, che fino al 2006 era membro delle giunta, si è presentato candidato sindaco un una lista alternativa.
    Poi nel corso degli anni si è registrato un continuo mutare delle sitazioni.

  4. Scritto da riccio

    Per farla Breve oggi il Sindaco eletto nel Polo delle Libertà ha all’opposizione la Lega ed il Popolo delle Libertà rappresentato da Bonaldi, ma anche il sindaco ed il vice sindaco sono iscritti allo stesso circolo.
    Luigi Bettoli, una volta dell’UDC (?), oggi lo si vede accompagnato allo stesso Bonaldi nelle pubbliche occasioni dei gazebo del Popolo della Libertà, ma in Consiglio Comunale ha costituito un gruppo autonomo.
    Direi proprio che la destra a Costa Volpini è nel caos più assoluto.

  5. Scritto da riccio

    Ieri sera, incredulo, ho assistito alla dichiarazione di un Sindaco che ammette, implicitamente, di non poter garantire il rispetto delle regole democratiche nella fase preelettorale.
    Ho assistito ad un vice sindaco che secondo le voci avrebbe voluto sbranare il Sindaco che, umilmente ha fatto dichiarazioni di prostrazione chiedendo allo stesso Sindaco il ritiro delle dimissioni. Mai visto in tanti Anni Piero Martinelli umiliarsi così tanto.

  6. Scritto da riccio

    Ho assistito alle dichiarazioni dell’Assessore Bettoli nell’elencare i risultati raggiunti in questi nove anni e mezzo: un polo scolastico fermo al primo lotto (in località Malpensata: per chi conosce il valore dei toponimi nella nostra tradizione è tutto un programma). L’uscita dal consorzio per la gestione dei rifiuti con la consegente costituzione di una società ad hoc che dalla nascita continua a produrre debiti anziche differenziata e via dicendo …

  7. Scritto da riccio

    Ho assistito ad un assurdo tacitamento del rappresentante della Lega che stava correttamente facendo la sua dichiarazione … solo perchè la stessa non era scritta?
    Ho assistito ad un Bonaldi che ha dichiarato il fallimento dell’esperienza … il suo merito sarebbe stato solo quello di essersene accorto in cinque anni e non in nove e mezzo …

  8. Scritto da riccio

    Ho assistito, in ultimo, ad un penoso atteggiamento del vice sindaco che, in pubblico, ha chiesto che il Bonaldi fosse tacitato nella sua dichiarazione e l’ha esplicitamente minacciato.

    Tutto questo prima di assistere in televisione alla penova vicenda di Avetrana e rendermi conto che quelle solo le tragedie, non il teatrino della politica … veramente brutta giornata quella di ieri!!!!

  9. Scritto da VITTORIO

    FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA !!
    LEGA ? PDL ? NO GRAZIE.

  10. Scritto da andrea

    Spettacolo penoso ieri sera: finte commozioni e rivalse personali sono state il filo conduttore delle dichiarazioni. Fallimento totale dell’asse Lega-PDL !

  11. Scritto da Padano Incazzato e disuccupato

    Cosa sta succedendo in Bergamasca ?
    Cade un’amministrazione cumunale al giorno ,è guerra ra LEGA e PDL.
    Questi si amano solo a ROMA dove èntrambi ingrassano
    Gente Padana aprite gli occhi.