BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Assistenza anziani, il Comune è in difficoltà

I fondi messi a disposizione da Palafrizzoni si sono rivelati insufficienti a far fronte alle numerose richieste dell’ultimo anno.

Più informazioni su

Un aumento non previsto delle richieste di assistenza domiciliare agli anziani, ha portato il Comune a inizio estate ad attuare scelte significative per garantire e razionalizzare il servizio. I fondi messi a disposizione da Palafrizzoni si sono rivelati insufficienti a far fronte alle numerose richieste dell’ultimo anno, inducendo il Comune a sospendere momentaneamente le nuove domande di assistenza e valutare l’effettivo bisogno dei singoli utenti. Nelle prossime settimane passeranno al vaglio anche le richieste giacenti in lista d’attesa degli ultimi mesi, al fine di prestare servizio a chi ne ha effettivamente bisogno. “Tengo a precisare che sul 2010 non c’è stato nessun taglio di risorse rispetto al 2009”, rassicura Leonio Callioni, assessore ai Servizi sociali nel corso di un incontro con i sindacati di ieri martedì 28 settembre. Nell’incontro sono stati discussi temi di interesse sociale e la Cgil ha sottolineato, di fronte ai nuovi bisogni indotti dall’invecchiamento della popolazione, la necessità di assistenza per anziani sempre più numerosi e realmente bisognosi.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da maria

    Che responsabilità ha la nuova cooperativa di milano, che gestisce il servizio, nello spreco e incapacità di gestire le risorse? E in comune i signori laureati che dovrebbero controllare che fanno? sono state per caso esaurite le disponibilità economiche in 2 mesi invece che in un anno, esaurite malamente, grazie a chi? Tanto poi queste e altre sono cose che finiscono sempre insabbiate.. sono anni che si assiste a cose assurde in questo settore e la cosa migliore che si può dire è: incapaci.

  2. Scritto da ausiliario incazzato

    io assisterei coloro che non hanno votato gli scellerati che ci governano, gli altri li indirizzerei all’assistenza privata

  3. Scritto da Anna

    X 1 Semplice non raccontava balle e faceva i fatti! Tentorio disse non toccheremo ciò che di buono hanno fatto. A parte che per ora a parte la movida , non hanno toccato nulla ne di buono ne di brutto, il problema che bisogna essere capaci…….

  4. Scritto da Candido

    Basta darsi delle priorità, c’è chi ha per prioritariop assistenza agli anziani e case popolari e chi la movida e i decreti antipoveracci.
    Secondo una recente statistica gli anziani a Bergamo, in stragrande maggioranza (insieme alle massaie) votano Lega o Berlusconi, quindi chi causa del suo male pianga se stesso.

  5. Scritto da Annalisa

    Chiesi nel 2001 aiuto ai servizi sociali del Comune di Bergamo per assistere due anziani, mia madre e il suo secondo marito, entrambi con pesanti problemi di salute. L’unica risposta che ottenni fu “la loro situazione è molto ma molto precaria” stop. L’assistente sociale, sebbene ampiamente sollecitata, si fece vedere giusto una volta e alla fine mi dovetti arrangiare da sola.
    Non ricordo che giunta fosse allora al governo ma vedo che la situazione, destra o sinistra, è sempre la stessa.

  6. Scritto da karajan

    Domanda: come faceva la precedente amm.ne?