BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al Creberg cresce un bosco, ma ?? una mostra fotogallery

Lo storico palazzo di Porta Nuova ospiter?? "Divina Wallpaper", installazione artistica di Giovanni Frangi. In esposizione anche tre capolavori del Lotto.

Dal 1 al 29 ottobre, lo storico Palazzo in Largo Porta Nuova, sede centrale del Credito Bergamasco, aprirà le porte ad un’ originale mostra curata da Simone Facchinetti e Angelo Piazzoli, dal titolo “Divina Wallpaper” dell’artista milanese Giovanni Frangi.
L’evento è promosso dalla Fondazione credito Bergamasco e si inserisce all’interno della manifestazione culturale “Invito a Palazzo” volta alla valorizzazione del patrimonio artistico degli istituti di credito.
Protagonista della mostra sarà la natura -o meglio- l’esperienza che di essa faranno i visitatori attraverso un’istallazione di dodici pannelli realizzata ad hoc che riprodurranno un ambiente boschivo. Il primo piano del Palazzo diventerà così un luogo di interazione tra opera d’arte ed il suo pubblico, chiamato ad una vera propria esperienza tra suggestioni ed emozioni. Le pareti rivestite da carte da parati di varie tonalità del viola (wallpapers) ed il pavimento cosparso di foglie secche, restituiranno ai visitatori le sensazione visive ed uditive di un bosco reale, catapultati in una dimensione surreale tra sogno e realtà.
Giovanni Frangi, artista molto importante nel panorama dell’arte contemporanea internazionale, presentando l’armonia della natura in “Divina Wallpaper”, ha accettato la sfida di portare l’arte nei luoghi ad essa apparentemente più estranei mostrando come il vero artista possa far nascere in qualunque posto un’opere d’arte.
“L’esposizione Divina Wallpaper è per la Banca un evento speciale realizzato da un artista di grande spessore intellettuale, e di livello internazionale,- spiega Angelo Piazzoli, segretario generale del Credito Bergamasco e dell’omonima Fondazione- più che una mostra tradizionale, essa rappresenta un esperimento innovativo, sia nell’idea che nel contenuto, considerata la presenza di un’installazione pensata e creata appositamente per essere accolta nella sede centrale di una banca”. Piazzoli conferma il sodalizio della banca con il mondo dell’arte, e soprattutto con Giovanni Frangi con il quale la Banca condivide da anni prestigiose iniziative.
Oltre al suggestivo allestimento dell’autore milanese, in occasione di “Invito a Palazzo”, sarà possibile accedere alla collezione d’arte di proprietà della Banca e visitare il Palazzo storico del Credito Bergamasco. Durante i tre week-end saranno inoltre esposti i capolavori di Lorenzo Lotto recentemente restaurati: la pala Madonna in trono col bambinno e i Santi di san Bernardino in Pignolo a Bergamo, il Polittico di Ponteranica e la Trinità di Sant’Alessandro della Croce.
La mostra di Giovanni Frangi sarà visitabile presso la sede centrale di Creberg in Largo Porta Nuova 2 da lunedì a venerdì, durante l’apertura della filiale (8.20 – 13.20 e 14.45 – 15.45) e per tre week-end consecutivi, contestualmente all’esposizione dei capolavori di Lotto (sabato 2-9 e 16 ottobre con orario continuato dalle ore 14.00 alle ore 22.00; domenica 3-10 e 17 ottobre con orario continuato dalle ore 11.00 alle ore 20.00).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.