BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Violentano donna e la fotografano per punizione

Condominio Athena: arrestati dai carabinieri di Treviglio due nigeriani accusati di minacce e abusi su una connazionale trentenne

Più informazioni su

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Treviglio hanno sottoposto a fermoo O. H. 36enne e A. P. P. 26enne, entrambi di origine nigeriana, celibi, nullafacenti, privi permesso soggiorno.
I due, a Zingonia, col pretesto che la loro 30enne connazionale si era resa “colpevole” di aver fornito chiarimenti ai Carabinieri su un litigio fra due donne di colore avvenuto il 17 settembre sempre in Zingonia, con la minaccia di un coltello e di un cacciavite, l’hanno costretta a seguirli in un appartamento nel complesso “Athena”. Qui dopo averla fatta spogliare, ripetutamente, per circa 2 ore, abusavano sessualmente di lei.
Al termine della violenza, uno dei due, l’ha anche costretta a rimanere “in posa”, nuda sul letto, mentre con il proprio telefono cellulare le scattava alcune foto che poi le faceva vedere.
Dopo la violenza la donna, sotto shock è stata scorta mentre vagava nei pressi di un vicino supermercato. Soccorsa, è stata portata alla clinica “Mangiagalli” di Milano.
Le immediate indagini hanno consentito di rintracciare i due violentatori, che sono stati tratti in arresto e condotti al carcere di Bergamo, dove il gip non ha convalidato l’arresto, disponendo la loro custodia cautelare in carcere.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.