BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuove commesse, alla Novem nessun esubero

Grazie all’arrivo di nuove commesse alla Novem Car Interior Design nessun esubero, vengono garantiti i 110 posti di lavoro.

Più informazioni su

Dai 110 esuberi annunciati ad inizio 2009 si era già scesi a 50 mobilità, previste nel giugno scorso, una diminuzione frutto di  una trattativa serrata. Ora, grazie all’arrivo di nuove commesse, alla Novem Car Interior Design spa di Bagnatica, nessun esubero, vengono garantiti i posti di lavoro. Anzi, anche i lavoratori collocati in cassa integrazione straordinaria in deroga verranno richiamati in azienda. Sono le buone novità emerse nei due incontri tra sindacati e la direzione aziendale il 16 e 20 settembre. “Questo cambio di scenario comporta la sospensione della CIGS in deroga programmata fino a fine ottobre con il conseguente rientro al lavoro dei lavoratori ed evita la perdita di ulteriori posti di lavoro che si sarebbero sommati alla grave situazione occupazionale presente nel settore del legno, come nel resto dell’economia del territorio della nostra provincia” hanno commentato oggi Cavagna Claudio della FILLEA-CGIL e Gabriele Mazzoleni della FILCA-CISL. “Il risultato è stato determinato dalla forte volontà che le parti hanno messo in campo fin dall’inizio della crisi in azienda, che ha origini nel 2008, per salvaguardare al meglio l’occupazione ed i diritti dei lavoratori e mantenere strategico il sito di Bagnatica all’interno del gruppo multinazionale del quale fa parte. In questi due anni abbiamo utilizzato tutti gli strumenti che il CCNL mette a disposizione (gestione ferie, flessibilità di orari, …), poi abbiamo fatto ricorso agli ammortizzatori sociali (CIGO – CIGS per 1 anno – CIGS in deroga – oltre all’accordo per il ricorso alla mobilità).La seppur timida ripresa del settore ha indotto il gruppo Novem ad implementare la produzione a Bergamo con 3 nuove piattaforme che garantiranno il mantenimento degli attuali livelli occupazionali”.
Per giovedì 30 settembre sono già in programma le assemblee dei lavoratori a cui verranno illustrate le novità, mentre per il giorno successivo è convocato l’incontro tra le parti per affrontare le implicazioni tecnico-organizzative che i nuovi carichi di lavoro determineranno.
Nello stabilimento Novem di Bagnatica sono impiegati circa 300 lavoratori. Il sito fa parte dell’omonima multinazionale tedesca che, con stabilimenti in Germania, Italia (a Bagnatica, appunto), in Slovenia, nella Repubblica Ceca e in Cina, è specializzata nella produzione di inserti in radica per auto di lusso (lavora per Maserati, Alfa Romeo, Lancia, Volkswagen, Audi, Mercedes, Rover, Volvo e Renault).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.