BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Monza il turismo va piano

Nel tempio della velocità una rassegna riscopre il piacere di viaggiare e leggere lentamente.

Più informazioni su

Gli eventi: fumetti al "trancio"

Le mostre: Topolino & c.

Sabato 18 settembre si inaugura all’Autodromo di Monza il primo Salone del turismo lento e del fumetto eccellente. Nona Arte e Turismo uniti in un sodalizio slow. Una mostra dedicata a Topolino nell’80° anniversario delle sue strisce, un omaggio a Rodolphe Topffer, padre storico del fumetto, un regalo per il 300° numero di Lupo Alberto e un viaggio indimenticabile nell’arte di Osamu Tezuka, padre del fumetto e dell’animazione giapponese, sono solo alcuni degli eventi che animano il calendario della manifestazione con incontri, convegni, stand di espositori provenienti da tutta Italia, laboratori per i ragazzi tenuti dall’Accademia Disney e tante altre curiosità tutte da scoprire sul posto!
SLOWORLD è la prima edizione di una fiera pensata e realizzata da Betania scs onlus in collaborazione con la Fondazione Franco Fossati (Museo del Fumetto) e Touch Contents videoproduzioni, allo scopo di esaltare il connubio tra arte e turismo in un’esperienza fieristica unica e imperdibile. SLOWORLD si presenta quest’anno con una manifestazione che unisce fumetto e turismo, due ambiti in cui il concetto di “slow” è sinonimo di scelta qualitativa, e si sta già ampliando a settori contigui (enogastronomia, artigianato, espressioni artistiche e culturali). Turismo slow e fumetto slow, uniti dalla stessa filosofia: quella di non bruciare l’esperienza, sia essa di viaggio, di lettura o di piacevole arricchimento.
La manifestazione è sostenuta da Regione Lombardia, Provincia di Monza e Brianza, Camera di Commercio di Monza e Brianza, Comune di Monza e ha il patrocinio di Ministero del Turismo, Commissione Europea Rappresentanza a Milano, Expo 2015, Enit (Ente Nazionale Italiano per il Turismo).
Mostre a tema, workshop, conferenze ed eventi legheranno la manifestazione alla città. L’eccellenza del fumetto non è mai stata così presente. La volontà di coniare una nuova manifestazione, Sloworld, è la risposta alle necessità di dare una casa a quegli espositori che condividono un nuovo concetto fieristico e a quel pubblico curioso, aperto alla sperimentazione tra linguaggi, alle “contaminazioni” tra generi e forme espressive differenti e alla dialettica tra fumetto, illustrazione e animazione.
Questo il tema intorno al quale è stata cucita la sintesi ideale per la fiera, così da essere una piazza per diverse tipologie di espositori  e creare intersezioni tra gli stand, le mostre e il contesto territoriale.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.