BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Milano va di moda il mangiar sano

Campagna a favore di una dieta equlibrata: ai protagonisti delle sfilate un kit "mediterraneo". Con due bellissime testimonial.

Più informazioni su

GALLERY: LE MODELLE TESTIMONIAL
Fino al 28 settembre, durante gli ultimi giorni di casting e i successivi cinque di sfilate, modelle, giornalisti, buyer e tutti gli operatori del settore riceveranno la “FOOD IS FASHION AND HEALTH BAG”: un vero e proprio kit composto da sei prodotti chiave del Food&Beverage mediterraneo. Una pratica soluzione pret-à-porter per sostenere con una dieta italiana ed equilibrata tutti i protagonisti della settimana della moda milanese.
"Milano Food Week nasce nella città del fashion e dell’Expo dedicato all’alimentazione”, commenta Federico Gordini, Presidente di Milano Food Week, “E ora, con l’iniziativa di Food is Fashion, unisce queste due eccellenze per diffondere la cultura del mangiare sano. I prodotti inseriti nella bag di Food is Fashion sono, infatti, tutti italiani e di altissima qualità. Si tratta di uno straordinario esempio di armonia e di equilibrio nutrizionale, che rende unico il cibo di casa nostra e che, come la moda, rappresenta il nostro Paese nel mondo".
“Mangiare sano deve diventare glamour, non solo durante la settimana della moda ma sempre e per i cittadini di tutte le età”, commenta l’Assessore alla Salute del Comune di Milano Giampaolo Landi di Chiavenna, “E’ necessario, quindi, favorire le iniziative che promuovono la cultura dell’alimentazione sana, tipica del made in Italy, lo stesso che sfila in passerella”.  L’iniziativa ha due testimonial d’eccezione: le modelle Olga Calpajiu e Camilla Morais.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.