BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Colletta dei genitori per far funzionare le scuole

Raccolta necessaria dopo che Comune commissariato e istituti scolastici non hanno il denaro per comprare il minimo indispensabile. Sospese

Più informazioni su

Fare una colletta per garantire che la scuola possa andare avanti dignitosamente. E’ quanto sta accadendo a San Giovanni Bianco dove Comune e scuole si ritrovano senza un euro, costringendo la stragrande maggioranza dei genitori a partecipare alle spese scolastiche dell’Istituto Comprensivo che riunisce la scuola media di San Giovanni Bianco, le elementari a Olda di Taleggio, Camerata Cornello e San Giovanni con gli asili di Vedeseta e San Gallo: 10 euro per alunno la cifra decisa dal Consiglio d’Istituto. Soldi che garantiranno il funzionamento delle stesse fino a gennaio quando, si spera, saranno garantite le risorse necessarie.
I primi indizi della situazione disastrosa dal punto di vista economico arrivano ad agosto quando dal commissario prefettizio Adriano Coretti (San Giovanni Bianco è commissariata da questa estate in seguito alle dimissioni del sindaco leghista Gerardo Pozzi) vengono garantiti 3mila euro contro gli 8500 richiesti dall’Istituto Comprensivo quale somma minima per far fronte all’acquisto delle cose più banali come carta igienica, buste, francobolli e carta. Mancanza di denaro che ha causato ovviamente lo stop anche delle attività straordinarie quali laboratori, teatro, gite e corsi sportivi. Per far fronte a questa situazione, inoltre, i genitori hanno organizzato una raccolta firme in programma a fine ottobre per spronare il Comune a trovare i fondi per garantire una corretta attività della Scuola.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da andrea

    a gianfranco: si chiama piano di DIRITTO allo studio e quindi non finanziarlo da parte di un amministrazione vuol dire ledere un diritto sancito dalla costituzione e penalizzare le famiglie e i bambini del paese ,non capirlo è veramente INCREDIBILE!!!

  2. Scritto da dubbioso

    nessuno considera il ruolo del segretario comunale (direttore amministrativo) in tutta questa faccenda, eppure lui è stato presente dall’inizio della crisi. Possibile che il Coretti di turno si faccia incantare dallo stesso?

  3. Scritto da Gianfranco

    @29. è incredibile invece che tutto venga ricondotto alla situazione economica del comune…Cosa c’entra il Comune di S. Giovanni Bianco con la gestione della scuola? L’Istituto ha la sua autonomia, il suo bilancio, il suo fondo d’Istituto…..I Comuni hanno il dovere di pensare alla struttura, al trasporto……tutto il resto è in aggiunta. Ma anche la scuola deve stare attenta a come spende i soldi del suo fondo e non pensare che ci sia sempre qualcuno a rimpinguare…

  4. Scritto da paolo m

    è incredibile che qualcuno possa ancora difendere il disastro che l’amministrazione leghista ha combinato, dicono di problemi economici di tutti i comuni e di tutte le scuole , ma perchè allora negli altri comuni brembani i conti non sono in rosso e le scuole funzionano ???

  5. Scritto da un cittadino

    sig commissario non capisco proprio la sua,mi permetta, testardaggine , basterebbe dichiarare il dissesto finanziario così il comune può attingere ai fondi previsti in questi casi dalla legge . abbiamo già subìto tre amministrazioni irresponsabili (locatelli-mostacchetti-pozzi)la prego dott coretti non prosegua in questo disastro per mero orgoglio personale. spero solo che ella non sia consigliato come i precedenti amministratori dalla sig gregis antonella altrimenti:requiem per san giovanni b !

  6. Scritto da A. l.

    pure senza la carta igenica per i nostri figli , grazie lega ,ora siamo prorio nella …

  7. Scritto da un altro cittadino

    a chi si è firmato ‘un cittadino’ dico che sono convinto che il commissario non è altro che un emissario della lega messo lì per salvare la faccia al partito in attesa che la stessa si presenti alle prossime elezioni sotto vestite spoglie , perchè se dichiarasse ,come è logico , il dissesto non potrebbereo più candidarsi ed oscar mostacchetti concluderebbe la sua carriera di arrogante politico(ovviamente magari)

  8. Scritto da Non solo San Giovanni Bianco

    Andate a vedere l’art. su http://www.flcgil.it, art. dal Messagero: “Lo Stato ha cominciato a mandare ancora meno soldi, i crediti che le scuole vantano nei confronti del ministero sono rimasti inevasi, tanto che oggi ammontano ad un miliardo…..Da qualche tempo, infatti, le spese correnti si pagano sempre più spesso con i soldi dei genitori. Lo dimostra la lievitazione costante dei cosiddetti contributi volontari…” O con altre “entrate”…vedasi lotteria a Casazza……

  9. Scritto da Forza Dott. Coretti

    Vada avanti così Dott. Coretti…Ha esperienza e capacità che altri, tra vecchi e nuovi, sicuramente non hanno!

  10. Scritto da BREMBO-NORD

    Si dice campa cavallo che l’erba cresce, qui l’unica erba che cresce è quella del gioco all’ ignoranza fatto a DOC dai soliti sinistri, verificate quanti soldi hanno a disposizione le autonomie delle scuole dei comuni della valle, c’e’ chi è bravo e non fa dei fantacorsi pomeridiani e si paga l’essenziale (carta igenica, carta fotocopie etc…) chi è meno bravo e invece si lamanta di quello che non è dovuto (e magari non ha mai avuto) per continuare a sparare sui morti….meditate …..

  11. Scritto da celticone

    piazzate una paio di “soli delle Alpi” che arrivano subito i soldi

  12. Scritto da boss

    San Giovanni Bianco come Catania.
    Questa è una dimostrazione della grande capacitè amministrativa della Lega. E questo è solo l’inizio…

  13. Scritto da pm

    @2: non è esatto – Catania ha ricevuto 140 milioni di euro da noi tutti, visto che l’ex sindaco era medico personale di berlusconi.
    San Giovanni Bianco mi pare stia andando avanti a svendite di beni pubblici e collette tra i cittadini, per cui mi pare di poter affermare che gli amministratori nordisti siano stati molto più in gamba di quelli sudisti nel rovinare il paese (riconosciamogli almeno i meriti che hanno!)

  14. Scritto da karajan

    Cara Simona, dovresti vergognarti per i tuoi concittadini per come hanno votato e non per chi amministra il comune: non hanno fatto un colpo di mano per governare il comune, ma ce li avete messi voi!!!!
    Piantiamola di dare colpa agli amministratori attuali, anche quelli che siedono in parlamento; sono 18 anni che sono li e sono li perchè LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIOTI, LI LI HANNO MESSI.

  15. Scritto da cristiano

    Questi sono i risultati dell’amministrazione leghista, quella che tra l’altro regala milioni di euro alle scuole private, che poi mancano per gestire quelle pubbliche, ma è giusto?
    Soldi che tra l’altro vengono distribuiti senza considerare il reddito, cioè in grande parte a pfigli sei ricchi milionari,
    La Lega ladrona insomma straperdona ai farabutti e colpisce i poveri.

  16. Scritto da lele

    certo che se la situazione è così grave nella ricca e evoluta provincia di bergamo, chissà come sono messi altrove..
    Cosa si può fare per cambiare?

  17. Scritto da sos lega

    il sindaco pozzi e l’amministrazione incompetente di san giovanni sono la vergogna della lega nord, la cosa ancor più grave è che i vertici leghisti li premino pure con incarichi presso la provincia, COMPLIMENTI

  18. Scritto da w sangio

    che figura di m… siamo lo zimbello della valle , anzi, di più… ! locatelli mostacchetti pozzi : fuori i soldi !!!

  19. Scritto da legamagnona

    Grazie lega!!! Intanto ieri il vostro ex nemico n.1 di arcore ha promesso al sud altri 21 miliardi di investimenti compresi quelli per l’inutilissimo ponte dello stretto (regalone promesso alle mafie?!?) mentre i comuni “virtuosi” del nord sono allo stremo. Complimenti alla lega che ha votato granitica la fiducia ieri, roma capitale, le centinaia di milioni a catania, palermo, roma 1 e roma 2, salvato camorristi e mafiosi dai processi. Continuate a votarli perche’ il peggio deve arrivare.

  20. Scritto da aiuto

    in paese corre voce che vogliano ancora candidarsi, per cortesia non oltrepassate l’indecenza!

  21. Scritto da aldo

    per chi non lo sapesse , i leghisti hanno eletto Antonella Gregis (san G B ) segretario della lega nord in valle brembana. Meditate gente meditate

  22. Scritto da angelica

    grazie Pozzi !!! noi paghiamo i tuoi disastri

  23. Scritto da luca p

    perchè noi paghiamo e nessuno incrimina i responsabili ? ma la legge è uguale per tutti ?

  24. Scritto da Simona

    Pozzi purtroppo si è trovato a gestire una situazione che già c’era, bisogna prendere i vecchi sindaci e vedere dove hanno messo i soldi! Possibile che nessuno sappia niente, che tutti stiano zitti….soldi finiti…a gennaio ci ritroveremo anche a vendere le scuole elementari e a mandare i figli in altre scuole…
    Caro Karajan (non chiamarmi cara prima di tutto) lo so anche io che qualcuno li ha votati ma probabilmente non si sono accorti delle gente che votavano!!!

  25. Scritto da sangiovannese

    @ Simona. Vedi Pozzi non è altro che la continuazione dei vari Mostachetti e Locatelli, i quali per far divertire qualche asessore, hanno sperperato quattrini in acquisti quantomeno superflui (è solo il modo corretto per non offendere) ed in nome di identità culturali che tutt’oggi lasaciano il tempo che trovano, ma danni certi. Comunque sentiti ringraziamenti ai parlamentari, assessori e consiglieri regionali e provinciali leghisti per aver lasciato il paese in un mare di c…a. Si vergognino.

  26. Scritto da karajan

    “cara” Simona, allora votate con la testa nel sacco!!! E poi dici “qualcuno” li ha votati. A me risulta che la stragrande maggioranza dei tuoi concittadini abbia votato lega, altro che “qualcuno”.

  27. Scritto da bbb

    gran bel comune leghista ………………….ma la colpa è sempre dei comuinisti

  28. Scritto da sangiovannese

    Sicuramente qualche vecchio leghista starà pensando alle prossime votazoni, magari presentando come candidato sindaco un figlio od un parente, possibilmente prossimo per oscurare magari qualche marachella, certamente i cittadini Sangiovannesi abboccheranno, cosi nei prossimi anni l’istruzione diverrà facoltativa o quantomeno a pagamento. Questo in nome del federalismo, ma quale? Quello per cui Arlecchino ha dovuto emigrare a Venezia? Buon partito quello che campa (con i famigliari) con Roma Ladr

  29. Scritto da Minimo indispensabile

    E cosa è il minimo indispensabile: la carta, i pennarelli, i quaderni, la merendina, il pongo….?

  30. Scritto da Minimo indispensabile

    Ma cosa è il minimo indispensabile?
    Per me è un banco, un’aula riscaldata e un insegnante capace di insegnare: serve altro?

  31. Scritto da poveri ragazzi

    Il vero dramma lo vivono i nostri figli: nonostante le collette (che si aggiungono alle varie addizionali Irpef comunali), a scuola non hanno nemmeno a disposizione la carta igienica, portano zaini stracarichi di libri ma ciò non basta, bisogna fare fotocopie di altri testi (?), al palazzetto praticano sport al freddo durante l’inverno e senza poter fare una doccia… ma che razza di gente c’è a gestire il tutto? Commissario & Dirigente scolastico DATEVI UNA SVEGLIATA, i giovani sono il futuro!

  32. Scritto da Simona

    Io mi vergogno di quello che sta accadendo nel mio comune, i soldi che mancano qualcuno li avrà messi o in cose inutili o …spero proprio che prendano la persona/le persone che hanno ridotto un comune in questo stato dove l’unico palazzetto dello sport sta cadendo a pezzi (quando era nuovo io andavo a scuola e mi ricordo benissimo che già allora pioveva dentro!) e le scuole non hanno i soldi per mandare avanti le solite attività…che vergogna!!!!