BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Via agli spettacoli il 2 ottobre con la “Notte della scienza”

In Piazza Matteotti, a partire dalle 21, musica e intrattenimento accompagneranno la terza edizione della manifestazione.

Venerdì primo ottobre sarà inaugurata l’ottava edizione di BergamoScienza che offrirà un programma persino più ricco rispetto alle già riuscite edizioni passate. Il programma del festival, comunque, non è ancora definitivo: l’Associazione BergamoScienza ha recentemente inserito quattro nuovi eventi nel calendario della kermesse e non è escluso che ne vengano comunicati altri prossimamente. Non solo conferenze dunque, ma anche spettacoli, laboratori, proiezioni e molto altro ancora, per un totale di 181 eventi che animeranno città e provincia fino a domenica 17 ottobre.
Il primo spettacolo andrà in scena sabato 2 ottobre, alle ore 21, in Piazza Matteotti. Musica e intrattenimento accompagneranno la terza “Notte della Scienza”, una riflessione “in rosa” proposta da alcune fra le più note scienziate attuali, per discutere divertendosi i temi della rassegna. La serata sarà presentata dall’inviato di Striscia la Notizia ed ex Iena Max Laudadio.
Grande attesa anche per lo spettacolo teatrale “Homo Sapiens?”, in programma domenica 3 ottobre, alle ore 21, al Teatro Sociale di Città Alta. Francesco Cavalli-Sforza analizzerà l’evoluzione dell’uomo in un dialogo con il padre Luigi Luca Cavalli-Sforza, noto genetista. Verrà approfondito un passaggio determinante della storia umana, ovvero lo sviluppo del linguaggio; vari spunti di riflessione saranno offerti dalla lettura di poesie dell’800-900 italiano, con il maestro della prosa Piero Mazzarella.
Musica dal vivo per “Ilio HR”, rivisitazione di Alberto Salvi dell’Iliade di Omero, in scena all’ex stabilimento Italcementi di Alzano Lombardo (ora spazio ALT Arte Contemporanea). La prima è prevista per mercoledì 6 ottobre alle ore 21; verranno proposte repliche nei giorni successivi, alcune riservate alle scuole. E alle scuole verranno dedicati anche altri spettacoli, da “Operazione Carota” a “Terra: istruzioni per l’uso”.
Imperdibili saranno sicuramente le conferenze dei Premi Nobel Martin Chalfie e Eric Richard Kandel, in programma al Teatro Sociale di Città Alta: domenica 3 ottobre, alle ore 17.30, Kandel tratterà di neuroscienze e psicoanalisi; domenica 10 ottobre, sempre alle ore 17.30, Chalfie interverrà a riguardo della “green fluorescent protein”, marcatore che ha contribuito a scoprire e sviluppare.
Si parlerà anche di ambiente: il riscaldamento globale sarà il tema trattato in due diverse conferenze, che prenderanno il via alle ore 9.30 e quindi alle ore 11.30, nella mattinata di sabato 9 ottobre al Teatro Sociale.
Sarà riproposto il torneo di “robocalcio”, vere e proprie partite di calcio giocate da robot. Si potrà tifare per i robot umanoidi progettati da team italiani, tedeschi, spagnoli e portoghesi; nella competizione sarà impegnata anche la squadra di Treviglio classificatasi seconda alla RoboCup Soccer 2010, la più importante competizione internazionale per robot-calciatori, tenutasi nel giugno scorso a Singapore. A BergamoScienza 2009 centinaia di persone avevano assistito alla vittoria della Spagna; il torneo 2010, accompagnato da molta voglia di rivalsa, si giocherà domenica 10 ottobre dalle ore 14.30, all’Auditorium di Piazza della Libertà.
Appuntamento anche con il ciclo “Processo al…”: il giudizio, che avrà luogo presso il Tribunale di Bergamo, vedrà il riso come imputato per questa edizione di BergamoScienza; verranno giudicate la sostenibilità della sua coltivazione, i danni che causa alla biodiversità, i cambiamenti che provoca a livello sociale ed economico. Il riso verrà assolto o condannato?
Ma le attività saranno davvero molte: da “Il sangue: risorsa inesauribile?” a “Mente etica e responsabilità criminale”, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta. Considerata la grande affluenza di pubblico, è consigliato riservare con anticipo i posti per gli eventi a cui si intende partecipare. Per prenotazioni e informazioni, consultare il sito della manifestazione, www.bergamoscienza.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.