BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Campo abusivo”, l’Albinoleffe perde ricorso al Tar

L’Albinoleffe ha perso la causa presentata contro il Comune di Zanica, che ha ordinato lo smantellamento di un campo da calcio realizzato dalla Celeste.

Più informazioni su

“Quel campo era agricolo e agricolo deve rimanere”. L’Albinoleffe ha perso la causa presentata contro il Comune di Zanica, che lo scorso giugno ha ordinato lo smantellamento di un campo da calcio realizzato nel centro sportivo dalla Celeste. “Un’opera abusiva” – secondo l’amministrazione comunale, perché fatta senza autorizzazioni nonostante sia un terreno di proprietà della società seriana. Il 23 giugno scorso i tecnici dell’ufficio urbanistica hanno comunicato la richiesta di demolizione del campo di calcio, con annesso impianto di irrigazione, canali di scolo, cancello di accesso e fabbricato di cemento. Un provvedimento che non ha convinto l’Albinoleffe, deciso a ricorrere in tribunale. La sentenza dello scorso 30 settembre dà però ragione al Comune. La speranza del sindaco Giovanni Mario Aceti è che la causa non comprometta i rapporti con la società, sul cui terreno adiacente a quello "incriminato" dovrebbe essere realizzato un grande polo denominato “Il centro”: un nuovo centro sportivo, casa di riposo, 12 mila metri cubi di residenziale e 18 mila di commerciale. “I rapporti continuano ad essere buoni – spiega il primo cittadino – settimana prossima è in programma un incontro tra noi, l’Albinoleffe e la società “Real Estate” (che dovrebbe realizzare il centro). Stiamo definendo i particolari. Noi siamo molto interessati a portare avanti il progetto perché è prevista anche la realizzazione di una strada che collegherà via Comun Nuovo a via Stezzano. Considerando i problemi di viabilità del nostro paese, sarà molto importante”. L’ipotesi stadio invece è definitivamente tramontata. “Noi ci speravamo per dare una svolta alla viabilità – conclude Aceti -. Dovremo tenerci quella che abbiamo. Comunque non sono dispuaciuto del fatto che lo stadio non verrà fatto a Zanica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da uno zanichese altrettanto inkazzato

    ….come no….probabilmente alla fine l’ Amministrazione farà propria la posizione dei gruppi di minoranza così come in occasione della conferenza dei servizi relativa alla centrale del Padergnone…..aspettiamo quindi l’ennesimo documento scritto da chi non ha l’onere amministrativo (Tasso-Pdl…la Lega che farà?…ah si….farà propria la raccolta firma altrui) a copertura delle manchevolezze del nostro Sindaco Aceti (e speriamo che sia l’ultima amministrazione targata Aceti).

  2. Scritto da ACETI NO GRAZIE

    ….e dopo quest’ultima grande privazione, sempre all’oscuro della cittadinanza zanichese, cosa ci toglieranno ancora?…..Aceti…..ci sono rimaste solo le mutande!!!!!!!! Almeno quelle lasciacele.

  3. Scritto da Roby

    Aceti, gruppo “Insieme per Zanica”. Ma non era meglio chiamarlo “Insieme agli interessi di qualcuno per Zanica”………complimenti all’amministrazione……un passo falso dietro l’ altro…Locatelli Sindaco subito!!!! Lasciamoli a casa!!!!

  4. Scritto da risi

    è incredibile ancora una volta si preferisce il cemento tanto cosi’ finira’. ma siete ridicoli non vedete aldila’ del vostro naso è tutta questione di invidia,fomentata dalla societa’ cosidette sportive del nostro paese, specialmente da quelli del calcio gente che continua a tenere il propprio orticello senza aprire a quelli che magari farebbero sicuramente meglio vergogna

  5. Scritto da capitano

    una grande conquista ecologista: l’eliminazione di un campo da calcio in erba! toglieranno le porte e le strisce bianche..però!

  6. Scritto da angi

    Le capacità manageriali dei componenti storici dell’amministrazione comunale del paese di Zanica è ormai stranota. E’ ridicolo e triste quanto è successo. Il presidente della Celeste dovrebbe andare verso comuni che vedono un pò più in là, e ce ne sono.. Fosse per me manderei a lavorare tutti i componenti dell’amministrazione comunale di Zanica, direttamente a costruire strade che mancano e urbanizzare quelle che ci sono e a loro spese!

  7. Scritto da zanichese triste

    lo stadio lo lasciamo fare ai paesi confinanti, noi ci accontentiamo del traffico che ne deriva!!
    ma visto che siamo esigenti appoggiamo (10 giorni prima delle elezioni)centrali che bruciano cacca ed oli vari….e poi ci strappiamo le vesti x dire che siamo contro…..no comment….

  8. Scritto da swarz

    perche’ non affitta il campo sportivo della parrocchia di Treviolo ??

  9. Scritto da zanichese incazzato

    Tipico del nostro sindaco lanciare il sasso e nascondere la mano. Infatti non concede la trasformazione di un terreno agricolo in un campo da calcio (che almeno è in erba) per concordare invece la devastazione di ben 17.500 mq. di area verde sacrificata per la costruzione di un “polo” commerciale/residenziale. I cittadini di Zanica cosa avranno in cambio ? ma una bella strada che porterà ancora più traffico ed inquinamento. Complimenti all’amministrazione.