BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Provincia chiede l’apertura del passo San Marco

Da un versante, quello bergamasco, è aperto. Dall’altro, quello valtellinese, è chiuso. Un disguido che ha scatenato le poteste di molti automobilisti.

Più informazioni su

Passo San Marco: da un versante, quello bergamasco, è aperto. Dall’altro, quello valtellinese, è chiuso. Un disguido che ha scatenato le poteste di molti automobilisti che per lavoro raggiungono Morbegno o la Valtellina. La Provincia di Bergamo ha quindi richiesto la riapertura ella strada di competenza della Provincia di Sondrio, che aveva deciso la chiusura dopo le nevicate premature in alta quota di un paio di settimane fa. “Rilevate le attuali condizioni meteorologiche – si legge nella richiesta di via Tasso – e viste le numerose richieste e proteste degli utenti della strada pervenute a questa Provincia si richiede di valutare la possibilità di riaprire al transito stradale la SP n°8 in territorio della Provincia di Sondrio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carolettore

    giusto informarsi. a coloro che l’informazione dovrebbero farla, forse, l’obbligo di scrivere un articolo più chiaro e dettagliato non vi pare? si dava l’impressione che, dopo le nevicate delle ultime settimane il passo fosse raggiungibile solo a temerari bergaschi appassionati di sci alpino, che da quelle nevicate il passo fosse ancora chiuso sul lato valtellinese. più semplicemente, e comprensibilmente nessuno di BergamoNews era passato da là … anche un “carolettore” può dare un contributo.

  2. Scritto da Paolo

    (deciso la chiusura dopo le nevicate premature in alta quota di un paio di settimane fa)

    ma provenendo da Morbegno ci sono passato giovedì scorso, c’erano tracce di neve sui prati nell’ultimo tratto, ma sopratutto NON ERA CHIUSO ….. quest’articolo l’avete scritto a febbraio e dimenticato in un cassetto?

  3. Scritto da la redazione

    Caro lettore, il passo è stato chiuso dalla Provincia di Sondrio con una ordinanza del 1 ottobre. Che era venerdì, giorno successivo al suo passaggio. E’ per questo che non ha potuto verificarlo. Altrimenti i pazzi non saremmo solo noi, ma anche la Provincia di Bergamo che ha chiesto di riaprirlo. Forse prima di abbandonarsi all’ironia bisognerebbe informarsi. Grazie.

  4. Scritto da Frnk

    Gli amministratori della provincia di Sondrio alle prime nuvole chiudono tutto. Mi e’ gia’ capitato di salire da Morbegno ed arrivare al passo (lato Sondrio) e trovare la sbarra chiusa, anche a giugno!!!!!. Si riesce a passare comunque entrando nel prato in parte alla strada, poi si riparte, strada bellissima, to’ magari un sassolino in mezzo alla carreggiata e poi via, sbarra lato Bergamo ovviamente aperta!!

  5. Scritto da Frnk2

    Dimenticavo, imboccando la strada per il passo a Morbegno NESSUN cartello avverte della chiusura della strada, si trova solo una piccola indicazione a due o tre chilometri dal passo. Figuratevi, dopo mezzora di curve e tornanti cosa si puo’ pensare…..si va avanti e si prova a passare, come ho fatto. Ciao