BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’ex assessore: “Zero solidarietà dal Comune”

L’ex assessore Sara Trabucchi, silurata dal sindaco a metà agosto, ha inviato una risposta all’interrogazione presentata dalle minoranze.

Più informazioni su

Curno si prepara al secondo round. Dopo il pareggio a reti bianche nel Consiglio comunale di giovedì scorso, che si è svolto senza particolari scintille, nel Comune dell’hinterland ci si prepara per la seconda parte della sfida, sulla carta più scoppiettante. Si discuterà infatti la mozione presentata dal Popolo della Libertà per la difesa dell’inno di Mameli. Lo stesso ordine del giorno che ha scatenato un vero e proprio caso a Ponteranica dopo le dichiarazioni in aula del vicesindaco Giuseppe Minetti. Sempre mercoledì sera si discuterà anche la richiesta del consigliere del Carroccio Roberto Pedretti di rimuovere lo staff che si occupa della redazione del giornalino comunale. Nel frattempo l’ex assessore Sara Trabucchi, silurata dal sindaco a metà agosto a causa del caso del finanziamento all’associazione Brave Generation (leggi l’articolo), ha inviato una risposta all’interrogazione presentata dalle minoranze con l’intento di fare luce sulla vicenda. Nella lettera l’ex assessore sostiene che la sorella, Marica Trabucchi, non abbia voluto fondare l’associazione Brave Generation. “Marica Trabucchi ha sì giuridicamente compartecipato a fondare la Brave generation, ma solo perché il presidente Stefano Rotini ha espresso con forza tale volontà: lungi da lei l’idea di fondarla – si legge -. Dalle dichiarazioni rilasciate, l’obiettivo di tale coinvolgimento era e resta la tutela legale nelle situazioni che l’associazione deve affrontare. La sottoscritta, Trabucchi Sara, è testimone della palese mancanza di solidarietà e attenzione da parte di alcuni amministratori di Curno nei confronti di Stefano Rotini. La Giunta, nell’esercizio legittimo del suo potere decisionale, ha regolarmente manifestato la volontà di destinare una parte del bene comune al raggiungimento di obiettivi propostile da un soggetto giuridico il cui unico intento era (ed è) quello di offrire un contesto di aggregazione genuina per i componenti più giovani della collettività”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bobby solo

    L’Aristide:La c.d. sinistra mal sopporta una rivista di profilo alto, non assessorile. . La modestia non é il suo forte. PROFILO ALTO: bisogna arrotolarsi il fondo delle braghe perchè c’é l’acqua in casa.

  2. Scritto da Giuli

    Mi permetto di suggerire un titolo per il prossimo 035 Curno cosa ne dite di “escatologia del disturbo bipolare, alcuni casi pratici”?

  3. Scritto da lettore vorace

    Arì.
    Non so se hai vinto tu (questa storia che per vincere si costringono i consiglieri a non votare non mi piace, ma è regolare?) che prepari per il prossimo 035 Curno BG?
    Qualche bel pezzo tipo “Cronache Entomologiche da Via Marconi” oppure “tracce di vita aliena in Via Buelli” o il profilo di genio incompreso: Angelo Gandolfi?
    Se vuoi uscire entro Natale sbrigati, il tempo passa e rischia di arrivare prima la Mazzoleni con il suo “Esaltazione del’Amministratore incapace: Officina Curna?”

  4. Scritto da Aristide

    Scrivo alle cinque del mattino, al termine di una lunga seduta di Consiglio comunale, e comunico: “24035 Curno, Bg” riprende le pubblicazioni.
    Toh, Pedretti doveva mettere in scacco il sindaco, adesso è lui in scacco. «La si credeva di farla agli altri, la si credeva… // …di farla agli altri, la sl’è fatta a’ lè» (versi dalla canzone ‘Donna lombarda’, versione mantovana).
    Lo scudo esoterico non ha protetto Pedretti? Per il futuro si cerchi rimedi migliori!

  5. Scritto da nottambulismo

    Aristide..ma se non c’era il trucco della astensione crede davvero che sarebbe andata cosiu’ dai su’ eak troppo intelligente per dirlo o pensarlo. Poi vedremo il prox numero. Se e’ ancora materia per la raccolta differenziata la sua e’ una vittoria di pirro. Se si edecide a farci capireb qualcosa…per il sindaco un consiglio. Guardi che la giudichiamo sul concreto, non per aver trovato il trucco astensionista anti pedretti..

  6. Scritto da Giuli

    E se non fosse stato richiesto l’incomprensibile voto segreto a coprire le alleanze createsi, come pensate sarebbe finita?
    A Curno sono nati due nuovi partiti la Lega Pedretti e Forza Corti, prima o poi si salderanno certamente a discapito di Corti, ma lui non lo capisce!
    A proposito ma il Consigliere regionale quando si tratta di caccia sostiene che le cose si dicono in faccia, ieri come quello comunale ha chiesto il voto segreto, o sono due persone diverse o w la coerenza!

  7. Scritto da nottambulismo

    Cara simpatica (o simpatico) Giuli.
    Ma ci rendiamo conto che da un mese sembra che la quasi totalità delle energie (almeno quelle del sindaco) siano state assorbite dal trovare un escamotage per questa mozione? alla fine pare che due consiglieri di maggioranza sarebbero stati disposti ad arrivare solo alla astensione, mai al voto pro Uff di Staff. Anche così se fosse stato presente Cangelli erano pari. Ma che maggioranza è?.
    Con tutti i problemi che ci sono sul tappeto….è questo lo scandalo

  8. Scritto da RAID

    #9
    Aristide, aiutami a capire che vuol dire sottrarre a un destino buzzurro? che lo stile non è becero?
    Per quanto mi riguarda a volte son daccordo con loro (Lista civica e PD) e altre no, ma almeno quella che chiami c.d. sinistra mi informa di quanto succede in comune o in paese, attua iniziative politiche, esiste, ci ascolta.
    La Lega? nulla da natale a parte Pedro……
    Il PDL? nemmeno quello.
    Officina Curna e 035 Curno BG? nulla da 1 anno.
    Lo spacca gandolini? per favore…
    Ciao

  9. Scritto da ovino sbattuto

    Ma lo Stefano Rotini potrebbe confermarci come è andata, no?
    Non vorrei che alla fine l’unico che ne esce “cornuto e mazziato” sia lui.
    In ogni caso della Trabucchi Assessore non sentiremo la mancanza, come curnesi e come genitori.
    Parliamo d’altro, di cose fonsdamentali per la nostra vita culturale.
    Quando esce un altro bel numero di 035 Curno BG Aristide?.
    C

  10. Scritto da grillo parlante

    Alla faccia della tutela legale che Marika Trabucchi dovrebbe garantire all’associazione. Non ha nemmeno saputo dire alla sorella di astenersi dalla votazione sul contributo. E non dimentichiamoci di tutte le altre irregolarità segnalate da Morelli & C. sulle modalità con cui questo contributo è stato dato, in barba ai regolamenti

  11. Scritto da ovino sbattuto

    Aristide.
    Perchè prendi sempre le cose sul serio, ridi un pochino, su.
    E poi guardati in giro,parla con la gente, scoprirai una Curno ben diversa da quella che pensi tu. Vitale e positiva.
    Scoprirai, anche una sinistra diversa da quel che credi.
    Del resto i primi a saperlo sono il Sindaco, gli Assessori e i consiglieri di Maggioranza.
    Senza questa opposizione tosta, costruttiva e preparata sarebbe stato peggio, molto peggio per tutti, anche per la dignità della istituzione.
    Buona giornata

  12. Scritto da Paolo Pecis cittadino ed elettore di Curno

    Mi fa specie che una persona, pagata con i soldi dei cittadini di curno, passi la sua giornata sui blog a commentare e a difendere, usando uno pseudonimo invece del suo nome. Caro Aristide ammetti pubblicamente che sei il responsabile della comunicazione del sindaco e dedicati al lavoro invece di perdere tempo nei blog

  13. Scritto da si dice che il tempo è danaro

    quate bale per fà pert ol tep e i solc ala sét !! La sciura la ga resü !! mochila fò!!!

  14. Scritto da Roba da chiodi

    Ma non avete altro da fare a Curno?