BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Urgnano, La Lega ha agito per il bene di tutti”

Pubblichiamo la lettera di Gisberto Magri dell'associazione IoAmoLaLega di Zanica, che fa i complimenti ai consiglieri del Carroccio di Urgnano, contrari al progetto del polo Lombardini.

Più informazioni su

Pubblichiamo la lettera di Gisberto Magri dell’associazione IoAmoLaLega di Zanica, che fa i complimenti ai consiglieri del Carroccio di Urgnano, contrari al progetto del polo Lombardini.

A fronte di tanta voglia di cementificare a tutto vantaggio di privatissimi interessi e a discapito della generalità della popolazione comunale, il gruppo consiliare di Urgnano della Lega Nord ha scelto gli interessi della collettività e non quelli, privatissimi, della speculazione immobiliare. Simili comportamenti, ancora più apprezzabili per rarità anche nell’ambito leghista, costituiscono per noi motivo di speranza.
Ai consiglieri autonomisti di Urgnano le nostre congratulazioni, insieme ad un abbraccio fraterno. Ad Invernizzi, invece, i nostri complimenti per non avere ostacolato più di tanto quelli di Urgnano. Ai missionari della cementificazione sfrenata, invece, soliti a rendersi interpreti della distruzione sistematica del territorio, a tutto vantaggio dei loro amici imprenditori del nulla e dediti al conseguimento di ricchezze attraverso la commercializzazione di volumetrie virtuali, ma dal valore reale, fabbricate dagli atti amministrativi di una politica compiacente, vogliamo dire: – gli oneri di urbanizzazione introitati per una determinata iniziativa immobiliare sono già insufficienti per ovviare agli inconvenienti che quella stessa iniziativa causa al territorio;
– tutti i posti di lavoro che promettono gli investitori immobiliari per ottenere i permessi di costruire sono autentiche frottole, se non sostenuti da garanzie reali come quelle, per intenderci, che chiedono le banche;
– tutti gli investimenti, dichiarati come produttivi per conseguire i permessi di costruire immobili, non sono parimenti credibili senza la preventiva esibizione di garanzie reali come quelle di cui sopra;
– ordunque, esibite le garanzie reali di Lombardini e sarete credibili, almeno nella buona fede; diversamente andate pure in Africa, ma senza far danno, atteso che da quelle parti di guai ce ne sono già troppi.
Quanto a risolvere i problemi comunali favorendo la speculazione immobiliare, quando i nostri comuni sono già proprietari di risorse, che non possono però spendere per effetto di uno scellerato
– e mai visto al mondo – patto di stabilità, è motivo sul quale dovrebbero meditare sia il Saffioti che
il Fontana, evidentemente più preoccupati di favorire il loro amico, il benefattore Lombardini – che
con tutta evidenza si è rivolto a loro per perorare la sua causa – che di fare, come dovrebbero,
l’interesse pubblico.

Gisberto Magri
Portavoce dell’associazione politica “IO AMO LA LEGA”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Miriam

    Leggete il link proposto da Enrico commento 21. Che autorevole opinione quella di questo Signor Magri. magari ha qualche debito con la lega, almeno leggendo l’articolo del corriere della sera sembrerebbe così.
    Se gli amici leghisti hanno sostenitori più autorevoli, che si guardino in giro meglio!

  2. Scritto da Ross

    Grazie 1000 Enrico – che faccia tosta queste GISBERTO MAGRI, mica sapevo che è stato anche indagato.
    La Lega con questi soggetti in circolo perde la faccia.
    E questo signore, viene qui a sparare a zero, ma si facesse un esame di coscienza!|!!

  3. Scritto da ROBERTO

    MA questa è bella: l’associazione ioamolalega che si esprime su quello che fa la lega! ma che parere palesemente in conflitto di interessi! è come chiedere ad un pittore se gli piace il suo quadro, o a un macellaio se la carne che vende lui è di prima qualità! ma fateci il piacere.

  4. Scritto da Tawanda

    il conume di Urgnano deve sollecitare l’azienda a bonificare i 20mila mq di amianto dei suoi capannoni! non capisco questo ricatto di bonifica L’azienda, visto le puzze che lascia in regalo agli urgnanesi si regali la bonifica dopo 30 anni di attivita’ dei polli a Urgnano. Questo non è un problema della amministrazione , loro devono risolvere i problemi dei cittadini non quelli delle tasche degli imprenditori ! Spero che a Rossi stia a cuore il futuro e la salute dei cittadini di Urgn

  5. Scritto da romano

    dai ragazzi, non ve la prendete a male. il polo logistico a urgnano non lo vogliamo. non lo vorremmo nemmeno a cologno se fosse possibile, nonostante Legramanti sia sensibile almeno quanto Testa al riguardo dei soldi.
    mi riferivo a quelli incamerati con oneri e quant’altro.. non fraintendiamo. lungi da me pensare a chissà quali interessi occulti..

  6. Scritto da Urgnanese

    Rossi vorrebbe continuare a governare con la maggioranza, per responsabilità nei confronti di alcune pratiche in atto, lo posso capire, ma è difficile con la maggioranza spaccata. Rossi deve chiarire perché a Cologno si, ma a Urgnano no, deve chiarire perché il Polo si a Urgnano fino ad un certo momento, per poi tirarsi indietro… Si deve fare chiarezza, troppo punti oscuri.

  7. Scritto da corrado

    Di Testa non mi fido. Di Rossi non mi fido. Allora chi si farà avanti????
    Meglio che se ne vadano a casa entrambi comunque..

  8. Scritto da p.k.k

    Anke io ritengo ke Rossi non la rakkonta tutta.

  9. Scritto da jacopo

    Credo che Rossi abbia altri motivi per dire no a Lombardini. Prima era favorevole poi contrario perchè???
    Comunque oggi perdiamo Lombardini che ci dava soldi e opportunità e domani l’area rimarrà con tutti i capannoni agricoli magari potenziati senza benefici per il paese.
    Grazie Rossi
    Qusta è l’ammisnistrazione della Lega. Ad urgnano No a Cologno SI???

  10. Scritto da Mario F

    Parole Sante…
    Anche se sono di sinistra, apprezzo, e sottolineo apprezzo quello che viene detto da Gisberto Magri.
    Concordo.

  11. Scritto da la risposta alla domanda mai posta

    ma chi ti ha chiesto niente

  12. Scritto da padanialibera

    come o già detto io o sempre votato la lega a urgnano e sono fiero che andia sempre bene nel mio cumune grazie a rossi che è un bravissimo vicesindaco e che noi appoggiamo compatti perchè il sole delle alpi continui a splendere anche nel nostro cumune.
    w la padania w bossi w il nord w rossi
    siamo orgogliosi di voi e siamo sempre fedeli !

  13. Scritto da Marianna

    Le occasionali e locali “uscite ecologiste” della Lega non la assolvono dalla piena corresponsabilità in oltre dieci anni di governo durante i quali sono state approvate le più nefande leggi contro il territorio, l’economica, il lavoro e i diritti. Non confondiamo le carte!

  14. Scritto da jack

    padanialibera……..un ripasso alla grammatica italiana no è?

  15. Scritto da FULGENZIO

    CARO PADANIA LIBERA,
    VISTO CHE ROSSI E’ MOLTO BRAVO, E NON ABBIAMO MOTIVO DI CREDERE IL CONTRARIO,ORA IL VICESINDACO CI DICA COME INTENDE RISOLVERE IL PROBLEMA DELLA PUZZA IRRESPIRABILE PER CHI ABITA QUI DOVUTA ALL’ATTUALE INSEDIAMENTO.
    E CI DICA ANCHE QUANDO INTENDE EMETTERE L’ORDINANZA DI SGOMBERO DEI 20 MILA MQ DI COPERTURE D’AMIANTO CHE TI RICORDO PADANIALIBERA SONO CANCEROGENI E NEMMENO LA TUA TESTA DURA PUO’ SOPPORTARE.

  16. Scritto da Il Cardellino

    Il sig. Gisberto Magri quando dice “A fronte di tanta voglia di cementificare a tutto vantaggio di privatissimi interessi e a discapito della generalità della popolazione comunale” mi auguro non parli solo di urgnano ma anche di altri comuni amministrati dalla Lega. Ho ancora buona memoria. Me ne ricorderò.

  17. Scritto da Roger

    @7 Marianna – beata ingenuità. La saluto

  18. Scritto da Anna

    Proprio complimentoni al “molto bravo” Rossi che non sta facendo nulla per le mefitiche puzze che infestano il paese ormai giorno e notte con gravissimo danno per la salute di tutti i cittadini, anche per i fan della “padania libera” troppo presi dalla smania di poltrone e potere per occuparsi veramente del benessere del territorio e della salute di tutti, persino della propria!

  19. Scritto da ROBERTO

    leggendo il commento n°5 mi sono fatto una marea di risate! ma chi lo ha scritto?

  20. Scritto da Gigi

    La lettera di Magri la sposo in pieno e mi auguro che non sia solo un fenomeno isolato perchè a Chiuduno il consigliere della Lega Nord Stefano Locatelli scrive apertamente sul Notiziario Chiudunese di ipotetici “scambi” di metri cubi con i privati. NO COMMENT

  21. Scritto da Padania Libera

    Il SOLE DELLE ALPI riscalderà Urgnano nel freddo inverno.
    Il Bossi detto il TROTA è pronto a scendere in campo prt il libero Regno della Rocca di Urgnano
    w la LEGA,W Rossi,W Bossi il trota

  22. Scritto da Roba de macc

    Assolutamente sbalorditivo . Adesso vediamo dove va a finire questo insediamento , poi ne riparliamo. Chieda alla su amata lega provinciale quanto è contraria ai poli logistici !!!!!
    Sbalorditivo anche il passaggio sul patto di stabilità, prima la lega ne chiedeva conto a Prodi , adesso a Saffioti , è la fine del mondo : VOI governate da quasi 10 anni e ne siete TOTALMENTE responsabili !!!! o alla lega basta prendere gli stipendi ? Basta prendere in giro.