BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Contributi dall’Ue per progetto di Casa Amica

La fondazione otterrà un finanziamento di 77.927 euro pari a circa il 75% del costo totale per promuovere l'informazione agli stranieri da poco giunti in Italia.

Più informazioni su

La fondazione Casa Amica onlus (FCA) di Bergamo, da anni impegnata nel settore dell’housing sociale, ha ottenuto il sostegno del Fondo Europeo per l’integrazione con il progetto: “Casa: facilitare l’accesso, favorire l’integrazione”. Sostenuta dal Comune e dalla Provincia di Bergamo ed ottenuto il punteggio più alto in graduatoria, la fondazione otterrà un finanziamento di € 77.927 pari a circa il 75% del costo totale.
Il progetto è rivolto ai cittadini immigrati, soprattutto quelli giunti in Italia da pochi anni che si trovano di fronte alla difficoltà di trovare un’abitazione sicura e stabile. Il problema è per queste famiglie in primo luogo di tipo informativo per la scarsa comunicazione e la non conoscenza che ne consegue. L’obiettivo della FCA parte da questo punto: promuovere l’informazione verso gli utenti e gli operatori per poi migliorare la rete dei servizi abitativi e di accoglienza attivi sul territorio e sensibilizzare altre realtà sulla problematica dell’abitare.
Attualmente Casa Amica gestisce 258 appartamenti in locazione dislocati nella provincia di Bergamo e destinati sia a cittadini italiani che stranieri e si occupa di seguire il processo di inserimento di persone in difficoltà economica. Attraverso il progetto, la fondazione continua il suo impegno di ponte tra cittadini e società con l’intenzione di rendere possibile alle persone in difficoltà un percorso di inserimento e di autonomia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Padan

    Sempre e solo soldi per istruire gli stranieri…..ormai gli stiamo dando casa,lavoro,le nostre donne e stiamo da loro prendendo solo i….le.
    Dobbiamo tornare padroni in casa nostra e difendere la purezza della nostra razza.
    Basta imbastardimento,Basta meticciato,la schiema dritta e razza pura.

  2. Scritto da A.Z. BG

    Casa amica è evidentemente una associazione razzista,Discrimina i bergamaschi e favorisce gli immigrati perchè gli piacciono di più.Probabilmente per il colore della pelle,la lingua e la religione.La legge Mancino punisce chi discrimina per motivi di colore della pella,razza,nazionalità,religione o sesso,definendoli razzisti.Quindi ribadisco Casa amica è razzista ed è amica solo degli stranieri,mentre se ne sbatte dei bergamaschi.