BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il pubblico partecipa in prima persona

Questa è la filosofia dei laboratori della kermesse bergamasca che nel 2009 hanno accolto oltre 20mila visitatori.

BergamoScienza 2010 è alle porte. L’ottava edizione della kermesse sarà inaugurata il primo ottobre, e permetterà di partecipare a numerosi eventi e spettacoli in programma fino a domenica 17 ottobre. Per di più, grazie ai vari laboratori proposti, il pubblico potrà essere coinvolto attivamente nella rassegna.
Durante la passata edizione, i laboratori presentati durante il festival avevano accolto ben 20.614 visitatori decisi a “toccare con mano” la scienza. Questa è proprio la filosofia dei laboratori: il pubblico non si limita ad assistere passivamente, ma partecipa in prima persona ad esperimenti e dimostrazioni.
Per BergamoScienza 2010 sono stati programmati ben 65 laboratori, che come di consueto permetteranno di spaziare fra molti ambiti diversi. L’Associazione BergamoScienza lascia infatti carta bianca ad Istituzioni e scuole del territorio, che possono così decidere in autonomia di proporre eventi per la rassegna.
Questo consentirà di visitare i laboratori gestiti da associazioni ed enti, oltre che da aziende private come Italcementi, ABenergie, Gruppo Sanpellegrino e Credito Bergamasco.
Ottima anche la partecipazione delle scuole di città e provincia, che offriranno una ventina di eventi: dai chimici dell’ITIS “Giulio Natta” agli avieri dell’aeronautico “Antonio Locatelli”, professori e studenti coinvolgeranno il pubblico con visite guidate e lezioni.
Si toccherà una rosa davvero ampia di argomenti: biologia, fisica, informatica e matematica faranno da filo conduttore fra le attività proposte, ma si parlerà anche di cinema, musica, guida sicura. Si potrà visitare il villaggio operaio di Crespi d’Adda, Patrimonio dell’Unesco dal 1995. Il Museo “Enrico Caffi” di Città Alta organizzerà un’interessante “notte al museo”, invitando i partecipanti ad una caccia al tesoro notturna fra le sue sale, dove si potrà poi dormire in sacco a pelo. Si tratteranno anche temi delicati come lo stato vegetativo, in un laboratorio attivato per cinque giornate dal Poliambulatorio Habilita San Marco di Piazza della Repubblica.
Le attività saranno quindi molteplici. Il programma completo della rassegna è disponibile sul sito della manifestazione, www.bergamoscienza.it.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.