BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Consiglieri in sopralluogo al cantiere dell’ospedale

I consiglieri comunali terranno un sopralluogo al cantiere del nuovo ospedale per verificare lo stato dei lavori dopo la notizia delle infiltrazioni d'acqua.

Più informazioni su

I consiglieri comunali terranno un sopralluogo al cantiere del nuovo ospedale per verificare lo stato dei lavori dopo la notizia delle infiltrazioni d’acqua che ritarderanno l’inaugurazione della struttura. E’ stato votato infatti all’unanimità l’ordine del giorno presentato dal consigliere del Pd Claudio Crescini che invitava il Consiglio comunale ad approvare un sopralluogo nel cantiere più importante della Bergamasca. "Il problema riguarda sì gli assessori, ma soprattutti i consiglieri, rappresentanti dei cittadini – spiega Crescini – noi allo stato dei fatti non sappiamo nulla delle infiltrazioni: sappiamo che ci sono, ma nessuno sa quali conseguenze potrebbero avere. Quindi ritengo sia doveroso constatare di persona come mai si è arrivati a questo punto e anche farsi un’idea delle prospettive dei prossimi mesi. Anche perché il Comune ha speso quasi trenta milioni di euro per le opere collegate al nuovo ospedale, quindi il ritardo è anche un nostro problema". Come richiesto dalla Lega Nord, la seconda commissione si riunirà proprio all’interno dell’ospedale con i tecnici dei Riuniti e il direttore generale Carlo Bonometti. "E’ un problema delicato – spiega il sindaco Franco Tentorio -. Ho già parlato con il direttore generale che ha espressso totale disponibilità a confontarsi con i consiglieri per fare chiarezza".

Bonometti: "Aspettiamo le perizie, non scadiamo nel reality"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.