BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cavalcata delle Valli Orobiche: al via il 10 ottobre

La regina delle non competitive organizzata dal Moto Club Bergamo sar?? "solo asfalto" e prevede la partecipazione di migliaia di appassionati.

Più informazioni su

Tutto pronto per l’edizione 2010 della Cavalcata delle Valli Orobiche, la regina delle non competitive organizzata dal Moto Club Bergamo, in programma domenica 10 ottobre, alle 10,00. La corsa, nelle sue versione "solo asfalto" per la sesta volta consecutiva, prevede la partecipazione di migliaia di appassionati in arrivo non solo dalla Bergamasca e dalla Lombardia, ma anche dalle regioni vicine e dalla Svizzera, in sella a moto da strada, moto d’epoca o ciclomotori.
Il ritrovo e la partenza della manifestazione avverranno, come di consueto, nel capoluogo orobico, all’inizio di via Carducci, davanti alla concessionaria Honda Dall’Ara e alla Saiga Gomme. Gustoso poi l’arrivo, in programma al Centro commerciale Le Due Torri di Stezzano, che offrirà ai partecipanti un menù completo da consumare al primo piano della struttura in undici diversi locali, tra ristoranti tradizionali, etnici e fast food. Il pranzo è compreso nella quota di iscrizione (20 euro) con la quale i partecipanti avranno diritto a pettorale, mappa del tracciato, ristori intermedi e alcuni gadget.
Il punto di arrivo è previsto nel parcheggio del centro che si affaccia sull’autostrada, posizione che garantirà anche un grande impatto scenografico. La scelta dell’arrivo allo shopping center si è inoltre rivelata particolarmente azzeccata per garantire i servizi deposito caschi e di vigilanza mezzi. All’interno del centro commerciale saranno poi esposte moto d’epoca, per calare ancora di più i visitatori nell’atmosfera della Cavalcata.
L’intero percorso si snoderà per circa 200 chilometri tra la pianura e le valli bergamasche, attraversando, subito dopo il via, la città di Bergamo: da via Carducci, i motociclisti arriveranno in viale Papa Giovanni XXIII per poi salire in città alta da Porta S. Agostino, fino ad uscire dalla città verso la valle Brembana. Per gli scooter è invece previsto un percorso più breve, che conta in totale circa 100 chilometri.
Tre in totale i punti di ristoro lungo il percorso: a Sant Omobono Terme, voluto dall’associazione dei commercianti, a Serina e a Lovere, per volere di entrambe le Amministrazioni locali che hanno un forte spirito sportivo. Le schede di iscrizione sono scaricabili dal sito internet del Moto Club Bergamo (www.motoclub.bergamo.it). Il termine per le iscrizioni è previsto per la mattina stessa di inizio gara, il 10 ottobre, 15 minuti prima del via.
“Anche quest’anno, grazie al Moto Club Bergamo, la storia può ripetersi – ha commentato Raffaele Ghilardi, vicepresidente Mc Bergamo e organizzatore della Cavalcata –. Da quasi cinquant’anni – la prima edizione è del 12 novembre 1961 – la Cavalcata rappresenta l’appuntamento più atteso per gli appassionati di motociclismo, diventato sempre più imponente e seguito nel corso degli anni. Alle soglie del cinquantesimo anniversario di questa corsa non ci smentiamo e ritorniamo in sella con la stessa passione e lo stesso impegno che hanno portato la Cavalcata all’importanza di oggi”.
Presenti alla conferenza stampa anche Daniele Belotti, assessore regionale al Territorio, i consiglieri regionali Giosuè Frosio e Valerio Bettoni, quest’ultimo anche in veste di presidente del Coni, e il sindaco di Stezzano Elena Poma. Belotti e Frosio hanno concordato sulla necessità di “fare qualcosa in più per il mondo del motociclismo”. “Forse è giunto il momento in cui si inizi a prevedere un percorso fisso e delimitato per gli appassionati di enduro – ha continuato Belotti – senza che questo vada ad intaccare i diritti degli appassionati di montagna”. “I tempi sono maturi anche per coinvolgere le Amministrazioni comunali – gli ha fatto eco Bettoni – perché è giusto che questo sport abbia il suo spazio. Senza spazio non nascono i campioni”. La prima cittadina di Stezzano si è poi detta “felice di poter ospitare nel proprio comune una corsa storica come la Cavalcata, in un centro commerciale che sta mostrando una grande attenzione al territorio”.
“Le Due Torri è il centro commerciale che punta a rinnovare l’idea di shopping e del tempo libero. Una sorta di nuova concezione di “piazza” dalle molteplici possibilità, dove oltre al piacere per gli acquisti promuoviamo anche il divertimento – ci spiega Roberto Speri, direttore delle Due Torri –.
Il Centro Commerciale vuole essere parte attiva negli eventi sportivi e culturali che riguardano Bergamo. Per questo motivo abbiamo deciso di ospitare la Cavalcata: un appuntamento che coinvolge, non solo i motociclisti ma, l’intero territorio e che ben si coniuga con la nostra idea di divertimento, in un centro dove è possibile vivere un’esperienza come questa, fuori dal comune”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.