BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Disabili alla stadio: quella multa è ingiusta”

L'Atalanta è stata multata per le intemperanze nei confronti di un commissario di campo. Una lettera spiega cosa è successo.

Più informazioni su

Questo è il testo di una lettera spedita alla Lega Calcio dopo la multa comminata all’Atalanta per alcune intemperanze nei confronti di un commissario di campo.

Con la presente riteniamo utile informarVi dei fatti avvenuti sabato 25 settembre 2010 in occasione della partita ATALANTA- REGGINA, soprattutto dopo le decisioni del giudice sportivo: 10.000 euro di multa a carico dell’Atalanta BC per avere i suoi sostenitori, al 13° e 30° del secondo tempo, irrorato con ripetuti getti d’acqua e fatta oggetto del lancio di una bottiglietta di plastica vuota la collaboratrice della procura federale.
Noi ragazzi diversamente abili che durante le partite siamo posizionati a fianco della panchina dell’Atalanta nel settore parterre della tribuna centrale, occupando uno spazio minimo su tutto il perimetro del campo, sabato, nella partita sopra citata, ci siamo trovati la collaboratrice della procura federale in piedi davanti a noi. Dopo ripetute richieste fatte in maniera educata e gentile di cambiare posizione perché toglieva la visuale del campo a noi ragazzi, rispondeva maleducatamente che da li non si poteva muovere.
Alla nostra ennesima richiesta di sedersi su una panchina a bordo campo si rifiutava in modo altezzoso.
Visto il comportamento della Signora, il pubblico del parterre ha iniziato a prendere le nostre difese e la situazione è degenerata. Restava nella sua posizione anche dopo ripetuti inviti da parte di un responsabile del servizio d’ordine.
Purtroppo noi in sedia a rotelle non possiamo ne alzarci ne cambiare posto per vedere la partita. Speriamo e crediamo sempre di incontrare persone sensibili e disponibili al nostro problema ma la Signora in questione non si è dimostrata tale.
Confidiamo che fatti del genere non accadano più, noi andiamo all’Atalanta per divertirci e sostenere la nostra squadra e i nostri giocatori; queste indelicatezze ci amareggiano togliendoci una delle poche gioie e passioni.
Ringraziando per la cortese attenzione e sperando di avervi sensibilizzato al nostro problema porgiamo distinti saluti.

GRUPPO DISABILI DELLO STADIO E ACCOMPAGNATORI

CISLANI MONICA
SALA STEFANIA
BRESCIANI LUCA 
BRESCIANI LUDOVICO
GIULIANO RACHELA
BRESCIANI RAFFAELLO
SALVI ANNA MARIA
RAVIZZA ANNA
ZANARDI RICCARDO
ESPOSITO EGIDIA
CAPPELLETTO GIUSEPPE
CAPPELLETTO ANDREA
ZAMBETTI LOREDANA
ASSOCIAZIONE CERALACCA PER DISABILITA’

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da albertina

    sono dispiaciuta nel constatare la mancanza di sensibilità da parte di una signora… questo è l’ennesimo esempio di come a volte le persone usano i poteri in modo improprio… bisogna affidarle dei lavori più consoni alla sua persona xchè allo stadio è sprecata….
    Ai disabili dico semplicemente: fate sen tire la vostra voce senza paura non ne possiamo più di queste persone arroganti e maleducate.

  2. Scritto da dea72

    @luca
    i diversamente abili a bg non pagano il biglietto e nemmeno l’accompagnatore.però non è così in tutti gli stadi.

  3. Scritto da curva nord

    ma perchè la signora non è andata in curva nord a sistemere tutto ?

  4. Scritto da REDS 65

    Altro che un po’ d’acqua, ci voleva un’idrante x una simile “INTELLIGENTONA”. Si puo’ sapere chi è e da dove arriva ?
    X @ 9. Cambia qualcosa ?

  5. Scritto da LUCA

    Qualcuno e’ a conoscenza se i disabili pagano o meno il biglietto ?

  6. Scritto da il giudice

    Che gli avvocati di Atalanta Bergamasca Calcio si diano da fare, e non solo per patrocinare gli ultras.

  7. Scritto da frank

    di fronte all’arroganza e alla prepotenza meglio i sampietrini

  8. Scritto da gigi

    italy style ……………….da il potere a cani e porci e questi si credono Dei

  9. Scritto da chefiguradiemme

    povera piccola ed insignificante signorona dell osservatorio…ti seppelliremo con una risata
    solidarietà ai disabili e ai loro accompagnatori

  10. Scritto da uno qualunque

    Dopo pochi minuti dall’inizio,dalla curva si e’ notata una signora che, con modi all’apparenza abbastanza decisi, allontanava i soliti signori che stanno sulla panchina di plastica in parte al tunnel degli spogliatoi.Con qualche mugugno,i “facinorosi” si allontanavano in buon ordine verso il tunnel e da li seguivano la partita. Io non so se fosse la stessa persona, ma l’impressione che si e’ avuta, e’ che in campo c’è stata una certa pignoleria e, probabilmente, molto (ma molto) poco buon senso.

  11. Scritto da guido da bg

    Sarebbe ora che i disabili abbiano un posto dignitoso e non costretti a tentare di vedere qualcosa attraverso la vetrata.
    Non so se Vi rendete conto, ma prendono pioggia quando piove, sole soffocante quando la stagione è calda.
    Ora anche la arroganza di una che tentava di credersi bella e di farlo credere, povera misera figura, di fronte alla immensa dignità di persone sfortunate che chiedevano solo di intravedere la partita.
    Percassi che hai pensato a tutto, dove è il posto per LORO ?

  12. Scritto da aureliobelingheri

    LA SIGNORA collaboratrice della procura federale si deve VERGOGNARE X UN COMPORTAMENTO SCORRETTO E MALEDUCATO ,cioè UNA RAPPRESENTANTE FEDERALE che con il suo modo arrogante e poco sensibile dimostra ancora una volta come alcune persone quando hanno un ruolo che gli permette di svolgere sicuramente una funzione di controllo non hanno MI SEMBRA la capacità nei momenti in cui operano le doti essenziali come muoversi con tatto ed educazione in certi frangenti.SIGNORA CHIEDA SCUSA ..Saluti.aurelioB

  13. Scritto da betty

    dovrebbero licenziarla x il nn rispetto di queste persone!!!