BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dal Bim 600 mila euro per il risparmio energetico

Accolte pressoché in toto le domande pervenute da Comuni e Comunità montane: gli stanziamenti totali ammontano a 1 milione e centomila euro.

Il Consiglio direttivo del Bim Bergamo si è riunito nei giorni scorsi per esaminare le numerose richieste pervenute nei mesi scorsi e deliberare in merito.
In questa sessione sono state accolte pressoché in toto le domande per cercare di soddisfare nel miglior modo possibile le esigenze dei Comuni e delle Comunità che hanno chiesto un fattivo intervento per lo sviluppo economico del proprio territorio.
Gli stanziamenti deliberati ammontano a circa € 1.100.000 di cui – come evidenzia il Presidente
Personeni ‐ oltre € 600.000 destinati alle energie rinnovabili e al risparmio energetico
.
Per un maggiore dettaglio sono consultabili le deliberazioni adottate che sono pubblicate sul sito internet all’indirizzo: http://www.bimbg.it/Delibere/delibere.html
A tutto ciò si deve poi aggiungere l’importante impegno di spesa per € 52.000,00 per l’istituzione di 529 Borse di Studio per l’anno scolastico 2009/2010 a favore degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e per i diplomati delle scuole superiori che proseguiranno gli studi universitari, come meglio specificato nel “Bando di Concorso 2009/2010” consultabile e scaricabile – con il modulo di adesione ‐ sul nostro sito all’indirizzo: http://www.bimbg.it/borse/BorseStudio2010_Regolamento&Domanda.pdf
Grande attenzione al territorio da parte del BIM di Bergamo per la ricerca delle migliori soluzioni
possibile, al fine di soddisfare le sempre più pressanti esigenze delle Amministrazioni Locali che – come noto – sono sempre più costrette a “ridimensionare” i propri interventi a causa delle sempre minori disponibilità economiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.