BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Incontri, mini alpeggio e gare alla “Fiera di san Matteo”

Da venerdì 24 a domenica 26 torna l'antica manifestazione che ha in programma incontri, degustazioni, mini-alpeggio, gara di mungitura e per i più piccoli, asinovia.

Incontri, degustazioni, laboratori per i più piccoli e perfino una gara di mungitura. E’ la “Fiera di san Matteo” che si svolgerà a Branzi da venerdì 24 a domenica 26 nella frazione Cagnoli, per il sesto anno consecutivo.
Una fiera che è ormai una tradizione visto che le origini di questa manifestazione, che in richiama ogni anno in Valle Brembana una grande affluenza di pubblico, risalgono al Settecento, ma è probabile che nel mese di settembre, al momento dell’abbandono degli alpeggi, Branzi fosse punto d’incontro di malghesi e commercianti già nel Medioevo. Questa antica tradizione è stata ripresa sei anni fa dal Comune di Branzi, dall’Associazione Fiera di San Matteo, dalla Latteria Sociale di Branzi, dal Consorzio del Formai de Mut e da Agripromo per riscoprire e recuperare le tradizioni di questo piccolo paese dell’alta Valle Brembana ma anche per far conoscere la qualità dei formaggi tipici della valle.
Per tutta la manifestazione sono in programma molte attività: degustazioni guidate da parte dei Maestri Assaggiatori O.N.A.F., un minialpeggio ricostruito appositamente come una baita di montagna per dimostrare come si produce il formaggio in alpeggio ma anche la Latteria sociale Casearia di Branzi aprirà le sue porte dalle 9 alle 18 (sabato 25 e domenica 26). La mostra zootecnica si aprirà sabato 25 alle 9 e alle 10 si svolgerà la gara di mungitura. E per i più piccoli dalle 9.30 alle 18.30 laboratori, asinovia nel piazzale della Fiera a cura dell’agriturismo Ferdi e giro turistico per Branzi in carrozza trainata dai cavalli.
Per info dettagliate sul programma: www.fierasanmatteo.it.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.