Piazzale marconi

La polizia arresta un ricercato rumeno

Sull'immigrato pendeva un mandato di cattura internazionale per una truffa ai danni delle banche locali. Rischia fino a 20 anni di carcere.

Un normale controllo della polizia in piazzale Marconi ha portato all’arresto di un ricercato rumeno. Gli agenti hanno fermato una Bmw sospetta con tre giovani a bordo. Uno è risultato essere un 25enne su cui pendeva un mandato di arresto internazionale emesso dai giudici di Galati per una serie di truffe commesse ai danni delle banche locali. L’associazione a delinquere di cui il giovane faceva parte chiedeva e otteneva prestiti, poi spariva nel nulla. Portato in carcere, sarà estradato: nel suo Paese rischia fino a20 anni di carcere.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI