BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Incrocio pericoloso, lo metteremo in sicurezza”

L’incrocio tra la provinciale 53 e via Parte verrà finalmente messo in sicurezza. E’ quanto afferma il sindaco di Lovere Giovanni Guizzetti.

Più informazioni su

L’incrocio tra la provinciale 53 e via Parte verrà finalmente messo in sicurezza. E’ quanto afferma il sindaco di Lovere Giovanni Guizzetti, dopo aver ricevuto nei giorni scorsi una raccolta firme dei residenti in località Poltragno.
Via Parte collega la provinciale a via Valle Seriana, che corre parallela alla provinciale stessa. E’ una stretta viuzza percorsa soprattutto dai residenti della zona, che abitano in condomini costruiti prima che il traffico in quell’area diventasse sostenuto.
Lo sbocco di via Parte sulla provinciale è da tempo criticato a causa della sua pericolosità. I residenti sono obbligati ad immettersi sulla provinciale alla cieca, dato che un edificio in angolo non permette di scorgere per tempo le autovetture che sopraggiungono da Lovere. Gli automobilisti che da Lovere si dirigono a Sovere e Clusone, dal canto loro, si trovano improvvisamente di fronte le macchine di quanti, uscendo da via Parte, si immettono sulla provinciale. La scarsa visibilità, unita alla velocità sostenuta dei mezzi in transito, ha causato numerosi incidenti negli scorsi anni.
L’Amministrazione Guizzetti ha affermato che, entro due settimane, via Parte verrà riasfaltata, e sarà introdotto un senso unico per vietare l’immissione sulla provinciale. I residenti dovranno quindi raggiungere via Valle Imagna, per immettersi poi sulla provinciale da via Borlezza.
Il sindaco assicura che questa sarà solo una soluzione provvisoria. In futuro il Comune intende infatti installare dei semafori che regolino il pericoloso incrocio, così da ridurre la velocità degli automobilisti in transito sulla provinciale e consentire ai residenti di via Parte un attraversamento sicuro. Ai pedoni verrà destinato anche un nuovo marciapiede di 200 metri, che collegherà via Parte alla località Poltragno.
Per semafori e marciapiedi bisognerà però attendere alcuni mesi. Prima di iniziare i lavori, l’Amministrazione comunale intende aspettare la conclusione dei lavori avviati dalla Provincia sulla stessa provinciale. E’ infatti in costruzione una rotatoria in zona, che dovrebbe essere ultimata entro gennaio 2011; visto lo stato attuale del cantiere, è però probabile un ritardo di alcuni mesi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.