BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Colpo di sonno, mamma si schianta e muore sul colpo: lascia tre figli fotogallery video

Katiuscia Banfi, 35 anni, di Casnigo, ?? deceduta nello schianto sulla superstrada, all'altezza dello svincolo per Cene. Un colpo di sonno. Carreggiata chiusa per quasi tre ore.

Più informazioni su

Rientrava dalla sua notte di lavoro in piazza Bologna a Milano, dove gestiva da tempo un chiosco di bibite e panini. Ma la vita di Katiuscia Banfi, 35 anni, che viveva a Casnigo, si è spezzata a pochi chilometri da casa, alle 5,40 del mattino del 27 settembre, sulla superstrada della Valle Seriana. A causa di un colpo di sonno Katiuscia Banfi ha perso il controllo della sua Mercedes nera ML, un suv. L’auto ha invaso la corsia opposta al suo senso di marcia e si schiantata contro la cabina di un camion Volvo che viaggiava in direzione opposta, verso valle. Per la giovane donna, madre di tre figli di 9, 6 e 4 anni, non c’è stato nulla da fare. E’ morta sul colpo.
Sul posto sono intervenuti il 118, i carabinieri e i mezzi di soccorso stradale. Il cadavere di Katiuscia Banfi è stato trasportato all’ospedale di Gazzaniga. Illeso il camionista, autotrasportatore della zona. Circa 40 minuti dopo lo schianto il telefono è squillato nella villetta di via Serio 113, a Casnigo, a fianco del ristorante "Ponte del Costone", dove Katiuscia viveva con il compagno Luigi Cristiano, di 38 anni. Lui la aspettava a casa, dormendo vicino ai loro bimbi.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sonila

    a quella donna e mamma meravigliosa.non poteva fare questa fine.domani e il suo funerale.mi manchiaa gia l aria. mi spezza il cuore pensare lei i suoi bimbi il suo marito e la sua famiglia.non ci sono piu parole.abbiamo perso una grande mamma una grande donna una persona meravigliosa.sonila ti ricordera per sempre.

  2. Scritto da Paola

    Una donna: lavoro, figli, marito, casa….e una fine orribile per l’esaurimento delle forze. Cerchiamo di riposare di più e di essere un po’ egoiste per noi e per i nostri cari.
    Un pensiero alla famiglia.

  3. Scritto da una mamma

    Ciao Katiuscia!!!!!!!

  4. Scritto da Ginny

    Ciao Katia