BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sanit??, rinnovo dei direttori generali E la Lega punta al raddoppio

Dai rumors orobici pare che i 4 direttori siano sul piede di partenza: ?? gi?? battaglia politica per i vertici dell'Asl, dei Riuniti e degli ospedali di Seriate e Treviglio.

Tempo di scadenze e di rinnovi nella sanità lombarda. Scadenze e rinnovi dei direttori generali delle aziende ospedaliere e delle Asl. Totalino: 45 nuove nomine, tecniche ufficialmente ma in realtà stabilte con tanto di manuale Cencelli. E proprio per questo, visto che la scadenza arriva dopo le elezioni regionali del 2010 che hanno sancito nuovi equilibri nella maggioranza di governo del Pirellone, maggioranza ancora saldamente in mano al centrodestra ma con un’avanzata del Carroccio, proprio per questo dicevamo la Lega, come sottolinea il Sole 24Ore, avanza pretese. Pretese tutt’altro che leggere: praticamente vorrebbe una ventina di direttori contro gli undici scelti tre anni orsono, facendo quindi scendere a poco più di venti anche i selezionati del Pdl che deve fare i conti con le correnti interne: tot ai berluscones, tot a Cl e tot agli ex An. 
Questo succede in Regione e naturalmente questo si ripercuote in Bergamo e nella provincia dove il rinnovo dei direttori rigiuarda quattro realtà: l’Asl di Bergamo, che oggi è guidata da Roberto Testa (area di riferimento Pdl), i Riuniti di Bergamo, ospedale numero due della Lombardia dopo Brescia, che vedono a capo Carlo Bonometti (Pdl), l’azienda ospedaliera Bolognini di Seriate, guidata da Amedeo Amadeo (Pdl) e l’azienda ospedaliera di Treviglio-Caravaggio che ha a capo Cesare Ercole in quota Lega.
Dai rumors orobici pare che tutti e quattro i direttori generali siano sul piede di partenza ed è già iniziata la battaglia politica che probabilmente porterà a un raddoppio dei dirigenti del Carroccio e a un  ridimensionamento di quelli del Popolo della Libertà. In  Bergamasca, va ricordato, il sorpasso dei padani sul Pdl c’è stato, al contrario di quanto è successo a livello regionale.
Intanto le scadenze sono imminenti: entro il 4 ottobre vanno presentati i curricula degli aspiranti direttori che devono avere come requisti fondamentali una laurea spiecialistica, 5 anni almeno di esperienza dirigenziale in aziende pubbliche o private, la fedina penale pulita per alcuni reati (tra i quali non c’è l’abuso d’ufficio) e poi devono frequentare obbligatoriamente un corso di formazione.
Quindi scatteranno le trattative per le nomine. Trattative che non si annunciano semplici e indolori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberto fugazzi

    Se la LEGA riuscirà a mettere la mani sul nuovo ospedale di BERGAMO,come minimo aspettiamoci di vederlo dipinto VERDE PADANIA con il simbolo dipinto in ogni angolo!
    La razza padana ha diritto alla sua sanità!….o no?

  2. Scritto da berry

    avete presente il film : Le mani sulla città?? ambientato al Sud, ma la storia la ripete la Lega al nord. C’era una volta la meritrocrazia!!!!!!

  3. Scritto da la belota

    I “papabili” dovrebbero essere orfani, scapoli e senza parenti.
    Almeno così parentopoli non vincerà i concorsi e gli appartamenti venduti dalle asl non saranno acquistati a prezzo di banana dai parenti dei presidenti……..

  4. Scritto da uno della bassa

    Sono veramente problemi fondamentali per i cittadini, una volta si chiamava Lotizzazione, e faceva schifo, adesso non so ma sa sempre schifo e la Lega si conferma il peggior partito di sempre con nessun pregio e tutti i peggiori difetti degli altri partitti.

  5. Scritto da UNIONE SINDACALE di BASE (USB) di BERGAMO

    L’UNIONE SINDACALE DI BASE -USB-SANITA’,da sempre denuncia la spartizione partitocratica della sanità pubblica che danneggia la SALUTE PUBBLICA COME DIRITTO DEI CITTADINI ,condizionando e tentando di asservire gli stessi LAVORATORI DELLA SANITA’ spesso favoriti da sindacati collaborazionisti collusi con queste vere e proprie CRICCHE SANITARIE,consorterie che hanno vertici partitocratici e truppe i in tutti i gangli della sanità! CITTADINI E LAVORATORI DEVONO COMBATTERE UNITI TUTTO QUESTO!

  6. Scritto da Autista von Mercedes

    @20 – Però vuoi mettere la signorilità con cui si muovono adesso ?

  7. Scritto da capitano

    ma va, sarà un caso, la lega non è mica attaccata alle poltrone…

  8. Scritto da Poltrone&Sofà

    Non è vero che la Lega si interessa alle poltrone! I tempi ora sono cambiati: l’articolo più trendy ora è il DIVANO, è molto più comodo, ci si siede in più di uno e lo si può utilizzare anche per altri scopi (a voi pensare a quali)

  9. Scritto da albinese

    Strano, non vedo commenti da parte del segretario di sezione leghista che nel marzo 2010 si lamentava (forse perchè rimasto “in piedi”) del presunto rinnovo “politicizzato” del consiglio di amministrazione della Fondazione Honneger ad Albino.

  10. Scritto da Andrea

    e viaaaaaaa altre cadreghe alla lega…

  11. Scritto da affamato

    GNAM-GNAM. BURP.

  12. Scritto da TEX

    Io mi auguro che il direttore dell’Azienda Osp. Bolognini non sia più quello attuale e spero il nuovo sia LEGHISTA

  13. Scritto da gino

    I tronisti… i poltronisti!

  14. Scritto da Brao

    @ 17 Del requisito “essere bravo” a te ton te ne frega una maxxa ? E’ così ?

  15. Scritto da Roger

    Quello di treviglio (in quota lega, si dice così ?) mettetelo più vicino a casa.

  16. Scritto da corti-novis

    Normale…. l’appettito viene mangiando,…..i pazienti invece devono fare il segno della croce entrando ….

  17. Scritto da lvca

    e meno male che alla Lega non interessano le poltrone………….

  18. Scritto da uno che spera

    E noi paghiamo!!!

  19. Scritto da Riccardo

    Per i leghisti che adesso si nascondono e stanno zitti:
    solo Roma ladrona?
    come giustamente dice @1

    GNAM – GNAM ….BURB

  20. Scritto da neroblu

    che vergogna…

  21. Scritto da parentopoli

    sentivo oggi della nuova parentopoli leghista nel nord, la moglie del sindaco e nipoti vari hanno vinto un concorso pubblico …………….

  22. Scritto da homer01

    di MARONI ce n’è uno, tutti gli altri son NESSUNO!!!!!!
    sperando che non peschino qualche TROTA!!!!!!

  23. Scritto da POLTRONISTI

    Peggio della vecchia D.C. affamati di poltrone VERGOGNA ,vedi Arzignano nel nord est patria vostra