BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Polizia provinciale, prime sanzioni tra i cacciatori

Parte la stagione e la polizia provinciale accerta le prime violazioni delle norme. Su 147 controlli sono stati accertati 7 illeciti.

Più informazioni su

In occasione della giornata dell’apertura generale della stagione venatoria, la polizia provinciale ha predisposto i consueti servizi di prevenzione e di controllo sin dalle prime ore dell’alba, coordinando anche le attività delle vigilanza venatoria volontaria della Provincia e in sinergia con quella delle associazioni venatorie.
Le attività svolte nella giornata inaugurale della stagione seguono quelle effettuate nelle scorse settimane, anche in orario notturno, per prevenire forme di bracconaggio alla fauna. Nello specifico sono stati eseguiti 147 controlli e accertati 7 illeciti amministrativi per varie cause. C’è chi non ha mantenuto le distanze previste dagli immobili, chi non ha annotato sul tesserino venatorio il capo cacciato, chi ha usato richiami con anelli non previsti dalle norme. Gli agenti hanno anche accertato un illecito penale, per l’uso di munizionamento del calibro non consentito.
“L’azione di prevenzione del Corpo di Polizia Provinciale è stata organizzata sul territorio per tutelare la fauna e l’ambiente, che costituiscono un patrimonio importante per la terra bergamasca – spiega l’assessore alla Polizia Provinciale Fausto Carrara -. L’attività di controllo del Nucleo Ittico Venatorio del Corpo di Polizia Provinciale, volta a prevenire forme di bracconaggio della fauna, è condotta in stretto rapporto con i Comprensori alpini, gli Ambiti territoriali di caccia e le Associazioni venatorie, e si somma ad altre azioni importanti quali i censimenti della fauna o il soccorso alla stessa”.
Il presidente della Provincia Ettore Pirovano ha espresso la sua soddisfazione per la giornata di apertura: “I cacciatori hanno preso parte con passione all’inizio della stagione venatoria. Desidero salutare ciascuno di loro porgendo i miei migliori auguri per una stagione ricca di soddisfazioni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.