BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Feltri lascia a Sallusti la direzione del Giornale

Vittorio Feltri lascia l'incarico di direttore responsabile de Il Giornale ad Alessandro Sallusti per coprire l'incarico di direttore editoriale.

Più informazioni su

Vittorio Feltri lascia l’incarico di direttore responsabile de Il Giornale ad Alessandro Sallusti per coprire l’incarico di direttore editoriale. La notizia è stata comunicata ieri al cdr. Alessandro Sallusti era già condirettore del quotidiano di Paolo Berlusconi. Apparentemente nulla di cambiato nel ruolo di Feltri nell’indicare la linea del prodotto editoriale: sotto la testata del quotidiano in edicola e sotto quella sul web continua a comparire la firma di Vittorio Feltri con la sola aggiunta di direttore "editoriale".
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da l'indipendente

    @13 L. Bottazzi
    Lei vuole le elezioni, ma il problema è che Berlusconi non può andare a elezioni ora, perché se a dicembre la Corte boccerà il legittimo impedimento, lui dovrà andare in tribunale e non ne ha molta voglia. Si ricorda quando venne bocciato il lodo alfano? Quella sera (può cercare il video in rete) ci aveva promesso che sarebbe andato in tribunale x sbugiardare tutti i magistrati comunisti. Dopo 1 anno (ottobre 2009) i magistrati comunisti lo stanno ancora aspettando in tribunale.

  2. Scritto da l'indipendente

    in queste ore, l’avvocato vicentino Renato Elleno (ex senatore lega nord) ha dichiarato che la casa è di un suo cliente che non c’entra nulla con il cognato di Fini, Fini e la Tulliani.
    Non vorrete sbugiardare un ex senatore della lega nord! sapete che quelli della lega dicono solo la verità. No?
    Ma vi rendete conto che mentre l’Italia affonda (8,5% disoccupazione, 27,9% quella giovanile), la stampa italiana (nn tutta x fortuna) si è occupata di una casa di 75mq?
    non vi sentite presi in giro?

  3. Scritto da polpopaul

    Vi ricordate Lurch, il maggiordomo della famiglia Addams? E’ tale e quale a Sallusti! E anche quest’ultimo si limita a servire in tavola dopo un laconico “Chiamato?” espresso con voce cavernicola. Il poveretto saprà che l’hanno messo lì per prendersi le querele? Feltri, con questa mossa, dimostra di essere anche un coniglio.

  4. Scritto da angelo

    Siamo con la m. fino al collo e qusti stanno a pensare tutto il giorno ad un appartamento a montecarlo! Ma che vadano a lavorare, vecchi lavativi!

  5. Scritto da maccabeo

    per Lino Pedruzzi:prestami la scopa che usi tu,per favore.Ho detto qualcosa su Repubblica?Ho detto che i giornalisti veri sono qualcosa di diverso.Mi pare di capire che sei leggermente schierato( e questo non è un problema) e dimentichi (te lo ricordo io) che Feltri dopo avere massacrato Boffo per conto di B. gli ha pubblicamente chiesto scusa dicendo che non era vero niente,e che tutto questo bailamme è iniziato dopo che Stracquadanio (pdl) aveva auspicato per Fini un “trattamento Boffo” saluti

  6. Scritto da ol Giopì castigamacc

    Dio li fa e poi li accoppia.

  7. Scritto da Michele

    Feltri mi è sempre piaciuto come direttore, sia a L’Indipendente sia a Libero sia ora al Giornale.
    Per quanto riguarda le opinioni scrive ciò che i lettori vogliono sentirsi dire.
    Per quanto riguarda i fatti è un giornalista che fa e fa fare le inchieste come si deve. Diverso da quelli che pontificano, che magari radiano i giornalisti ma che non hanno mai condotto un’inchiesta.

  8. Scritto da Urka !

    @ 2 Michele , si sente bene ? “scrive ciò che i lettori vogliono sentirsi dire”. Ammazza oh , che giornalista !
    Scrivere qualcosa di documentato e acertato non le piacerebbe un pò di più in termini di qualità giornalistica ?

  9. Scritto da grazie

    si Michele un giornalista perfetto..uno di quelli che lavora per passione non per soldi…

  10. Scritto da Luca

    forse questa mossa per evitare la probabile radiazione se dovesse saltar fuori che il dossier Tulliani è una patacca…

  11. Scritto da paolot

    Feltri è il contrario del giornalista che deve esesre il cane da guardia del cittadino nei confronti di chi ha il potere. Lui è lo scodinzolatore del potere

  12. Scritto da MM

    UNA DELLE PEGGIORI COPPIE DEL “GIORNALISMO” ITALIANO.
    MONTANELLI FULMINALI!!!!!

  13. Scritto da imerio

    ok n. 5 Luca, anch’io ho pensato a cio’ ma piu’ che la radiazione dall’ albo dei giornalisti ( la cui esistenza e’ alquanto grottesca) per possibili cause civili- penali legate alle vicenda Fini. Tornando all’ albo dei giornalisti e’ un assurdo che ci sia, io prendo una persona qualunque dalla strada, Le faccio scrivere un articolo in italiano corretto che esprima un ‘ opinione condivisibile o meno e l’albo va a farsi friggere !

  14. Scritto da il giiudice

    Il buon Vittorio, piaccia o non piaccia l’importante per l’editore è che faccia vendere copie.

  15. Scritto da maccabeo

    Come si può definire un giornalista (parola grossa) che in due mesi inanella 50 titoli di prima pagina su questo benedetto appartamento?un maggiordomo che risponde immediatamente quando tintinna il campanello del boss. Niente di più.I giornalisti sono qualcosa di diverso. Un saluto a tutti

  16. Scritto da seregordet

    primi anni 90, Feltri direttore dell’ Indipendente, inneggiava a Di Pietro contro la politica sporca…

  17. Scritto da Lino Pedruzzi

    Maccabeo
    Ma se Repubblica ha inanellato centinaia di titoli sulle z…e del cavaliere. ma vai a scopare il mare Maccabeo

  18. Scritto da Luigi Bottazzi

    Feltri, sei un grande, hai beccato Fini con le mani nella marmellata con quella dichiarazione confermata dal ministro di Santa Lucia.
    Adesso diranno anche che quel ministro è al soldo di Berlusconi, gli spudorati. Elezioni, elezioni che riconfermiamo il nostro Silvio alla faccia di tutti questi rosiconi.
    Il popolo italiano non è così scemo da farsi imbotonare da questi risibili sinistri.
    Fate l’ammucchiata per vincere, tanto poi ……… ritorna Silvio, il più credibile

  19. Scritto da Riurka

    @3 urka
    perchè, non le bastano i documenti fino ad ora esibiti sul buon Fini?
    Ah, già, sono falsi, come la dichiarazione del ministro di Santa Lucia: non era lui, ma un sosia pagato dal cavaliere

  20. Scritto da Sergio-Svizzera

    Feltri, Sallusti e Belpietro, tre camerieri di Berlusconi che se convocati ad Arcore all’alba di domani per essere immpiccati farebbero a gara per arrivare primi sotto la forca.

  21. Scritto da a.c.

    mi vien da ridere qualndo leggo che Feltri è un giornalista che è asservito al potere dell’editore. Questo sembra cosa da dirsi solo a destra. Chissà ivece cosa succede a sinistra, se lo sono chiesti i vari accusatori? E poi, siamo sicuri che l’affare di Montcarlo non sia come Feltri l’ha descritto? Fino a prova contraria, e vedremo se domani Fini fornirà prova contraria, tutto fila

  22. Scritto da triplocarpiatoallindietro

    @9 infatti vende talmente tante copie che se non fosse per le sovvenzioni pubbliche (quindi nostri!) e le puntuali iniezioni annuali dei suoi padroni sai che fine farebbe “Il Giornale”?
    Poi come le vende e’ sotto gli occhi di tutti.. spalare m….a a destra e manca (agli inizi) o nella direzione indicata dai padroni (ora)… penso che non bisogna essere dei geni giornalistici per farlo… basta avere tanto pelo sullo stomaco da potersi guardare allo specchio ogni giorno.