BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In manette altri tre ladri di videopoker

Sono stati sorpresi dai carabinieri, che li avevano pedinati dopo il colpo in un bar di Villa d'Alm??. Nella banda due fratelli che utilizzavano l'auto del padre.

Più informazioni su

Tre ladri di videopoker sono finiti in manette dopo un furto al bar On the Road di Villa d’Almè. I carabinieri, anziché fermarli subito, li hanno seguiti per individuarne il covo fino a Piazza Brembana, dove li hanno bloccati e arrestati. Si tratta di tre rumeni, due fratelli di 23 e 24 anni, di giorno insospettabili operai, e di un loro connazionale disoccupato, anche lui 23enne.
L’operazione dei militari è scattata intorno alle due di notte, quando è suonato l’allarme del bar svaligiato. Un’auto civetta del nucleo radiomobile di Zogno, impegnata proprio nel servizio di contrasto ai furti nei bar, si è avvicinata discretamente al locale e ha individuato la banda al lavoro. I tre, dopo aver forzato la porta del locale, hanno prelevato un videopoker e un cambiamonete e li hanno caricati su una Ford Focus. Poi sono saliti a bordo e si sono allontanati, pensando di averla fatta franca. I carabinieri, che si erano appostati nelle vicinanze e li stavano osservando, si sono però messi a pedinare a distanza la vettura lungo la provinciale, fino in alta valle. Quando i ladri sono arrivati sotto casa, a Piazza Brembana, i militari li hanno fermati. Dalla perquisizione in casa sono spuntati arnesi da scasso, tra cui un piede di porco. Recuperato anche il bottino, circa 150 euro in monetine e banconote. Sequestrata l’auto usata per il furto: era del padre dei due fratelli, che abita con loro. Sono in corso indagini per capire se la banda ha messo a segno altri colpi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.