BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

BergamoScienza: Marconi spiegato da Disney fotogallery

Il festival prevede per gioved?? due conferenze e un incontro dedicato ai docenti, oltre a due spettacoli e alla proiezione di un film.

BergamoScienza prevede per giovedì 7 ottobre due conferenze e un incontro dedicato ai docenti, oltre a due spettacoli e alla proiezione di un film.
Alle 10 e alle 21, allo spazio ALT Arte Contemporanea di Alzano Lombardo, andrà in scena lo spettacolo teatrale “Ilio HR”, con la regia di Alberto Salvi. Ilio HR è una rivisitazione Hard Rock dell’Iliade di Omero, presentata in uno spazio scenico non convenzionale: lo spazio ALT è infatti una ex fabbrica Italcementi, in cui l’elemento teatrale si accosterà a scienza e tecnologia. Lo spettacolo delle ore 10 sarà riservato alle scuole, mentre alle ore 21 sarà aperto ai privati.
Alle 11, all’Auditorium di Piazza della Libertà, verrà presentato “Le insostenibili leggerezze di Ciccio”,
spettacolo teatrale riservato alle scuole. Si parlerà della strettissima relazione che c’è fra i prodotti che consumiamo quotidianamente e l’energia che serve per produrli. Verranno mostrati gli errori compiuti dal protagonista Ciccio Pierineo: mangia male, lascia i rubinetti aperti, luci ed elettrodomestici accesi, fino a quando le risorse alimentari ed energetiche del pianeta si esauriscono. Ciccio dovrà cambiare le sue abitudini di vita: sarà troppo tardi o appena in tempo? Un evento per spiegare ai ragazzi come chiudere quei cicli produttivi che il consumismo di massa lascia, troppo spesso, insostenibilmente aperti.
Alle 14.30, in Porta Sant’Agostino, si terrà un incontro riservato ai docenti: “Biodiversità sopra e sotto il livello del mare” offrirà un pomeriggio di formazione per gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e con l’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste. Il 2010 è stato proclamato dall’ONU “Anno internazionale della Biodiversità”: su questo tema verterà l’incontro, suddiviso in due parti. Ci si concentrerà prima sulla biodiversità della barriera corallina, per poi analizzare il mondo delle foreste. Si potrà approfondire la complessità di questi ambienti, soffermandosi sugli interventi umani volti a tutelarla.
Alle 20.30, al Teatro Filodrammatici di Treviglio, verrà proposta la conferenza “I raggi cosmici ad altissima energia: i messaggeri dell’universo estremo”. Assieme a Giuseppe Battistoni, direttore della sezione di Milano dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, si potranno scoprire le particelle che, provenienti probabilmente da supernove e buchi neri, contribuiscono alla radioattività naturale della terra. Il fenomeno dei raggi cosmici è tutt’ora quasi sconosciuto; durante la conferenza verrà descritto il funzionamento del “Pierre Auger Observatory”, il più grande osservatorio di raggi cosmici del pianeta, nato da una collaborazione internazionale a cui partecipano anche alcuni fisici italiani.
Alle 21, all’Auditorium di Piazza della Libertà, si potrà assistere ad un particolare approfondimento. La conferenza “Dal telegrafo senza fili al teleschermo” prevede infatti la partecipazione di Phineas e Ferb (nella foto), personaggi della serie animata in onda su Disney XD, presenti per discutere la personalità di Guglielmo Marconi. Furono proprio gli studi condotti da Marconi a dare l’avvio ad una inarrestabile rivoluzione tecnologica, permettendo la comunicazione senza fili che ci ha poi regalato uno dei più importanti “oggetti” del mondo moderno: la televisione.
Sempre alle 21, all’AUDITORIUM COMUNALE di viale Aldo Moro 2/4 anzichè presso il convento della RIPA di Albino, verrà proiettato il film “A serious man” dei fratelli Coen. Si potrà seguire la vita di Larry Gopnik che, lasciato dalla moglie e con una vita disastrosa, si rivolgerà a tre diversi rabbini per risolvere i suoi problemi e diventare un “mensch”, un uomo serio. A seguire, il commento del critico cinematografico Bruno Fornara.
Per il programma completo della manifestazione, consultare il sito www.bergamoscienza.it .
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.