BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Vogliamo far splendere la pallavolo maschile”

Queste le parole del dg della Trawel Fly durante la presentazione della manifestazione in programma questo weekend.

Più informazioni su

Venerdì mattina a Stezzano, si è svolta la conferenza stampa ufficiale del “Primo Trofeo Internazionale Le Due Torri”. La manifestazione taglierà i nastri di partenza sabato dalle 16, giorno delle semifinali, per poi concludersi domenica, con le finali. All’appuntamento erano presenti il direttore del centro commerciale e sponsor della manifestazione Roberto Speri e il rappresentante degli operatori del centro commerciale Giancarlo Bassi.
Assieme a loro anche due rappresentanti della dirigenza della Trawel Fly HT Agnelli, il direttore generale Luca Tommaso Bilotta e il direttore sportivo Paolo Perego. Non ha voluto mancare anche Fabio Limi, direttore sportivo del Volley Segrate (di Serie A2), una delle quattro rappresentative della manifestazione. Le altre saranno, oltre ovviamente alla Trawel Fly HT Agnelli, Acqua Paradiso Monza Brianza (Serie A1) eVBK Kelag WSL Klagenfurt, team che milita nella Bundesliga, equivalente della nostra serie A1. Ricordiamo che il torneo sarà seguito in diretta dalla tv ufficiale della squadra, VideoBergamo, nella giornata di domenica (canale SKY 931): ben cinque ore di diretta dove si giocheranno le finali e si svolgeranno le premiazioni.
“Vogliamo tornare a far splendere la pallavolo maschile a Bergamo – ha affermato il dg dell’Olimpia – e il torneo va proprio in questa direzione. Ci stiamo impegnando per costruire numerose iniziative nel corso dell’anno perché vogliamo riportare la società di Borgo Palazzo ai fasti di un tempo. E’ doveroso ringraziare tutti gli sponsor e in particolare Le Due Torri, grazie a cui è stato possibile organizzare questa due giorni pallavolistica”.
Dal canto suo, il direttore sportivo ha voluto porre l’accendo sulla caratura internazionale della manifestazione. “Il primo giorno giocheremo contro l’Acqua Paradiso Monza Brianza. È un avversario assolutamente fuori dalla nostra portata, ma sarà interessante vedere il comportamento dei ragazzi, sono certo che non sfigureremo. Inoltre, tutti gli atleti dei quattro team, saranno in lizza per ricevere il premio di miglior giocatore, che abbiamo intitolato a Renzo Paganoni, un ex atleta e dirigente dell’Olimpia che con noi ha fatto la storia della pallavolo bergamasca”.
Entusiasti anche il direttore del centro commerciale Roberto Speri e il rappresentante degli operatori Gianfranco Bassi. “Siamo orgogliosi di sponsorizzare questa iniziativa, vogliamo radicarci maggiormente sul territorio bergamasco e riteniamo la pallavolo maschile uno sport dalle grandi potenzialità, ancora parzialmente inespresse. Crediamo molto nell’Olimpia, vogliamo crescere assieme a lei e arrivare a grandi traguardi”.
Nel corso della conferenza stampa del trofeo, sono stati presentati altri progetti in corso d’opera in collaborazione fra la Trawel Fly HT Agnelli e il centro commerciale "Le Due Torri". In particolare, parliamo del calendario 2011 che verrà presentato per metà novembre e che raffigurerà in dodici foto i pallavolisti della squadra insieme alle più belle commesse del centro di Stezzano. Un progetto particolare, ma soprattutto dai connotati benefici. Parte del ricavato dell’operazione, infatti, verrà devoluto ai "Leo Club Bergamo Host" e all’associazione "InOltre Onlus" grazie anche al contributo del quotidiano "Giornale di Bergamo".
E a proposito di beneficienza, a chiusura della conferenza stampa il direttore generale Luca T. Bilotta ha ricordato che per tutta la stagione – a partire dal Trofeo "Le Due Torri" – nel corso delle gare interne della Trawel Fly HT Agnelli si raccoglieranno fondi destinati sempre ai "Leo Club Bergamo Host" e all’associazione "InOltre Onlus".
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.