BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elezioni, Bruni ha speso il doppio di Tentorio

Ecco una lettera del consigliere Simone Paganoni che ha verificato le spese elettorali sostenute dai consiglieri comunali. Molti non hanno sborsato un euro.

Più informazioni su

Ecco una lettera del consigliere Simone Paganoni che ha verificato le spese elettorali sostenute dai consiglieri comunali. Molti non hanno sborsato un euro.

Ho preso spunto dall’interessante articolo tratto dal sito Parlamento.openpolis.it per una ricerca in merito alle spese elettorali sostenute dagli eletti nel consiglio comunale di Bergamo scorpendo non poche "mancanze".
Innanzitutto è doveroso ricordare come l’Amministrazione Comunale di Bergamo abbia prontamente e correttamente risposto alla legge chiedendo a tutti gli eletti (Sindaco, Assessori e consiglieri) di dichiarare (tramite un modello prestampato inviato a ciascun eletto) non solo le proprie spese elettorali sostenute nella campagna elettorale del 2009 ma anche quelle sostenute dal partito di appartenenza per la quota riferibile al candidato e i contributi o i servizi ricevuti da terzi.
Non altrettanto prontamente ma, anzi, scorrettamente alcuni consiglieri hanno invece preferiro non rispsondere e lasciare il modulo "in bianco".
E’ certamente vero che un consigliere comunale non ha il "potere" di assegnare fondi a favore o contro determintati "settori merceologici" come un deputato o senatore e però vero che la trasparenza è sempre da tutti invocata quando si tratta di cercare il consenso fra i cittadini ma poi, sempre più spesso, si cerca o si tenta di eluderla e questo nonostante sia davvero improbabile che un candidato non abbia fatto stampare un volantino o anche solo un "santino", che non abbia spedito alcuna lettera o affisso alcun manifesto o anche solo fotocopiato un testo da distribuire o fatto alcune telefonate durante la campagna elettorale. Altro che Brunetta…

Simone Paganoni, consigliere comunale di Bergamo

Bruni Roberto 102.303,50
Tentorio Franco 50.180,00
Foppa Pedretti Enrica 5.782,40
Carnevali Elena 3.072,00
Ceci Gianfranco 3.000,00
Sartirani Claudia 2.600,00
Allegrini Maurizio 2.184,00
Crescini Claudio 2.000,00
Lanzani Silvia 1.885,00
Fusi Enrico 1.800,00
Fassi Marco 1.556,34
Lorenzi Stefano 1.500,00
Benigni Francesco 1.170,00
Gandi Sergio 1.127,87
Tognon Paola 1.126,24
Di Gregorio Carlo Angelo 1.088,68
Paganoni Simone 1.084,00
Ghisalberti Nadia 1.041,80
Angeloni Giacomo 1.000,00
Petralia Giuseppe 1.000,00
D’Avanzo Raimondo 800,00
Vertova Pietro 800,00
Varinelli Fiorenza 700,00
Marabini Valerio 550,00
Belotti Daniele 500,00
D’aloia Tommaso 500,00
Marchesi M.Carolina 400,00
Sorti Ebe 200,00
De Rosa Davide 150,00
Zenoni Stefano 52,69
Grossi Vittorio 50,00
Baraldi Gianfranco 0,00
Barbieri Giancarlo 0,00
Bonassi Maurizio 0,00
Carminati Lorenzo 0,00
Chiorazzi Roberto 0,00
De Canio Enzo 0,00
Di Giminiani Giuseppe 0,00
Frosio Roncalli Luciana 0,00
Mazzoleni Giuseppe 0,00
Pecce Luisa 0,00
Polimeno Demetrio 0,00
Redondi Guglielmo 0,00
Ribolla Alberto 0,00
Saltarelli Alessio 0,00
Tomasini Giamprieto 0,00
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da DB

    francamente, n. 3, quale ritiene sia la finalità di questa lettera del sig. Paganoni? Mi spieghi l’utilità, per me e per lei quali due lettori qualunque di BGnews, di richiedere la pubblicazione di questo testo? (oltre naturalmente a dare visibilità all’autore)

  2. Scritto da DB

    Bene Paganoni: adesso che ci ha reso edotti delle spese elettorali di Bruni e Tentorio, si sente meglio? o pensa che si sentano meglio i lettori di BGnews? Ma non ha mai altro da fare che polemizzare o instillare il seme della polemica in ogni singola cosa che fa?

  3. Scritto da cuìn

    1, eh già, mancava un “fomentatore d’odio” e una bella bestemmia per concludere il commento…

  4. Scritto da ?

    francamente, n. 1, dove è il “seme della polemica”?
    Che l’informazione fornita da Paganoni serva o no, è un conto, che sia polemica un altro.

    p.s. la dietrologia non era una prerogativa della sinistra?

  5. Scritto da Bilot

    Paganoni, per curiosità quanto è costato questo ?
    https://www.bergamonews.it/politica/articolo.php?id=9966

  6. Scritto da credega

    Escludendo i primi due “emeriti spendaccioni”, le cifre indicate dai successivi candidati eletti appaiono semplicemente risibili. Le vere cifre spese in proporzione anche quelle dei candidati sindaci sono state certamente superiori. Evidentemente, viene colta l’occasione per dimostrare di aver ottenuto il risultato positivo esclusivamente grazie al riconoscimento automatico delle loro capacità da parte dei votanti. Credo abbiano speso di più di tasca propria gli attacchini volontari dei partiti!