BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al cinema tra documentari, commedie e azione

Venerdì 24 settebre nelle sale esce l'ultimo film di Carlo Mazzacurati "La passione". Leonardo Di Caprio torna protagonista in "Inception" mentre Simonetta Rossi presenta "Ad occhi chiusi"

Più informazioni su

La passioneEsce al cinema il prossimo 24 settembre La Passione, il nuovo film di Carlo Mazzacurati. Gianni Dubois (Silvio Orlando) è un regista che, dopo qualche lavoro di successo, ha perso la vena creativa e si arrabatta per cercare nuove occasioni. Finalmente la sua tenacia viene premiata: gli vengono infatti commissionate sceneggiatura e regia di un film con protagonista una giovane attrice molto popolare (Cristiana Capotondi). Tuttavia all’entusiasmo iniziale si sostituisce presto l’ansia per una situazione che il povero regista non riesce a gestire: tra crisi creative e improbabili ricatti edilizi, Gianni teme di non uscirne più.

Venerdì 24 settembre uscirà nelle sale l’ultima fatica di Leonardo Di CaprInceptionio, Inception. Di caprio interpreta un ladro molto abile, specializzato nella delicatissima arte dell’estrazione dal subconscio: è capace infatti di carpire i segreti più preziosi e reconditi sepolti nella mente umana. Il momento più adatto per colpire è mentre la vittima dorme, così da risultare docile e vulnerabile. Braccato dalla polizia di tutto il mondo, il protagonista è costretto a vivere perennemente in fuga. Quando però un lavoro all’apparenza impossibile gli paventa la possibilità di ottenere nuovamente una vita normale, il ladro vi si butta a capofitto.
Il 28 settembre arriva nei cinema un interessante documentario di Simonetta Rossi, Ad occhi chiusi. Il film esplora la valenza sociale che il tango ha acquisito nella nostra società, a partire dalle testimonianze dei tangueros e dalle analisi di esperti nello studio della società, come antropologi e sociologi. Le storie dei ballerini rivelano l’importanza intrinseca de tango nelle loro vite – che può acquistare anche valenza terapeutica – e l’intrecciarsi di varie componenti nel rapporto tra tangueri e tanguere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.