BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trofeo Faip, brilla il promettente Gaio

Il 18enne di Faenza ha superato Papasidero dimostrando un gioco brillante che lo mette di diritto tra gli azzurri pi?? promettenti.

Più informazioni su

I tornei Futures sono una buona occasione per vedere all’opera i giovani più interessanti del panorama internazionale. E anche l’appuntamento col Trofeo Faip di Brusaporto (10 mila dollari, sintetico) ha le sue stelline da mettere in bella mostra. Come l’azzurro Federico Gaio, 18enne di Faenza che lo scorso anno ha vissuto una splendida stagione tra gli juniores (vittoria a Firenze e finale al Bonfiglio) e che ora è a caccia di punti per salire nel ranking Atp. Al primo turno, Federico ha superato il 20enne toscano Papasidero incontrando qualche problema soltanto nel secondo set: è finita 6-1 7-5 e a sprazzi si è visto quel gioco brillante di cui Gaio dispone, e che lo mette di diritto tra gli azzurri più promettenti. Continua, intanto, la bella corsa di Andrea Agazzi (nella foto), bresciano di 28 anni che da marzo a oggi ha giocato soltanto tre tornei, ma che da un paio di settimane ha trovato un’ottima condizione. A Brusaporto ha superato le qualificazioni e pure il primo turno in tabellone piegando al terzo set il russo Zhurbin, mettendo in mostra il suo repertorio fatto di serve&volley e un costante gioco d’attacco. Tra gli altri risultati, da segnalare i successi di Iannuzzi in due tie-break su Oradini, di Crepaldi su Fanucci e del 19enne Marco Bortolotti sullo svizzero Maiga. Nulla da fare, invece, per il lituano (ma ormai orobico d’adozione) Oskaras Kalinauskas, che sta cercando i primi punti per entrare in classifica mondiale. Opposto al qualificato Wolf, il portacolori del circolo di casa ha avuto dei setpoint sia nel primo sia nel secondo parziale, ma ha finito per cedere con un periodico 7-6. Domani si completa il quadro degli incontri di primo turno, e vanno in campo i primi quattro favoriti. Da tenere d’occhio lo svedese Prpic, il lituano di Brusaporto Grigelis e il bergamasco Andrea Falgheri, che avrà una sfida alla sua portata contro l’austriaco Lang.
La manifestazione si può seguire anche da casa, su pc, grazie al servizio di livescore e streaming, raggiungibile dal sito www.itfbrusaporto.com che darà anche tutte le news aggiornate.

TROFEO FAIP
Organizzazione: Ro.Ma.Sport in collaborazione con Future Talent e Asd Tennis Brusaporto. Montepremi: 10 mila dollari. Superficie: sintetico indoor.
Direttore del torneo: Marco Fermi. Supervisor: Massimo Morelli.
Main draw (con 32 giocatori): 20-25 settembre. Finale: sabato 25 settembre, ore 20.00. Ingresso: gratuito per tutta la durata del torneo. Web: www.itfbrusaporto.com oppure www.romasportasd.it

TABELLONE PRINCIPALE
Prpic (Sve)-Giustino, Chikhladze (Geo) b. Della Tommasina 6-3 6-2, Iannuzzi b. Oradini 7-6 7-6, Bellotti-Descloix (Fra), Grassi-Virgili, Gaio b. Papasidero 6-1 7-5, Bortolotti b. Maiga (Svi) 6-4 3-6 6-1, Bega-Vanni, Capone-Sude (Ger), Micolani-Sinicropi, Wolf b. Kalinauskas (Lit) 7-6 7-6, Lang (Aut)-Falgheri, Crepaldi b. Fanucci 6-7 6-3 6-4, Kern (Ger) b. Beninca 6-2 6-2, Agazzi b. Zhurbin (Rus) 6-2 6-7 6-2, Borgo-Grigelis (Lit).
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.