BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Confortato dall’attenzione di Beschi ai giovani”

Ospitiamo questo intervento del vicesegretario del Pd Alessandro Frigeni sull'incontro tra il vescovo Beschi e i giovani.

Più informazioni su

Ospitiamo questo intervento del vicesegretario del Pd Alessandro Frigeni sull’incontro tra il vescovo Beschi e i giovani.  

Come tanti altri giovani impegnati in politica e nel sociale ho avuto modo di partecipare all’incontro con il vescovo che si è tenuto alla Casa del Giovane dal titoloGiovani e impegno nella società: il sogno di una nuova generazione di italiani e di cattolici”.
Il mio approccio alla serata era inevitabilmente gravato da alcune perplessità riguardanti il “senso del fare politica oggi”, in particolareper un giovane cattolico come me formatosi all’impegno sociale nel contesto della propria comunità parrocchiale; perplessità che scaturiscono innanzitutto dalla consapevolezza di quanto oggi la classe politica sia oggettivamente distante dai tanti problemi concreti dei cittadini (e la sempre maggior disaffezione degli elettori alle urne ne è la prova evidente).
E’ infatti innegabile, lo ha detto bene Piero Ostellino recentemente sul Corriere della Sera, che il panorama politico attuale rappresenti sempre più uno spettacolo desolante: la delegittimazione dell’avversario politico tramite l’utilizzo sistematico del gossip, la militanza politica vissuta come una sorta di fede calcistica che prevede la rinuncia a priori a qualsiasi esercizio di autocritica, le forti commistioni con gli interessi privati; quanto siamo lontani oggi dagli auspici di Papa Paolo VI quando disse che “la politica è la più alta forma di carità”.
Da diverso tempo vado maturando la convinzione che oggi sia più che mai necessario un cambiamento profondo, una vera svolta che riavvicini la gente alla politica; per questo mi sono ritrovato in sintonia con Monsignor Beschi quando questi ha appassionatamente rilanciato l’appello del Papa in favore di una nuova generazione di italiani e di cattolici impegnati in politica; e ancor più mi sono ritrovato nei principi declinati dal vescovo ai quali ispirare il proprio impegno politico e sociale: coerenza, competenza, rigore morale, onestà e ricerca del bene comune, un concetto questo per me importantissimoe che deve a mio avviso rappresentare la motivazione fondamentale che guida l’impegno in politica; sono principi tra l’altro che attengono anche la dimensione etica di chi non è credente, e che quindi si sente anch’esso chiamato in causa dall’appello del vescovo.
Per questo un po’ tutti noi, credenti e non credenti, siamo ritornati alle nostre case rinfrancati dalle parole del vescovo, parole che ci hanno dato la forza di continuare a sperare in un futuro migliore e in un mondo più giusto; a noi giovani ora l’arduo compito di dare vita davvero ad una nuova generazione di italiani e di cattolici impegnati in politica per il bene comune del nostro paese.

Alessandro Frigeni
Vice Segretario Provinciale Partito Democratico 
e Vice Sindaco di Almenno San Bartolomeo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Il giudice

    Dell’attenzione da parte di sacerdoti per i propri figli se ne fà volentieri a meno, in paricolar modo negli U.S.A..