BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tornano i giovedì della movida Decine di eventi in centro fotogallery video

Il successo dell’estate, con le due serate di luglio che hanno registrato il tutto esaurito, viene riproposto dal Comune di Bergamo nonostante l’autunno sia ormai alle porte.

Più informazioni su

Torna “Vivi Bergamo il giovedì” con tante nuove iniziative e appuntamenti. Il successo dell’estate, con le due serate di luglio che hanno registrato il tutto esaurito, viene riproposto dal Comune di Bergamo nonostante l’autunno sia ormai alle porte. Fondamentale la collaborazione con Ascom, Confesercenti e Distretto Urbano del Commercio “Bergamo Centro”, che hanno lavorato con l’obiettivo di rivitalizzare la città e offrire a tutti i bergamaschi un’opportunità di incontro e aggregazione. Anche in questo appuntamento agli esercizi commerciali è stata data l’opportunità di aprire straordinariamente fino alle 24. La chiusura al traffico dalle 20.00 alle 24.00 sarà quella più amplia già sperimentata nel secondo appuntamento di luglio e comprensiva anche dell’area di viale Papa Giovanni. A questo proposito, è importante segnare le bancarelle degli ambulanti e i gonfiabili in Piazzale Alpini, un’area che l’amministrazione è fortemente interessata a valorizzare e che, per questa occasione, potrà contare anche sulla partecipazione attiva di Bergamo Scienza, presente con un punto informativo all’Urban Center e con il proprio pullman. “Dobbiamo ringraziare tutti i soggetti che hanno collaborato – spiega l’assessore alle Politiche giovanili Danilo Minuti – incrociamo le dita, speriamo che il meteo sia dalla nostra. Quella di giovedì sarà una sperimentazione per capire se le famiglie reagiranno positivamente. Noi siamo sicuri di sì”.
TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA – Nel cuore del centro, in Piazza Matteotti, è prevista l’esibizione delle scuole di danza cittadine che si sono rese disponibili a partecipare all’attività: una vetrina che le vedrà esibirsi in successione con i propri allievi, privilegiando in particolare le forme di danza popolare e di strada. Anche la solidarietà rivestirà un ruolo importante, con alcune onlus e associazioni di volontariato presenti a gestire punti di somministrazione. Dal punto di vista dell’animazione sportiva, da segnalare la parete di arrampicata gestita in collaborazione con il CAI, le dimostrazioni di “Smuoviti” (Sci club Radici). Come per le edizioni di luglio, molto importante è la presenza di attività a forte connotazione giovanile. Oltre ai due dj set già sperimentati con successo davanti al Teatro Donizetti e nella zona di Piazza Vittorio Veneto, all’incrocio con viale Roma, da registrare anche la presenza in Piazzetta S. Spirito, in collaborazione con l’Associazione Pignolo In, di una pedana sulla quale si esibiranno tre gruppi giovanili. In via Sant’Orsola invece due concerti: si esibiranno i Verbal, vincitori del concorso Nuovi suoni live, e gli Stardog.
In generale, saranno la musica e la danza ad animare diffusamente questo appuntamento di “Vivi Bergamo il giovedì”: oltre a quelle già citate, sono infatti previste altre esibizioni di scuole e gruppi di danza in via XX settembre (Zumba fitness), in via Tiraboschi (Latin Space), in via S. Alessandro (Dance Project di Mozzo) e musica jazz in piazza Pontida. Importante, sul versante musicale, sottolineare la connotazione di via Paglia come “via della musica classica”, grazie anche alla partecipazione degli allievi del Conservatorio. Presenti inoltre gli info-point di due tra le manifestazioni musicali più prestigiose della città: il Festival Pianistico Internazionale e il Bergamo Musica Festival, che ha in programma anche una performance artistica. Sarà invece il gruppo di Berghem Baghet, a vivacizzare la zona chiusa al traffico di Via Broseta. Molto le attività anche per i più piccoli: oltre ai gonfiabili in Piazzale degli alpini e alla parete di arrampicata in Piazza Matteotti, sono infatti previste animazioni e attività in via Guglielmo d’Alzano (in collaborazione con Gais) e all’altezza della Parrocchia delle Grazie. Più in generale, è da registrare come l’organizzazione di attività stia diventando sempre più diffusa e capillare e come alle iniziative direttamente gestite dall’amministrazione comunale, o in collaborazione con essa, se ne affianchino altre promosse da soggetti privati, delle quali non si può qui dare dettagliatamente conto.

Guarda la planimetria della chiusura al traffico

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da matteo

    conconcordo con 12………complimenti all’organizzazione….speriamo solo che la pioggia non rovini la serata..

  2. Scritto da franci

    non voglio criticare l’iniziativa in sè: più vita c’è meglio è , quindi un plauso al comune.. piutost che negòt, mei ol piutost, MA…
    abito in via XX settembre e volevo tornare a casa, purtroppo a causa dei lavori di fronte al comune nè passando di lì né utilizzando la corsia dei pullman in via tiraboschi potevo accedere in via XX settembre e un vigile mi ha tenuto fermo in maniera sgarbata e non mi faceva passare..
    ripeto, ben venga l’iniziativa : MA COME FACCIO A TORNARE A CASA???

  3. Scritto da franci

    ribadisco che non sono uno di quei residenti che si lamenta a priori, sono felice che si faccia festa alla sera, per quando mi riguarda può anche finire più tardi la manifestazione, vorrei solo avere la possibilità di un percorso alternativo per tornare a casa e non avere a che fare con vigili sceriffi, che non riflettono sulle ordinanze, ma le applicano passivamente..
    grazie.. ci vediamo questa sera in piazza

  4. Scritto da Emanuele

    bella idea chiudere la città al traffico..
    ma purtroppo la TEB non varia di un minuto il suo orario di chiusura… ultimo treno che risale in valle seriana 21.37, non mi pare di aver visto comunicati in merito.. credo che 3 ore in piu’ di servizio siano doverose quando ci sono eventi come questo..

  5. Scritto da delusa

    queste serate a mio avviso son da far in piena estate,non ora,sembra fatto apposta sperando nella pioggia per cancellare tutto!!è una città vecchia!i bar all’aperto il venerdi in S.Caterina alle 23.30 devono sbaraccare tutto,ok,per i residenti è un “disagio” ma son poi che 4 venerdi l’anno,un po di pazienza per tutti e la città sarebbe più viva!Dove sono le feste con concerti in S.Agostino?e quelle colorate al lazzaretto?
    Brescia città morta?fatti un giro in piazzale arnaldo poi ne riparliamo

  6. Scritto da Ludovico

    Ma forse piove…ma forse Brescia è meglio…ma qui, ma là…insomma quello che blatera a vanvera lo si trova sempre. Per fortuna che qualcosa sta cambiando e che questa estate si è data una svolta! E questo è un fatto, basta girare e parlare con i giovani…avanti così, bravi!

  7. Scritto da giovanni

    Complineti per il lavoro che avete svolto, Bergamo è cambiata in meglio finalmente!

  8. Scritto da Fu

    Ma poi vi sembra normale farlo di giovedi sera??? Sanno che la gente il venerdi lavora se non ha figli che vanno a scuola? Facciamo uscire le famiglie e poi scelgono certe date da paura!
    Ma va là!

  9. Scritto da chrion

    Giuseppe, sentiamo cosa manca a bergamo? Tranne Milano, non ci vedo alcuna differenza con altre citta, ben piu’ morte te lo assicuro, tipo Brescia, Sondrio o Cremona. Secondo me spesso ci si dimentica che il vero centro di Bergamo è città alta.

  10. Scritto da Fede

    Non è che se uno lavora non può uscire il giovedì sera..basta non tornare alle 2 di notte. E mi pare che che nessuno si sia fatto tanti problemi ad uscire nei due giovedì di luglio vista la quantità di gente che c’era in giro

  11. Scritto da Giuseppe

    20.000 persone il primo giovedì e 35.000 persone il secondo giovedì giusto? A me pare si possa parlare di tutto esaurito, non ricordo di altri eventi con questi numeri. Bravi, avanti così

  12. Scritto da giuseppe

    Movida bergamasca?In 26 anni che vivo a bg non ho mai sentito niente del genere..si tratterá come al solito di qualcosa che finisce alle 23:30/24, giusto per non esagerare e non fare troppo rumore (altrimenti polizia in assetto antisommossa!).Niente da fare, bg non si sveglierá mai…

  13. Scritto da PG

    fa ridere l’espressione “tutto esaurito” relativa ad un evento che avviene per le strade della città

  14. Scritto da charlie

    condivido PG … Virgolettato avrebbe avuto quasi senso.

  15. Scritto da marino foletta

    tutto esaurito secondo gli organizzatori, un centinaio secondo la questura