BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“La difesa regge grazie al lavoro di tutta la squadra”

Questa la spiegazione del centrale difensivo in merito agli zero gol presi in quattro partite che poi conferma: "Finalmente sono al 100 per 100".

Più informazioni su

Bentornato Talamonti. Il centrale difensivo ha recuperato pienamente dai guai fisici che l’hanno tenuto fuori per vari mesi ed è tornato da titolare contro il Pescara. “L’anno scorso, negli ultimi due mesi, ho sofferto nel non poter aiutare i miei compagni a causa dell’infortunio che inizialmente sembrava una cosa da nulla e che dopo si è trasformato in un problema grave – le parole del centrale – Il passato è passato, l’importante è che ora stia bene e che sia quasi al 100 per 100. Certo, mi manca il ritmo partita ma quello arriverà giocando”. Intanto sono arrivati i novanta minuti in Abruzzo in una partita dove sono finalmente arrivati i tre punti ( “Siamo andati a Pescara a giocarcela come sempre. La partita ha evidenziato che stiamo migliorando sempre di più, le gambe iniziano a rispondere dopo il duro lavoro di quest’estate”) e si è continuato a mantenere la difesa inviolata, con zero gol subiti nelle prime quattro giornate di campionato. “La difesa non prende gol grazie al lavoro di tutta la squadra – la spiegazione del giocatore -. Questo è l’indizio che tutti i reparti stanno facendo bene. Anche sulle palle inattive non abbiamo corso pericoli, gli allenamenti fatti nelle scorse settimane hanno reso al massimo”. Dopo Pescara si va a Siena contro il “nemico” Conte, l’allenatore della querelle estiva con Doni, ma soprattutto si incontra una diretta concorrente per la promozione diretta in A: “La trasferta di Siena è una partita importante contro una squadra che, come noi, vuole salire immediatamente. Noi siamo tranquilli ed anche lo spogliatoio è sereno; incontreremo Conte, un allenatore che la maggior parte di noi conosce molto bene, sappiamo come gioca e ci inventeremo qualche meccanismo per arginare le loro offensive”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.