BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Distretto di polizia”, Confalonieri a Zaia: non facciamola più spessa di quel che è

Il presidente di Mediaset replica al governatore veneto: "Terroni e polentoni sono due figure classiche non solo del cinema e della fiction ma anche del teatro italiano".

Più informazioni su

"Terroni e polentoni sono due figure classiche non solo del cinema e della fiction ma anche del teatro italiano". Fedele Confalonieri, presidente di Mediaset, commenta così la lettera aperta inviatagli del governatore Luca Zaia in merito alla fiction «Distretto di Polizia 10». "Spiace -continua Confalonieri – che il Governatore Zaia abbia interpretato in modo negativo tale caratterizzazione in ‘Distretto di Polizia’. Detto questo, alla lombarda direi: non facciamola più spessa di quello che è".

Life – IL GOVERNATORE DEL VENETO
"Bergamaschi discriminati da Distretto di Polizia 10"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sergio

    condivido zaia, presidente del veneto.
    se per i terroni la televisione è fonte di lavoro, per noi del nord a sentirli è fonte di nausea. che televisione è?
    si sente parlare sempre alla terrona, tra squadra di polizia che sembrano più mafiosi dei mafiosi e avventuriere dello spettacolo pugliesi e calabresi già sformate a trent’anni.
    sergio

  2. Scritto da un polentone del nord

    un po’ di autoironia, caro zaia, mom guatsa. sembri un gerarga sovietico

  3. Scritto da PANICO

    ZAIA HA RAGIONE, CERTE FICTION “MERIDIONALI” SU STORIE DI MAFIA, SU STORIE DI DELINQUENZA E CON STORIE CHE NON FANNO PARTE DELLA NS. CULTURA , COINVOLGENDO IN NEGATIVO IL POPOLO DEL NORD MI SEMBRA UNA PRESA IN GIRO .

  4. Scritto da sae

    intanto voi che difendete gni gni gno gno la tv italiana prende per il culo i bergamaschi(in vari trasmissioni esempio ultima puntata colorado) e va bene ? ma siamo pazzi un minimo di stima, di orgoglio !!!!

  5. Scritto da cuìn

    chissà quale è la cultura di panico…

  6. Scritto da stremit

    ha parlato il saputello di sinistra che scrive su tutti i blog per contestare quelli tutti e tutto.