BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Falsa partenza casalinga per la Comark

La squadra di Treviglio cede al PalaFacchetti contro Perugia che vola in testa alla classifica con Pavia, Brescia e Moncalieri.

Più informazioni su

Falsa partenza casalinga per la Co.Mark Treviglio: Perugia espugna il palafacchetti e porta a casa due punti che la posizionano – in compagnia di Pavia, Brescia e Moncalieri – nella parte alta della classifica.
Per i ragazzi in canotta biancoblu si è prospettata una partita tutta in salita: costretti quasi sempre a rincorrere la formazione umbra, sono, comunque, rimasti in gioco fino a tre minuti dalla fine del match quando una serie di errori ha influenzato negativamente sulla concentrazione in campo e ha permesso a Perugia di guadagnarsi la vittoria.
Le danze sono aperte da un canestro di Pazzi a cui ha risposto Vitale da due. Bastano pochi minuti perché il pubblico del Palafacchetti capisca la supremazia di gioco di Perugia, che fa il bello e il cattivo tempo in campo e prende subito il largo. Treviglio, nei pochi sprazzi di lucidità, mette una pezza come può e il primo quarto si chiude con Treviglio a nove lunghezze da Perugia (19-28). Il secondo quarto si apre come si era chiuso il primo, con i perugini che, grazie a un gioco di squadra molto fluido, sembrano essere inarrestabili. Treviglio arranca e riesce a chiudere il quarto a -12 con un canestro da tre di Reati a fil di sirena.
Dopo l’intervallo lungo, però, qualcosa è cambiato sulla panchina trevigliese: sembra che i ragazzi scendano in campo più concentrati e la Co.Mark riesce a finalizzare molte belle azioni; i padroni di casa riescono a recuperare tutto lo svantaggio accumulato nei primi venti minuti di gioco e per qualche minuto passano anche in vantaggio. I primi minuti dell’ultimo quarto vendono in campo due squadre determinate, anche se Perugia ha la meglio.
Non è tutto da buttare, però, nelle fila di coach Lottici: il terzo quarto in rimonta (24-13 il parziale) e la tenacia dimostrata nella prima parte dell’ultimo quarto possono far ben sperare in partite migliori per il futuro. Inoltre sono da segnalare le prestazioni positive di Reati, Vitale e Milani, inoltre un Marulli in ottima forma ha portato lucidità e chiarezza di gioco. Una nota di merito particolare per De Min (anche questa domenica uno dei migliori in campo con 17 punti e 10 rimbalzi), che conferma le ottime prestazioni delle scorse partite.

Co.Mark Treviglio – Liomatic Perugia 72-78 (19-28; 35-47; 59-60; 72-78)
Co.Mark Treviglio: Reati 16, Vitale 10, Marino 9, De Min 17, Borra 2, Marulli 5, Zanella 7, Planezio 3, Milani 3, Gotti ne.
Liomatic Perugia: Bonamente 13, Poltronieri 10, Musso 14, Caroldi 11, Pazzi 13, Chiatti 11, Baldi 2, Carenza 4, Giovagnoli ne, Rath ne.

Ecco gli altri risultati della seconda giornata:

Copra Morpho Bakery Piacenza – PentaGruppo Ozzano 80-64
Pallacanestro Pavia – Paffoni Omegna 60-54
Centrale del Latte Brescia – Garda Cartiere Riva 70-50
Acegas Aps Trieste – SBS Castelletto 77-62
Zerouno Moncalieri S. Mauro – La Fortezza Recanati 71-45
Goldengas Senigallia – Bitumcalor Trento 84-79
Edilcost Osimo – Consum.it Siena 60-88

La classifica:
Pavia 4
Moncalieri 4
Brescia 4
Perugia 4
Castelletto Ticino 2
Ozzano 2
Piacenza 2
Senigallia 2
Siena 2
Trento 2
Treviglio 2
Trieste 2
Riva del Garda 0
Osimo 0
Omegna 0
Recanati 0
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.