BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Io sto per vocazione con il centrodestra ma non sopporto più questa indecenza”

Antonio Belotti cita due episodi che mostrano come il costume si sia degradato anche grazie alla classe politica.

Più informazioni su

Caro direttore,
mi permetto di raccontarti un paio di fatterelli per far capire ai tuoi lettori lo stato d’animo di chi sta per vocazione col centrodestra ma non sopporta più l’indecenza di questa classe politica, in particolare dei Bossi e dei Berlusconi (senza escludere Fini) e soprattutto del circo equestre che hanno messo in piedi buttandoci una montagna di soldi (per lo più nostri): funamboli della politica, onorevoli clown e un po’ di spelacchiate bestie feroci, importate dalle savane del giornalismo.
Primo episodio: in un capoluogo del nord una ragazza si laurea in Giurisprudenza con 110 e lode. Intende fare il magistrato e mentre si prepara al concorso, non volendo ulteriormente gravare sulla pensione dei genitori, va a lavorare in un grosso studio legale: soffitti affrescati, parcelle da duecentomila euro a botta, clienti importanti e facoltosi. La ragazza sgobba per mesi dieci ore al giorno, gratis. E’ la prassi, dicono. Passati non pochi mesi e passato pure lo scritto del concorso di magistratura (si classificherà tra i migliori), prende coraggio e chiede se non sia possibile vedere da vicino qualche euro. Certamente, rispondono all’unisono i due soci dello studio, preoccupati di perdere una così qualificata manodopera a costo zero. Stipendio pattuito: 400 euro al mese tutto compreso, in nero senza contributi. La fanciulla sgobba un altro annetto dopodiché, avvicinandosi la data dell’esame orale, si congeda contando di dedicarsi a tempo pieno allo studio e di campare con quanto dovutole e mai corrisposto. I due soci nel salutarla calorosamente le consegnano la busta delle sue spettanze. Giunta a casa la ragazza la apre e ci trova quattro banconote da 100 euro. E scoppia a piangere.
Ma non ridono neppure i tanti giovani con una e perfino due lauree a pieni voti inchiodati a lavori precari retribuiti con 700 euro al mese:
molti studi professionali li hanno ora espulsi causa, dicono, la crisi economica. Sono ormai sulla trentina e sono a piedi. Mangiano con la pensione dei genitori. Ma allora se le cose vanno così, uno si chiede come sia sopportabile che il ventenne pargoletto del capo della Lega, il pur simpatico Trota, sfinito per il triplice esame di maturità, venga dal padre privilegiato con un incarico pubblico retribuito con 12mila euro netti più il diritto acquisito alla pensione (un comune mortale che lavora e versa contributi per cinque anni ha diritto solo a una pernacchia; da consigliere regionale gli euro mensili dovuti sono invece almeno tremila). E allora chi sale sull’aereo di Bossi e Berlusconi e butta un’occhiata nella “gabina” di comando si accorge che l’equipaggio indossa dei bei paracadute; ai passeggeri niente. Che si fa? Si scende?
Secondo episodio, scenario: una grande abbazia del centro Italia, domenica di fine agosto. Sta per cominciare la messa cantata delle 11 e davanti alla porta della chiesa si para una panciuta Bmw blindata, preceduta da una Lancia dalla quale scendono un paio di poliziotti in borghese; altri due scendono dalla berlina. C’è di sicuro un ministro, forse lo stesso Berlusconi, mormorano incuriositi i fedeli. Si apre la portiera e scende un tizio vecchiotto e appesantito, capelli tinti e volto improntato a compunta soddisfazione. Delusione tra la folla mentre il vecchio cronista fruga negli schedari della memoria e trova la soluzione. E’un manager pubblico di lungo corso, già targato dc, temutissimo per il molto che sa, ex piduista. Pochi giorni dopo un sindaco del Salernitano che fa il suo dovere viene crivellato di pallottole dalla camorra dopo che lo Stato lo ha lasciato solo, pur essendo notoriamente a rischio. A trent’anni dallo scandalo P2 siamo ancora in mano ai piduisti. Il Sud (e ora pure il Nord) alla mercé di ‘ndrangheta e camorra. Che si fa, si emigra?

Antonio Belotti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da potatore

    bellissimo racconto veri complimenti a chi lo ha scritto

  2. Scritto da cristiano

    Basta alla gerontocrazia e che i giovani si diano da fare .i giovani con le idee chiare ci sono….bisogna dar loro la possibilità di emergere.
    destra e sinistra si devono rinnovare.

  3. Scritto da Marco Cimmino

    Suvvia, caro Eli, non metta il carro davanti ai buoi: macchè nostalgia dell’Ancien Règime, io vorrei un scuola moderna ed europea. Dove i docenti non si arruolino con venti sistemi diversi, dove i sindacati non siano una mafia e dove ci sia il modo di misurare la qualità. Nè Dx nè Sx hanno mai avuto interesse a restituire alla scuola il suo senso. Facciamo così: si legga il mio libro “Cronaca di un disastro annunciato” e poi mi dirà se le sembro un misoneista. Ma non sopporto il qualunquismo..

  4. Scritto da eli

    Cimmino, non credo di avere meno titoli di lei. Ma a prescindere da ciò, non accetto che la “colpa” sia fatta ricadere sulla sinistra in toto, come ha fatto lei nel primo intervento. Più che “la sinistra” cominciam a dire sindacati (vari).
    E, concordo con lei, in questa situazione critica, un intervento dall’alto e cieco come quello della Gelmini è un colpo di grazia, sono con lei. A confronto la sua collega Morattti ha dimostrato un passo decisamente superiore. Senza tirar in ballo “qualità”..

  5. Scritto da Marco Cimmino

    Guardi, caro Eli, alla voce titoli, gli anonimi sono tutti titolati: poi, per fortuna, sui libri compaiono il nome e il cognome dell’autore. Ciò detto, le faccio un esempiuccio: la Moratti propinò ai professionali un tema di maturità sul Paradiso di Dante, che non fa parte dei programmi ministeriali dei professionali. La Bastico (sottosegretaria di Fioroni), ripropose un tema sul Paradiso dantesco per i professionali. Noterà che non c’entrano dx e sx ma semplice incapacità ed ottusa pervicacia..

  6. Scritto da eli

    Beh, allora per una volta mi dà ragione. In questa gara non vince la sinistra. E se non cambia il suo giudizio che la Gelmini ha inferto “il colpo di grazia”, lascio le deduzioni.
    Se lei poi ha nostalgia della scuola che fu (?) presessantottina, ricordiamoci che ad alcuni innegabili pregi, c’erano almeno altrettanti difetti.
    E i tempi, dx o sin che si voglia non sono più quelli.
    Nella gara al disinteresse politico, la dx ha dimostrato affidabilità ancor peggiore, se possibile.

  7. Scritto da luigi belotti

    x n’ 48.Al n’ 38 dicevo che sono vecchi,sia da dx a sx.. Ritengo che l’unica soluzione, sia quella,di MANDARE A CASA,l’intera classe politica,e sostituirla con “CERVELLI” freschi con meno di 40 anni,al posto di questi obsoleti,che subiamo da anni. La maggior parte di questi,pensano alla “CADREGA”e meno a noi. Questo è il SOLO ed UNICO modo di partecipare in modo attivo alla politica. Ei vari “grillini e dipietristi montati”.:li manderei tutti a LAVORARE perchè non conoscono la fatica,del lavoro

  8. Scritto da Italiano che sà far di conto

    Per @16 mignon. Prodi e la SX. lasciarono un debito di-105 milioni. che era stato abbassato rispetto al precedente esecutivo berlusconi di un 5%.A due anni di distanza , con il ritorno di Berlusconi il debito, pubblico Italiano,e padanio, è tornato ad aumentare:da 105 a 112 milioni di euri.Cioè..Il 3,5% anno,pari al 7 % in de anni.!.
    Perciò le domando.Chi ha provocato lo sfacelo in questa Italia.La sx,o,la dx.?.controlli un poco le sue affermazioni.!.

  9. Scritto da il ciarpame 2010

    Ma qualcuno che cerca lavoro è mai passato dai vari uffici o agenzie di collocamento ????
    E’ una esperienza da fare ! poi raccontateci la vostra storia !
    (ma ormai si sa che al paese piuttosto dei disoccupati e o inoccupati interessa di più : tv spazzatura, veline,escort,case a montecarlo, ecc. ecc. ecc. cioè quel famoso “ciarpame” …..come scrisse una volta una signora !

  10. Scritto da Se questo e' un uomo (e se ci rappresenta)

    Essere di destra o tendenzialmente di destra dovrebbe significare provare un’avversione totale per il modello “culturale” e per la concezione dello stato espressi da questa persona, dal suo sistema di potere ed economico. Ben inteso, questo che dico vale se il concetto di destra e’ declinato con accezione europea. Se invece parliamo di destra sudamericana ci stiamo dentro perfettamente. Tuttavia oggi e’ tardi, bisognava pensarci 15 anni fa..

  11. Scritto da cittadiniconlelmetto

    Il vero problema e’ che la stragrande maggioranza dei cittadini ha continuato a delegare senza interessarsi di quanto i suoi delegati combinassero. Tutti a curare il proprio orticello senza badare se altri mi stanno scavando la fossa (Vedi debito pubblico). La rivoluzione culturale non e’ cacciare chi ora c’e’ al governo, perche chi li sostituira’ proviene dalla medesima classe politica, ma la partecipazione attiva di ogni cittadino alla vita politica

  12. Scritto da eli

    @35. Per cortesia. le soluzioni sono quelle del ministrro Gelmini? Con le classi a trenta trenacinque alunni, con gli insegnamenti accorpati in medesime classi di concorso??
    Chi ha azzoppato la scuola elementare che era tra le poche cose che potevamo vantare?
    Abbia il piacere di non addossare colpe facendo di tutt’un erba un fascio.

  13. Scritto da Antonio Belotti

    Caro signor 43, mia figlia è laureata in Statistica e quindi non ce la vedo come praticante in uno studio legale. Vediamo di ragionare, non di scrivere stupidaggini

  14. Scritto da al diavolo

    Questo sfogo fa schifo e chi parla è di sinistra!

  15. Scritto da tempora non mutant

    Egregio Sign. Belotti, ma Lei è per caso il figlio di un politico bergamasco della prima repubblica, quando i figli d’arte si chiamavano “delfini” e non, con maggior senso critico, “trote”?
    E non ha, sempre per caso, un cognato (ah, i cognati!….) avvocato? Se così non fosse, mi scusi.

  16. Scritto da 43

    da43@50
    caro 50 ovviamente mi riferisco al primo episodio da Lei menzionato,
    spiace comunque notare che a fronte della mia solidarietà lei replichi
    in un modo così scortese.
    Non scriva lettere di lamento se non sopporta la solidarietà che sollecita, sorvolo quindi sia sul ragionare che sullo scrivere stupidaggini che rispedisco al mittente. Spesso comunque non è
    la politica ma gli individui stessi che andrebbero criticati.

  17. Scritto da Antonio Belotti

    Caro anonimo 52: e se così fosse? Si faccia coraggio, dica quel che ci trova di disdicevole e , se riesce a vincere la sua, chiamiamola timidezza, si firmi con il suo nome (quello vero).

  18. Scritto da de te fabula narratur

    ma allora, se non ha capito, devo proprio firmare in modo più chiaro: de te fabula narratur

  19. Scritto da Marco Cimmino

    Mio caro Eli, vuole che le sintetizzi il mio pensiero? La sinistra ha infettato la scuola italiana, riducendola una larva. La destra, per incapacità o cattiva volontà, le sta dando il colpo di grazia. Ma il problema è di quelli antichi: solo un fesso potrebbe pensare che tutto dipenda dalla Gelmini. Perciò, evitiamo fingere che la sinistra sia esente da colpe: sulla scuola è stata una gara a chi fa più schifo. E credo di avere qualche titolo di credibilità sull’argomento, curriculum alla mano…

  20. Scritto da Sempre Più Lega

    Sig. Belotti, un politico oltre a denunciare certe realtà che malfunzionano, dovrebbe anche proporre delle soluzioni che risolvano i problemi. Ma non lo fa, allora é inutile la denuncia. Ma non si preoccupi che in un futuro molto lontano arriverà l’ARMATA ANTI – BERLUSCONI a risolvere i problemi dell’Italia… La gente ha la memoria corta. HA GIA’ DIMENTICATO LE DIVISIONI ED I DISASTRI DELLA SINISTRA, QUANDO ERA AL GOVWERNO!! Per Sleghista.

  21. Scritto da Sempre Più Lega

    Per Sleghista. Invece di essere sempre tanto assillato dalla questione del Trota, pensa in vece al GRANDE MORALISTA DI PIETRO!! Ti faccio solo presente che a Bergamo, alle Elezioni provinciali, il suo partito ha candidato suo cognato come Presidente della Provincia!! E che il caro Tonino che si preoccupa tanto della povera gente, si prende la pensione di MAGISTRATO più quella di POLITICO !! Se ci pensi bene, SONO DEI BEI SOLDINI. Per uno che non fa altro che strillare offese, é davvero troppo!!

  22. Scritto da Genitore Italiano felice del proprio figlio

    Si,caro sig. Belotti si emigra. Come ha fatto mio figlio Ventisettenne uscito dal politecnico di MI. con 100 in ingegneria.
    Quando gli chiesi ,emigri negli USA,ma poi torni.?.Risposta ;non credo,motivo.?dove sono x lavorare non ho bisogno di prostituirmi .Cosa che dovrei fare qui in Italia ,tale vocazione la lascio a chi non ha,possibilità ;intelletuali,mentali. O mancanza di moralità .
    Tragga le sue conclusioni.!.
    PS:storicamente la DX. è, contro la cultura,i diversi e le classi povere.!.

  23. Scritto da ahh gli avvocati

    ahh gli avvocati!!!
    caro signor belotti e figlia premetto che parlando di soffitti affrescati e parcelle da 200.000 euro
    è come lei avesse scritto nome e cognome dello studio legale dove
    sua figlia ha fatto praticantato, ma mentre da un lato ritengo giusto che
    circostanziatamente lei attacchi le consuetudini della categoria, dall’altro penso che addossare tutte le colpe alla politica non rilevi,
    sono i comportamenti delle persone da contestare,non a caso 90%
    dei ns politici sono avvocati

  24. Scritto da Se questo e' un uomo (e se ci rappresenta)

    http://tv.repubblica.it/copertina/silvio-show-con-i-fan-per-i-74-anni/53894?video=&ref=HRER2-1

  25. Scritto da damiano

    sottoscrivo, per quel che vale…

  26. Scritto da Paolo

    Povera Patria.. schiacciata dagli abusi di potere..

    .. nel fango affonda lo Stivale dei maiali…

    si credono potenti e gli va bene
    E tutto quel che fanno e tutto gli appartiene..

    (Franco Battiato)

  27. Scritto da BRAVO

    parole sante,parole sante……..i cittadini sono stanchi,veramente stanchi……

  28. Scritto da cittadinoconlelmetto

    Pensavo che fosse il Belotti della lega… ma l’illusione e’ durata poco… Sig. Belotti lei e’ solo uno dei “milioni” di cittadini indignati dalla quotidiana indecenza dei politici. E destra o sinistra non cambia nulla, vanno tutti in politica per fare “soldi”, avere il potere di sistemare amici e parenti e la cosa o il bene pubblico e’ l’ultimo dei loro pensieri. Nessuno ci spiega il perche’ di tali stipendi fuori dal mondo, o delle pensioni dopo 30 mesi e buonuscite varie! Basta!!

  29. Scritto da LILLO

    Caro Belotti anche ‘Io sto studiando per migrare in Francia. Spiace per sua figlia che e’ giovane, mentre io sono 50 enne e grazie al sindacato non ho niente se non piangere!

  30. Scritto da gabriele

    Sottoscrivo tutto, è ora che noi semplici cittadini riprendiamo in mano la situazione e mandiamo a casa questa classe politica di sx dx lega compresa che pensano solo a conquistare e mantenere potere per se e per la loro cricca
    Basta contrapposizioni ideologiche che fanno solo l’interesse di questa classe dirirgente (mi verebbe da dire digerente visto che fagocita tutto) marcia e corrotta

  31. Scritto da boss

    Ho 35 anni e sono anch’io sconfortato ormai da alcuni anni.
    In passato ero pieno di ideali e mi sono battuto nella politica locale per cercare di apportare il mio contributo.
    Ora non credo più in questa politica e di riflesso in questa società purtroppo ben rappresentata dalla lettera del Sig.Belotti. Questa Italia ci rende tutti più egoisti e propensi a guardare al nostro orticello.

  32. Scritto da Roberto

    VA be ha scoperto l’acqua calda, che il centro destra + Lega fosse immondo era già chiaro da molto. Bastava essere un po svegli e non votarli, ma forse a questo si puo rimediare.

    PS: ma il centrodestrra è questo no ce ne un altro, se uno propende li o è fesso o………….

  33. Scritto da denunce seza risposte

    contributo condivisibile. Ma, realisticamente, quale alternative ci sono?
    Quanti hanno promesso riduzioni dei costi politici, dei n di parlamentali, delle spese assurde,,,,,?
    Buoni politici ce ne sono pochi, dx o sx, molti invece sono furbi.

  34. Scritto da l'orso orobico

    in provincia vorrebbero cambiare l’auto blu una lancia kappa, perchè ormai ha fatto 190000 km, e aggiustarla è economicamente svantaggiosa, però in provincia in alcuni settori si usano macchine con più di 200000 km, perchè non ci sono i soldi per cambiarle!!! ma non era la lega che negli anni 90 diceva che le auto blu dovevano essere tutte panda!! bello il potere!!!

  35. Scritto da sperem

    ci vuole un cambio culturale e generazionale che dia un taglio netto a tutti i carrozzoni della politica attuale! In altri paesi al governo c’e’ gente al massimo di 50 anni e i partiti sono guidati perlopiu’ da gente giovane e dinamica. Qui abbiamo dappertutto (sx e dx) dei dinosauri ai quali non possiamo chiedere di progettare il futuro perche’ non conoscono nemmeno il presente. Alternative? La discesa in campo della societa’ civile senza ideologie da seguire ma che lavori su idee e progetti.

  36. Scritto da SLEGHISTA

    CONDIVIDO LO SFOGO Il figlio di bossi sapete quanto prende di stipendio?????Le ESCORT del premier cosa guadagnano in una serata o nottata ???? Le “veline” o “velone” che fanno da coreografia al premier GHEDDAFI COMPRESO quanto guadagnano???

  37. Scritto da BB

    Beh il centrodestra è 15 anni che fa una politica violenta; apprezzo lo sconforto di Belotti; ma la tanto vituperata sinistra è 15 anni che denuncia le cose che denuncia Belotti, indipendentemente dall’idea politica; e tutti hanno detto che è lontana dal popolo o altre cavolate simili; ora siamo alla resa dei conti e si scopre che aveva ragione e, premesso che il male ha colpito trasversalmente tutti i partiti, non è giusto metterli tutti sullo stesso piano e dire che sono tutti uguali!

  38. Scritto da Massimo Cortesi

    Sottoscrivo i contenuti ma non l’indignazione. Se la gente fosse davvero indignata non voterebbe Berlusconi, Dell’Utri, Cuffaro, Mele, Cosentino, Bossi 2 (sembra di essere in Corea del Nord) e compagnia cantante. Oggi è come ieri, il voto è “clientelare” e ci si lamenta solo del fatto che non si ottengono i benefici che gli altri anno. Ci si accontenta di ascoltare chi urla , ma poi non guardiamo cosa fa chi urla. La Lega dece che sta coi lavoratori! Poi i lavoratori non hanno lavoro o segue

  39. Scritto da Massimo Cortesi

    sono sottopagati. Ma tutti tacciono la verità o la sfuggono quando Montezemolo dice che la Lega in 16 anni non ha fatto nulla. Roma è ladrona ma poi in regione si fa eleggere non una persona competente bensì il figlio del capo o l’igienista dell’altro capo. Si stupisce solo ora signor Antonio: da quanti anni chi fa praticantato è in queste condizioni? Ci lamentiamo in Italia che l’evasione fiscale e mostruosa e poi ci facciamo governare da chi ha 64 societa of shore. Indignati? Mah.

  40. Scritto da mignon

    @BB e SLEGHISTA) CHIEDO GENTILMENTE SIETE PARENTI?
    se non lo siete vi consiglio di diventarlo perchè condividete le stesse medesime idee ma il guaio è che ci credete anche.
    BB il centrodestra sono 3 anni che cerca di governare e riparare lo sfacelo che hanno combinato i suoi amici della sx.

    SLEGHISTA nessuno le impedisce di diventare come loro l’importante è fare quello che piace.
    dimenticavo che sia un ladro,barbone,ecc meritano rispetto come lo merita lei scelte di vita.SALVE

  41. Scritto da ciao

    grande mignon….ma da dove vieni fuori?? ahahahha

    che mattacchione che sei!ma per favore non parlare di politica…

  42. Scritto da ama

    Caro Belotti. Se non ti piace l’andazzo di Berlusconi e Bossi, basta non votarli.

    Guardati in giro. Qualcos’altro c’è.

    Di Pietro sembra una persona onesta. Grillo con le liste civiche ed il movimento 5 stelle sta proponendo molti giovani.

    Nessuno è esente da difetti, ma persone NUOVE e ONESTE da mettere alla prova ci sono.

  43. Scritto da luca

    Senta Belotti, se lei ha votato Berlusconi&Bossi alle ultime elezioni, non può certo lamentarsi. Si sapeva bene che persone erano. Questa è solo la logica conseguenza.

    Spero abbia imparato la lezione, e così come lei tutti gli altri votanti di B&B.

  44. Scritto da pm

    @16: venga giù dalla pianta, per favore, e verifichi quanto ha governato il centrodestra, negli ultimi 15 anni (quelli che hanno ridotto l’Italia quello che è ora) a livello nazionale, regionale e provinciale e locale.
    Le do un aiuto: http://it.wikipedia.org/wiki/Elenco_dei_governi_italiani
    Poi, magari, corregga quanto ha scritto, visto che non è esatto.

  45. Scritto da lavorare a gratis è bello

    recentemente è stata approvata in una delle camere la riforma delle professione forense. ricordo ancora testuale l’articolo del Corriere in cui si dava la notizia che il compenso minimo per i praticanti, proposto dall’On.le Casson “per risolvere alcune questioni di sfruttamento (ahahahahahahahahaha)”, era stato bocciato con adesione bipartisan della camera.
    non cambierà mai un cavolo, per fare certe professioni vince chi più resiste a questo scenario vomitevole, non forse che se lo merita

  46. Scritto da parlamentopulito

    @21: ti sbagli, quello che dici tu e’ stato fatto. Raccolte 350.000 firme per la proposta “parlamento pulito” da Grillo. Sai che fine hanno fatto? Schifani le ha messe in un cassetto malgrado le continue sollecitazioni e l’audizione di Grillo in commissione. Caso vuole che 2 settimane fa nella piena bagarre non avendo nulla da fare queste firme sono state ritirate fuori per una “valutazione” e poi vedremo. Come vede non basta nemmeno raccogliere le firme, questi fanno quello che gli pare!

  47. Scritto da Andrea

    Non si preoccupi sig. Belotti tra un paio di mesi, tempo per raggiungere i 30 mesi di lavoro da parte del nostro governo, ci saranno nuovamente le elezioni… hanno ricevuto la fiducia se no mica prendevano la pensione gli attuali parlamentari visto che da maggio 2008 ad oggi son 29 mesi….
    ehhhhh i conti li sanno fare bene quando vogliono

  48. Scritto da www.cafenero.ilcannocchiale.it

    La politica è da azzerare. Tutta. A destra come a sinistra.
    Guardiamo la sinistra che giustifica Fini dicendo ” però ha rubato al partito che è meno grave di rubare allo stato , certo non è bello ma.. ” (!).Lasciamo perdere Di Pietro che non è meglio di quelli che critica.
    Alla fin fine restano voti “di protesta ” ma la sinistra radicale è da scartare(troppo fighetta).Restano Forza Nuova e le liste 5 stelle .
    Saranno voti persi ma possono dare un segnale alla nostra classe politica.

  49. Scritto da marilena

    per mignon. ma lei dove vive? Ci vuole del coraggio per scrivere che la destra cerca di riparare lo sfacelo della sinistra! Si informi di più e legga di più, così capirà

  50. Scritto da simone

    X marielena, E per Cortesi
    Ha ragione da vendere: la precarizzazione e’ stata la sinistra ad introdurla, cosi come le pensioni -ormai a 70 anni in prospettiva-, fu la sinistrata sinistra a volere imitare la destra.Come disse Bertinotti: tra la copia e l’originale vi e’ un ponte. .

  51. Scritto da @28

    @28. Il macello della scuola pubblica, e la demuonizzazzione del pubblico impiegop ? sono figli della sinistra?
    Il Ponte dello Stretto, e lavoragine di soldi che (dio non voglia) ingoierà,chi li ha messi in campo?
    Prodi?
    per cortesia.

  52. Scritto da carmelo

    nauseato di questa numerosissima gentaglia che ci amministra, superati i miei 50 anni e non avendo mai avuto nessun impegno politico mi sono iscritto al movimento di Grillo.
    Se sei un nauseato fallo anche tu:
    http://www.beppegrillo.it/movimento/

  53. Scritto da mirco

    antonio belotti, hai diritto a un solo voto per il moVimento 5 stelle….certo che la situazione del tuo CentrodX non cambiera signiticativamente ENTRO le “prossime” elezioni. e prossime e’ un aggettivo
    (Grillo chi?)

  54. Scritto da Gino Roncalli

    E che, Berlusconi in un colpo solo ha la bacchetta magica per cambiare questo schifo di sistema?
    Ci sono voluti 65 anni per costruirlo, dopo 20 anni di fascismo la DEMOCRAZIA ha prodotto il suo mostro.
    Con la democrazia non si cambia nulla, tutti magnano alla faccia del popolo bue che DEMOCRATICAMENTE vota.
    Ci vuole una terza via, ma dopo averli fatti fuori tutti questi parassiti, altrimenti si rigenerano.

  55. Scritto da Su, dicci anche a noi

    Marilena ovviamente ha capito tutto: se ce lo spiega anche noi come fare a venir fuori da sto casino democratico

  56. Scritto da Marco Cimmino

    Caro 29, sul macello della scuola pubbllica è meglio che lasci perdere: chi ha postulato la proletarizzazione degli insegnanti per dar loro una coscienza di classe, negli anni ’70? Chi ha trasformato un’istituzione educativa in un ammortizzatore sociale? Chi si è inventato la didattica per obiettivi, la tassonomia di Bloom, i moduli e simili disastri? Chi ha ingannato milioni di ragazzi dando loro aspettative altissime e irrealizzabili e convincendoli a studiare fino a 30 anni? Per cortesia.

  57. Scritto da Renzo

    @26- ma lei da che parte sta ? Bel segnale ! così questo disastro di governo berlusconi governerà in eterno.

  58. Scritto da Ludovico b.

    @28 – si informi prima di spararle grosse.

  59. Scritto da luigi belotti

    egr. belotti,condivido TOTALMENTE i tuoi giudizi,commenti (pure il cognome ci unisce). Ho 2 figli.Il primo laureato,e con stipendio da fame,il secondo all’università,con quali prospettive.? Sono LEGHISTA da anni,( tutto il resto è nauseante.: insulti e inciti alla violenza,da dx, x il centro,a sx.è tutta ‘feccia’ e così, la politica mi sta nauseando TUTTA.: troppi privilegi e POLTRONE,mentre noi,a farci un mazzo dalla mattina a sera,x tirare avanti. Un vero schifo. Sono TROPPO VECCHI a roma.!

  60. Scritto da Muro del pianto

    Che muro del pianto questo blog.