BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Va in scooter, travolta da auto Muore ragazza di 17 anni fotogallery

Lara Pezzotti, di Costa di Mezzate, era diretta a scuola. Travolta da auto in sorpasso guidata da un'imprenditore. Una coetanea era con lei, l'ha vista morire.

Un ragazza di soli 17 anni, Lara Pezzotti, che viveva a Costa di Mezzate, è morta poco prima delle 8 del 29 settembre in un incidente stradale a San Paolo d’Argon, in via San Lorenzo, strada che collega la statale del Tonale alla provinciale per Grumello. Lara era diretta a scuola, all’istituto Lotto di Trescore. E’ stata travolta dall’auto guidata da un’imprenditore di Cenate Sotto, che ha una figlia coetanea della vittima.
Secondo una prima ricostruzione della polizia stradale di Bergamo la dinamica è chiara: la ragazza, in sella ad uno scooter, e preceduta da un’amica su un altro motorino, si è lasciata alle spalle la provinciale 91 e ha imboccato via San Lorenzo, strada piuttosto trafficata. Circa mezzo chilometro dopo l’inizio della via le due ragazze si sono ritrovate di fronte la Mercedes 200 E guidata da G. T., 44 anni, con residenza a Cenate Sotto. L’uomo, che viaggiava in direzione opposta alle due ragazze, era in manovra di sorpasso. La prima delle due amiche è riuscita a scansarsi ed evitare l’impatto.
Per Lara Pezzotti non c’è stato nulla da fare. E’ stata travolta in pieno, il suo scooter è andato in pezzi. E’ morta sul colpo. Uno schianto violento per la giovanissima studentessa, che andava a scuola insieme all’amica, anche lei di Costa e alunna in un’altra classe. E’ stata proprio lei a chiamare la scuola, a far sapere della tragedia alla preside e alla vicepreside. E dalla scuola la notizia è arrivata alla famiglia di Lara, prima di tutto al papà Guido Pezzotti. I familiari si sono poi precipitati al cimitero, dove la salma è stata composta ed è arrivato il nulla osta dela magistratura per i funerali. L’imprenditore che ha provocato l’incidente era disperato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.