BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scalo merci, il ministro apre tavolo di confronto

Vertice a Roma di rappresentanti di Confindustria Bergamo e operatori del settore con il ministro Matteoli.

Più informazioni su

La complessa vicenda relativa allo spostamento dello Scalo Merci di Bergamo è stata portata martedì all’attenzione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in un incontro organizzato nel pomeriggio a Roma, grazie all’interessamento della senatrice Alessandra Gallone, che ha reso possibile un approfondito scambio di vedute e informazioni  tra il Ministro Altero Matteoli, alcuni operatori bergamaschi del settore e una rappresentanza di Confindustria Bergamo.
Il Ministro Matteoli, nel condividere l’opinione degli operatori sul valore pubblico di questa infrastruttura ritenuta essenziale per il suo indotto economico e occupazionale, si è impegnato ad aprire – nei prossimi giorni – un tavolo tecnico a cui saranno invitati Enti locali, RFI e operatori economici  allo scopo di predisporre un progetto operativo, fra pubblico e privati,  in tempi rapidi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da block

    Ma di che cosa state parlando? Diteci su codesto giornale quali sono le vedute del ministro.
    Non limitatevi a dare le notizie. Un giornale dovrebbe dare informazione completa: verità tutta intera e non aspettarsi commenti magari anche da chi la vicenda non la conosce.
    Grazie

  2. Scritto da w la ferrovia!

    Ecco la politica del fare!

  3. Scritto da angi

    Più che dibattiti e vertici non si fà. Il fare l’abbiamo perso di vista. Ora sembra sia dalle parti dell’Asia orientale vedi Cina dove di queste cose ne fanno 30 al giorno e anche bene. Sembra che sappiano fare molto bene anche strade ponti e dighe, cose che da noi, quando si fanno, ormai sono a rischio crolli… Siamo in condizioni penose non abbiamo più soldi nemmeno per la carta igenica… ma per quelli che fanno solo vertici ce ne sono e tanti!